Dicembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Dicembre 2016  
  Archivio riviste    
Caso Perna: i primi accertamenti escludono segni di pestaggi

Polizia Penitenziaria - Caso Perna: i primi accertamenti escludono segni di pestaggi


Notizia del 05/12/2013 - NAPOLI
Letto (1928 volte)
 Stampa questo articolo


Caso Federico Perna: prime indiscrezioni escluderebbero aggressioni al detenuto morto nel carcere di Poggioreale.

I magistrati della procura di Napoli, che indagano sulla morte di Federico Perna avvenuta nel carcere di Poggioreale l'8 novembre scorso, sono ancora in attesa di conoscere l'esito dell'autopsia eseguita dal medico legale Pasquale Giugliano.

Secondo indiscrezioni, però, i primi accertamenti escluderebbero segni di pestaggi. Il detenuto, che avrebbe finito di scontare la pena nel 2018, era affetto da una grave malattia al fegato ed era in attesa di trapianto. Sul caso il ministro Cancellieri ha disposto una indagine amministrativa partita ieri. Al momento non ci sono indagati nell'inchiesta condotta dal pm Luigi Musto e coordinata dal procuratore aggiunto Giovanni Melillo. Nel fascicolo si ipotizza il reato di omicidio colposo. L'obiettivo degli inquirenti è soprattutto quello di verificare se vi siano state negligenze nelle cure e nell'assistenza.

I magistrati hanno acquisito i documenti sanitari e quelli relativi al periodo di detenzione trascorso in vari istituti di pena. Agli atti dell'inchiesta anche un referto medico in cui si sottolineava la necessità di un ricovero presso una idonea struttura sanitaria. Da indiscrezioni trapelate sull'autopsia, alla quale ha partecipato anche un consulente indicato dai familiari di Perna, sarebbero esclusi segni di pestaggi sul corpo.

Gli arrossamenti sul volto, documentati in due foto diffuse nei giorni scorsi, sarebbero infatti angiomi cutanei e non ecchimosi provocate da traumi. I segni sulla fronte inoltre, secondo quanto trapelato, sarebbero conseguenza di una incisione fatta dal medico legale nel corso dell'autopsia. 

ANSA

Caso Federico Perna: il Sig. Tamburino "la ricerca spasmodica della verità" la dovrebbe fare al Dap !

STATISTICHE CARCERI REGIONE CAMPANIA
Statistiche carceri Regione Campania







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Chiusa la sala internet del carcere di Bolzano: detenuti cercavano contatti con l''isis

2 Polizia Penitenziaria di Palermo consegna doni e giocattoli per i bambini con malattie metaboliche e rare

3 Fabio Perrone aggredisce due Poliziotti penitenziari. Un anno fa venne arrestato per l''evasione con sparatoria dall''ospedale

4 Ruba auto a Poliziotto penitenziario ma rimane bloccato dal passaggio a livello e viene arrestato

5 Rientro dei distaccati dal carcere di Alessandria San Michele: prevista anche sorveglianza dinamica e automazione cancelli

6 Caso Cucchi: Carabinieri accusati di omicidio preterintenzionale e di aver accusato la Polizia Penitenziaria

7 Chi è Hmidi Saber l''estremista islamico arrestato oggi e tutte le sue vicende nelle carceri italiane

8 Poliziotto penitenziario colpito al volto con pugni da detenuto 18enne al carcere minorile di Roma

9 Maltempo in Sardegna: 20 Poliziotti Penitenziari e 150 detenuti bloccati nella colonia agricola di Mamone

10 Carcere di Rossano a rischio sicurezza: 36 Agenti penitenziari servono solo per controllare il muro di cinta


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Polizia Penitenziaria arresta estremista islamico. Prima operazione antiterrorismo dentro un penitenziario eseguita dal Nucleo Investigativo Centrale in collaborazione con la Digos

2 I suicidi nella Polizia Penitenziaria sono il doppio rispetto alle altre forze dell’Ordine e il triplo rispetto alla società civile

3 Como: poliziotto penitenziario muore stroncato da infarto in servizio

4 Polizia Penitenziaria: serve un’efficace comunicazione per non alimentare una costante disinformazione

5 Parte male il docente di islamismo per la Polizia Penitenziaria: "insegnerò ai secondini..."

6 La sentenza Torreggiani (o meglio la sua sciagurata applicazione) ha distrutto le carceri italiane

7 Carceri e web sono la prima linea nella lotta al terrorismo islamico: noi della Polizia Penitenziaria siamo pronti?

8 Operazione Onda Blu: NIC Polizia Penitenziaria arresta a Crotone due evasi da Voghera

9 La Stampa: la radicalizzazione nelle carceri italiane passa attraverso telefonini, sopravvitto e preghiera

10 Modificare l’art. 4 bis? Vanificare il sacrificio di tanti