Gennaio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2018  
  Archivio riviste    
Carceri sarde: troppi dirigenti precari - Protesta Socialismo Diritti Riforme

Polizia Penitenziaria - Carceri sarde: troppi dirigenti precari - Protesta Socialismo Diritti Riforme


Notizia del 05/04/2014 - CAGLIARI
Letto (1677 volte)
 Stampa questo articolo


Silvio Di Gregorio, già direttore dell'Istituto Penitenziario di Parma e attualmente responsabile dell'Ufficio del personale del Corpo di Polizia Penitenziaria del Ministero, è stato assegnato alla Sardegna in qualità di vicario in attesa della nomina di un nuovo Provveditore regionale dopo il definitivo trasferimento a Roma del dott. Gianfranco De Gesu.

Lo rende noto Maria Grazia Caligaris, presidente dell'associazione "Socialismo Diritti Riforme", facendo osservare che "le particolari condizioni del sistema penitenziario in Sardegna richiedono un Provveditore che si occupi esclusivamente delle problematiche dell'isola dove si protraggono ulteriormente i tempi per l'inaugurazione della nuova Casa Circondariale di Cagliari-Uta". “La Sardegna - sottolinea la presidente di SDR - continua ad essere considerata marginalmente dal Dipartimento dell'Amministrazione Penitenziaria.

Non solo sono insufficienti i Direttori degli Istituti di Pena, ma anche il Provveditore regionale risulta spesso occupato in altri ruoli. L'impegno profuso da Gianfranco De Gesu, benché apprezzato, non può far dimenticare che la realtà sarda sta diventando sempre più complessa infatti sono stati realizzati quattro nuovi Istituti che stanno via via raddoppiando la presenza dei ristretti nella regione". “Appare ingiustificabile l'atteggiamento del Dipartimento che davanti alla realtà penitenziaria isolana, dove sono presenti anche le Colonie Penali, sembra attuare una politica - evidenzia Caligaris - prevalentemente finalizzata al contenimento piuttosto che alla effettiva rieducazione e reinserimento sociale dei detenuti.

Del resto la scelta di ubicare i nuovi "Villaggi Penitenziari" lontani dai centri urbani e in aree periferiche e difficilmente raggiungibili sembra confermare una tendenza a "rimuovere" il problema del recupero sociale di coloro che hanno commesso dei reati". "Sta diventando improcrastinabile l'assegnazione alla Sardegna di un Provveditore isolano che, grazie all'esperienza maturata negli Istituti, gli anni di servizio a diretto contatto con i detenuti, il riconoscimento delle problematiche culturali e territoriali della regione sia in grado di affrontare - conclude Caligaris - in modo sistematico la gestione dell'intero sistema. Diversamente la precarietà degli incarichi potrebbe avere riflessi negativi".

buongiornoalghero 

STATISTICHE CARCERI REGIONE SARDEGNA
Statistiche carceri Regione Sardegna







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Polizia Penitenziaria: accorpamento nella Polizia di Stato o nei Carabinieri?

2 Polizia Penitenziaria: accorpamento non si farà, ecco perchè

3 Il boss e il pentito si incrociano in aereo: la Polizia Penitenziaria evita alo scontro fisico tra i due

4 Corte Cassazione: Sciopero della fame detenuti è un''azione dimostrativa di scontro e di ostilità verso le istituzioni

5 Rapporto Ragioneria Generale dello Stato: dipendenti statali meno 7,2 per cento. Polizia Penitenziaria meno trentacinque per cento!

6 Ancora due Agenti penitenziari aggrediti da detenuto nel carcere di Rebibbia

7 Comunicato DAP: la solidarietà a Luca Traini in carcere è una notizia priva di fondamento

8 Carcere di Parma: un’altra grave aggressione ad agente penitenziario

9 Il carcere è troppo duro per Michele Zagaria: il suo avvocato dice che il 41-bis lo deprime

10 Droga nelle parti intime per il compagno detenuto: scoperta ed arrestata dalla polizia


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Il nuovo ruolo degli Ispettori con carriera a sviluppo direttivo

2 Riordino dei ruoli della Polizia Penitenziaria e dirigenza dei Funzionari del Corpo. Capitolo 2

3 Le osservazioni del Cons. Ardita sulla riforma ordinamento penitenziario: il testo integrale audizione Commissione Giustizia del Senato

4 La riforma dell’ordinamento penitenziario: osservazioni e considerazioni

5 Nuova circolare Dap per uso dei social: regole deontologiche, immagine e decoro. (o nascondere degrado, incuria e abbandono?)

6 Max Forgione, un grande uomo salito in cielo

7 Il Commissario Capo Giuseppe Romano insignito del prestigioso premio: Il discobolo d’oro

8 In memoria dell''Assistente Capo Paolo Gandolfo

9 Le osservazioni del Procuratore Aggiunto di Catania Sebastiano Ardita alla riforma dell''ordinamento penitenziario

10 Ma chi siamo?