Marzo 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2018  
  Archivio riviste    
Caterina Zurlo, direttore delle Novate: "Siamo pronti a un'eventuale ispezione"

Notizia del 27/12/2011 - PIACENZA

Caterina Zurlo, direttore delle Novate: "Siamo pronti a un'eventuale ispezione"

letto 2367 volte)

 Stampa questo articolo         Condividi

“Siamo pronti ad una possibile ispezione ministeriale”. E’ stato categorico il direttore del carcere ,Caterina Zurlo, nel voler allontanare ogni responsabilità per quanto avvenuto nei giorni scorsi alle Novate. L’arresto di un agente di polizia penitenziaria ha infatti portato le sigle sindacali a puntare il dito sui vertici della struttura. Lo ricordiamo, l’agente è stato accusato per il pestaggio di un detenuto e sarebbe ora uscito dai domiciliari, anche se rimane la misura restrittiva dal pubblico servizio. Per questa vicenda i sindacati hanno chiesto di verificare se l’organizzazione, che a loro dire metterebbe a rischio l’incolumità dei poliziotti, sia stata pianificata a dovere.

E nel rispondere a questo il direttore del carcere ha sollevato altri aspetti, i quali però non sarebbero attribuibili a sue responsabilità: “Abbiamo proposto alle sigle sindacali un’organizzazione nuova, studiata da un gruppo di lavoro, certo sull’esistente. Cioè come unità che l’amministrazione penitenziaria ci mette  disposizione. Ma tante sigle, tranne alcune, non hanno neppure inteso discutere questo percorso”.

Ma non solo, visto che il 163esimo corso degli agenti non ha assegnato delle unità a Piacenza, questo nonostante la direzione, ha garantito la Zurlo, avesse più volte scritto: “Ma questa è una sconfitta da parte di tutti, non solo dei vertici dell’istituto. Quindi anche delle organizzazioni rappresentative del personale che sono rimaste inascoltate”.
 
A fronte della situazione il direttore ha poi precisato che “per quanto riguarda i procedimenti disciplinari, l’istituto piacentino, ne mette in atto meno degli altri proprio “per le convinzioni dei vertici e perché ci si rende conto che non si affrontano le difficoltà in questo modo”.
Per questo il direttore Caterina Zurlo si è detta sicura che, qualora dovesse avvenire un’ispezione ministeriale “sarei tranquilla e anzi, sono convinta che qualche problema potrebbe avere un inquadramento nella giusta ottica”.
 
STATISTICHE CARCERI REGIONE EMILIA-ROMAGNA
Statistiche carceri Regione Emilia-Romagna







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Suicida in casa agente di Polizia Penitenziaria. Era in servizio nel carcere di Aosta L''Agente era alle dipendenze del Gruppo Operativo Mobile

2 Pericoloso detenuto accusa malore sull’A2: agenti di Messina sventano la fuga

3 Blitz in carcere: perquisite celle e detenuti per cercare droga e telefonini sospetti

4 Domani i funerali di Davide Agente penitenziario suicida

5 Eurodeputata di Forza Italia in visita al Carcere di Busto: i detenuti stranieri scontino la pena nel loro Paese d’origine”

6 Forze Armate: NoiPA è diventato un problema?

7 Arrestati due agenti del carcere di Matera agevolazioni a detenuti in cambio di denaro

8 NoiPa: Forze Armate in rivolta. E spunta una petizione on line

9 Vallanzasca, carcere Bollate: dategli la libertà condizionale

10 M5S chiede intervento Ministro Giustizia: Parlamentari raccolgono allarme agenti Polizia Penitenziaria


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Due anni fa ci lasciava Nicola Caserta, Presidente del Sappe, amico e collega di tutti noi

2 Lorenzo Cutugno: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso dalle BR l''11 aprile 1978

3 Quanto il temporeggiatore arretra ...

4 Salvatore Rap: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso durante la rivolta nel carcere di San Vittore del 21 aprile 1946

5 Non fatevi raccontare quello che succede in “miniera” da chi lavora dietro una scrivania. Il GOM visto da dentro

6 La lingua segreta dei tatuaggi sulla persona detenuta

7 L’indennità per la “presenza esterna”: a chi si e a chi no

8 Il rapporto tra immigrazione, carcere ed elezioni politiche

9 Sicurezza sul lavoro: il rischio elettrico

10 Convegno Salerno tenuto il 10 aprile dal Sappe su “Radicalizzazione nelle carceri”