Novembre 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2017  
  Archivio riviste    
Carminati in isolamento a Regina Coeli: più arrogante di Fabrizio Corona

Polizia Penitenziaria - Carminati in isolamento a Regina Coeli: più arrogante di Fabrizio Corona


Notizia del 09/12/2014 - ROMA
Letto (3491 volte)
 Stampa questo articolo


In isolamento, non parla, rifiuta il cibo ed è sprezzante con gli agenti. Così Massimo Carminati, il dominus dell'organizzazione Mafia Capitale, ha passato gli otto giorni trascorsi dal suo arresto nella quinta sezione reparto Primi Ingressi di Regina Coeli. Lo racconta un articolo del Corriere della Sera che, secondo quanto affermato da un agente, parla di un Carminati "più spavaldo di Fabrizio Corona" (l'agente ha conosciuto entrambi). "Rifiuta quasi tutto il cibo che gli diamo, non parla con nessuno e si rilassa soltanto durante l'ora d'aria".

"I Carabinieri mi hanno arrestato davanti a mio figlio con i mitra spianati, mentre potevano farlo in cento altri modi e questo proprio non mi va giù", si è lamentato l'ex Nar con il suo avvocato Giosuè Naso. Giovedì, dopo dieci giorni in isolamento, Carminati potrà vedere incontrare la compagna Alessia Marini. Il capo della Cupola romana, racconta ancora il Corriere, ha finito di leggere le mille e passa pagine dell'ordinanza di custodia cautelare in carcere. Il suo legale "gli porterà qualche libro dei suoi preferiti, come Delitto e Castigo oppure Suburra che ha già letto e parla di lui". Carminati non parla e non prega, quindi: "Confida solo in me", dice il suo avvocato.

huffingtonpost.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Incidente stradale a Sassari, muore Agente di Polizia Penitenziaria in servizio nel carcere di Bancali

2 Feriti due Poliziotti e un detenuto in incidente. Cellulare della Polizia Penitenziaria sbanda e finisce contro guard rail

3 Detenuto infilza due Poliziotti penitenziari con un tubo divelto dal bagno: colpiti alla schiena e al braccio

4 Si costituisce nel carcere di Bollate, Giuseppe Morabito: era ricercato per traffico internazionale di droga

5 Collaboratore di giustizia rivela: in carcere ho scalato la gerarchia della ''ndrangheta e sono diventato padrino

6 E'' deceduto il detenuto ferito con cinque colpi di pistola all''uscita del carcere di Secondigliano

7 Ministro Orlando: non c''è nessun indebolimento del 41-bis. Allarme lanciato solo da un sindacato di Polizia Penitenziaria

8 Riforma Madia, drastico taglio del personale di Polizia Penitenziaria in Lombardia

9 Trovati due telefoni cellulari nel carcere di Milano Bollate

10 Detenuti o in misura alternativa al lavoro nei Tribunali. Sappe: non sarebbe meglio impiegarli in altri lavori?


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Assistente Capo della Polizia Penitenziaria si è suicidato con la pistola d''ordinanza nel carcere di Tolmezzo

2 Finalmente il DAP ammette la propria inettitudine. " ... siamo sterili, fini a noi stessi e senza obiettivi.”

3 In periferia tornano i distaccati dalle sedi centrali: finalmente saranno risolti i problemi ... forse

4 Gianfranco De Gesu e Anna Internicola, marito e moglie ai vertici del Provveditorato Sicilia: interrogazione parlamentare Onorevole Polverini

5 L''unica speranza del Corpo: l''unificazione con la Polizia di Stato

6 Polizia Penitenziaria arresta islamico in carcere il giorno della sua scarcerazione: algerino istigava altri detenuti al jihad nel penitenziario di Nuoro

7 Lavorare insieme per il cambiamento: la collaborazione tra Polizia Penitenziaria e Area educativa

8 Ho visto cose che voi umani …

9 Decreto Legislativo n.81/2008: Priorità all''ordine e alla disciplina ma senza tralasciare la sicurezza del posto di lavoro

10 Deputato PD Roberto Rampi, interrogazione parlamentare a favore delle visite in carcere dell''ex terrorista Sergio Segio e contro le dichiarazioni dei Sindacati di Polizia Penitenziaria