Aprile 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Aprile 2018  
  Archivio riviste    
Caso Cucchi: il Sappe protesta per le prossime fiction della RAI per le presunte violenze in carcere

Polizia Penitenziaria - Caso Cucchi: il Sappe protesta per le prossime fiction della RAI per le presunte violenze in carcere


Notizia del 10/08/2012 - ROMA
Letto (2351 volte)
 Stampa questo articolo


Una lettera di protesta alla presidente della Rai Anna Maria Tarantola in seguito alle indiscrezioni di stampa che annunciano nelle prossime fiction di Rai1 anche una puntata sul tema delle Violenze in carcere, riferendosi al caso Cucchi. 
 
E' quanto preannunciato dal SAPPE Sindacato autonomo di Polizia Penitenziaria. "Dalle indiscrezioni lette sui quotidiani si punta a fare sensazionalismo e demagogia su un tema tanto delicato quanto importante come la vita in carcere, forzando volutamente la realta''' denuncia in una nota Donato Capece, segretario generale del SAPPE.
 
Sul caso Cucchi, aggiunge, ''torno a ribadire che attendiamo con serenita' gli accertamenti della magistratura. Ricordo a me stesso che la rigorosa inchiesta amministrativa disposta dall'allora Capo del Dipartimento dell'Amministrazione penitenziaria Franco Ionta sul decesso di Stefano Cucchi ha escluso responsabilita' da parte del Personale di Polizia Penitenziaria, in particolare di quello che opera nelle celle detentive del Palazzo di Giustizia a Roma. La nostra convinzione resta che a Piazzale Clodio la Polizia Penitenziaria ha lavorato come sempre nel pieno rispetto delle leggi, con professionalita' e senso del dovere''. ''Ci auguriamo che anche gli approfondimenti giudiziari confermino questa nostra convinzione.
 
Di sicuro - aggiunge capece - rigettiamo ogni tesi manichea, come quella che scelleratamente alcuni autori Rai vorrebbero imporre, che ha associato e associa piu' o meno velatamente al nostro lavoro di poliziotti penitenziari i sinonimi inaccettabili di violenza, indifferenza e cinismo'' (''Noi confidiamo che la Magistratura accerti, come sempre con serenita', equilibrio e pieno rispetto dei valori costituzionali, gli elementi di cui e' in possesso - dice ancora il segretario del SAPPE - Ripeto ancora una volta che noi tutti abbiamo il massimo rispetto umano e cristiano per il dolore dei familiari del detenuto Stefano Cucchi, morto nel reparto detentivo dell'Ospedale Pertini di Roma, come lo abbiamo per tutti coloro che hanno perso un proprio caro detenuto''. Ma, denuncia Capece, '' non possiamo accettare una certa (tendenziosa e falsa) rappresentazione del carcere come luogo in cui quotidianamente e sistematicamente avvengono violenze in danno dei detenuti che traspare da alcune, non tutte, per fortuna, cronache giornalistiche apparse in questi giornali''.
 
''Non accettiamo - ribadisce - che le donne e gli uomini della Polizia Penitenziaria che lavorano, ogni giorno, nelle strutture detentive del Paese con professionalita', zelo e abnegazione vengano rappresentate da certe corrispondenze di stampa che, piu' o meno velatamente, associano al nostro lavoro i sinonimi inaccettabili di violenza, indifferenza e cinismo''. Piuttosto, conclude Capece, ''e' importante per il Paese conoscere il lavoro svolto dai poliziotti penitenziari, e' importante che la Societa' riconosca e sostenga l'attivita' risocializzante della Polizia Penitenziaria e ne comprenda i sacrifici sostenuti per svolgere tale attivita', garantendo al contempo la sicurezza all'interno e all'esterno degli Istituti''.
 
Adnkronos
STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Nuovi sconti per gli appartenenti alle Forze Armate e agli operatori della Giustizia L''iniziativa rivolta a 500 mila persone consente di risparmiare fino a tremila euro l''anno

2 Sospeso lo stipendio a Sissy Trovato. La rabbia del padre: Le istituzioni l’hanno lasciata sola

3 Arretrati a Forze dell''Ordine, bidelli e docenti: ecco data ufficiale e importi

4 Altra incredibile follia della Amministrazione: camorrista ergastolano in cattedra alla scuola di Polizia Penitenziaria di Cairo.

5 Forze Armate e di Polizia: ecco cosa prevede il contratto di Governo Lega-M5S

6 Riforma Carceri: Orlando getta la spugna

7 Direttore del Carcere di Bergamo Porcino va in pensione:I miei 40 anni con i detenuti

8 Alfonso Sabella: Ho pensato al suicidio. Condannato a morte dallo Stato

9 Caso Cucchi, carabiniere accusa colleghi: "Dopo botte scaricarono su penitenziaria"

10 Evaso detenuto di Opera, rischio terrorismo islamico. Ricercato in tutta Italia


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 In memoria di Rocco D''Amato, ucciso nella Casa Circondariale di Bologna da un detenuto il 13 maggio 1983

2 Il Ministro Orlando, la riforma penitenziaria e il depotenziamento del GOM

3 La festa per ricordare che cos’era la Festa del Corpo. Santa Rita della Rosa nel Pugno al posto di San Basilide?

4 Poliziotto penitenziario condannato a tre anni di reclusione per stalking: minacciava un collega, la moglie e i figli

5 Ma la mobilità dei direttori quando la fanno?

6 La perquisizione straordinaria

7 Operazione Nucleo Cinofili a Regina Coeli: rinvenimento droga e arresto

8 Lo stress dell’agente penitenziario: momento ancora possibile di cambiamento

9 Il Ministro Orlando dice che la situazione delle carceri è sotto controllo. Non ha dati aggiornati o non vuole spaventare gli italiani?

10 Video: detenuti che puliscono i parchi di Roma accompagnati dalla Polizia Penitenziaria