Marzo 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2018  
  Archivio riviste    
Caso Cucchi: lesione alla zona sacrale compatibile con caduta, da escludere altre motivazioni

Notizia del 11/01/2012 - ROMA

Caso Cucchi: lesione alla zona sacrale compatibile con caduta, da escludere altre motivazioni

letto 1821 volte)

 Stampa questo articolo         Condividi

La lesione nella zona sacrale di Stefano Cucchi, il 31enne fermato il 15 ottobre 2009 per droga e per la cui morte una settimana dopo all'ospedale 'Sandro Pertini' di Roma sono sotto processo dodici persone (sei medici, tre infermieri e tre agenti della 'penitenziaria') ''non contrasta con l'eventualita' di una caduta dalla scale''.

Lo ha sostenuto Luigi Cipolloni, uno dei consulenti del pm, nel corso del controesame (sono intervenuti gli avvocati Diego Perugini e Gaetano Scalise), al quale e' stato sottoposto insieme con gli altri componenti il 'gruppo' di esperti che ha compiuto gli esami tecnici sul corpo del giovane. ''Cucchi era talmente magro che aveva il coccige sporgente a diretto contato con la cute - ha aggiunto Cipolloni - Qualora la lesione coccigea fosse stata provocata da un calcio, avremmo dovuto trovare anche una ecchimosi o comunque una lesione cutanea''.

A conforto della tesi, anche le parole del radiologo Roberto Passariello, per il quale ''essendo la struttura scheletrica di Cucchi, malgrado i suoi 31 anni, estremamente decalcificata, si puo' desumere che la lesione all'osso sacro deve essersi verificata per una caduta sul sedere''. Sollecitato dalle domande dei difensori, Paolo Arbarello (coordinatore dei consulenti del pm) ha precisato che non e' stata riscontrata, sul corpo di Cucchi, ''alcuna lesione da trascinamento, ne' da afferramento, ne' segni da difesa passiva''.

Mentre l'anatomopatologo Ugo Di Tondo ha sostenuto che ''dal punto di vista funzionale, il cuore di Cucchi aveva un'eta' biologica piu' avanzata rispetto a quella di un 31enne. Era un cuore sofferente; cosi' come il fegato, perfetto dal punto di vista anatomico, non era perfettamente funzionante. Il 'quadro' cuore-fegato dimostra che entrambi non erano efficienti al 100 per cento''.

Prossima udienza, venerdi', per concludere la lista testi del pm e sentire i consulenti della parte civile.

Ansa

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Suicida in casa agente di Polizia Penitenziaria. Era in servizio nel carcere di Aosta L''Agente era alle dipendenze del Gruppo Operativo Mobile

2 Pericoloso detenuto accusa malore sull’A2: agenti di Messina sventano la fuga

3 Blitz in carcere: perquisite celle e detenuti per cercare droga e telefonini sospetti

4 Domani i funerali di Davide Agente penitenziario suicida

5 Eurodeputata di Forza Italia in visita al Carcere di Busto: i detenuti stranieri scontino la pena nel loro Paese d’origine”

6 Arrestati due agenti del carcere di Matera agevolazioni a detenuti in cambio di denaro

7 Vallanzasca, carcere Bollate: dategli la libertà condizionale

8 Perseguitava ex capo scorta di Alfano. Poliziotto penitenziario condannato a 3 anni di reclusione

9 NoiPa: Forze Armate in rivolta. E spunta una petizione on line

10 Carceri: “E’ sempre più emergenza aggressioni”


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Due anni fa ci lasciava Nicola Caserta, Presidente del Sappe, amico e collega di tutti noi

2 Lorenzo Cutugno: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso dalle BR l''11 aprile 1978

3 Quanto il temporeggiatore arretra ...

4 Salvatore Rap: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso durante la rivolta nel carcere di San Vittore del 21 aprile 1946

5 Non fatevi raccontare quello che succede in “miniera” da chi lavora dietro una scrivania. Il GOM visto da dentro

6 Le garanzie costituzionali per le perquisizioni personali

7 L’indennità per la “presenza esterna”: a chi si e a chi no

8 Il rapporto tra immigrazione, carcere ed elezioni politiche

9 La lingua segreta dei tatuaggi sulla persona detenuta

10 Sicurezza sul lavoro: il rischio elettrico