NOTIZIA SMENTITA

Sono stati catturati in un appartamento di" />


  Gennaio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2017  
  Archivio riviste    
CATTURATI GLI EVASI: erano in un appartamento a Tivoli

Polizia Penitenziaria - CATTURATI GLI EVASI: erano in un appartamento a Tivoli


Notizia del 15/02/2016 - ROMA
Letto (2839 volte)
 Stampa questo articolo


Aggiornamento: NOTIZIA SMENTITA

Sono stati catturati in un appartamento di Tivoli i due detenuti romeni evasi nel pomeriggio dal reparto G11 del carcere romano di Rebibbia. Secondo quanto si apprende i detenuti avrebbero tagliato le sbarre del magazzino e poi sarebbero scappati scavalcando la rete e il muro di cinta per poi darsi alla fuga. Sono subito partite le ricerche con varie unità della Polizia Penitenziaria e altre forze di polizia. S tratta di due detenuti di nazionalità rumena, ristretti al Padiglione 12 del carcere romano di Rebibbia."Si tratta di due delinquenti molto pericolosi, pluriomicidi.

Sembra che entrambi siano evasi nel modo più classico, ossia calandosi con delle lenzuola dalla finestra della cella. Sono fuggiti in direzione via Tiburtina e sono immediatamente iniziate le ricerche di Polizia Penitenziaria e altre Forze di Polizia per catturare i due uomini. L'interesse di tutti è catturarli al più presto e assicurarli alla giustizia", commenta Maurizio Somma, segretario regionale per il Lazio del Sappe, il Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria. "Le carceri sono più sicure assumendo gli Agenti di Polizia Penitenziaria che mancano, finanziando gli interventi per far funzionare i sistemi antiscavalcamento, potenziando i livelli di sicurezza delle carceri: non è un caso che proprio i sistemi di sicurezza del carcere di Roma Rebibbia sono fuori uso da tempo", conclude Donato Capece, segretario generale Sappe. "Altro che la vigilanza dinamica, che vorrebbe meno ore i detenuti in cella senza però fare alcunché.

Al superamento del concetto dello spazio di perimetrazione della cella e alla maggiore apertura per i detenuti deve associarsi la necessità che questi svolgano attività lavorativa e che il personale di Polizia Penitenziaria sia esentato da responsabilità derivanti da un servizio svolto in modo dinamico, che vuol dire porre in capo a un solo poliziotto quello che oggi fanno quattro o più agenti, a tutto discapito della sicurezza. Le idee e i progetti dell'Amministrazione Penitenziaria, in questa direzione, si confermano ogni giorno di più fallimentari e sbagliati".

corrierequotidiano.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Il Consiglio dei Ministri approva il Decreto Legislativo del Riordino delle Carriere

2 Decreto Milleproroghe, Sappe: Buona notizia via libera a 887 assunzioni nella Polizia Penitenziaria

3 Caso Cucchi: Poliziotti penitenziari chiederanno risarcimenti milionari ai Carabinieri

4 Detenuti di Poggioreale rifiutano le celle aperte: vissute come una minaccia alla propria incolumità

5 Tre detenuti evadono dal carcere di Firenze Sollicciano, Sappe: la responsabilità è dei colletti bianchi, evasione annunciata

6 Bonus 80 euro: quando e come saranno stanziati dopo ennesimo slittamento

7 Agente Penitenziario sorprende i ladri in casa che lo aggrediscono: ricoverato al pronto soccorso

8 La latitanza dorata del detenuto evaso da Rebibbia catturato dal NIC della Polizia Penitenziaria

9 Poliziotti e detenuti ripareranno insieme le auto della Polizia Penitenziaria

10 Due Poliziotti feriti nel carcere di Regina Coeli: aggrediti da detenuti magrebini infastiditi dalle perquisizioni


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Circolare del GOM: togliete le foto da Facebook, è in atto una schedatura dei Poliziotti

2 Le foto dei tre detenuti evasi dal carcere di Firenze Sollicciano

3 Ufficiali medici nel Corpo di Polizia Penitenziaria?

4 La sospensione delle ordinarie regole di trattamento penitenziario (art. 41-bis)

5 Diventa anche tu Capo del DAP!

6 Clamorosa evasione dall''istituto … dal carcere ... insomma quello lì, come si chiama?

7 Il Ministro Orlando dichiara cessata l''emergenza sovraffollamento delle carceri, ma i dati lo smentiscono

8 C’era una volta la sentinella

9 Orlando e Consolo: pubblicate i dati reali del sovraffollamento

10 Italicum, Porcellum, Mattarellum e Consultellum