Aprile 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Aprile 2017  
  Archivio riviste    
Catturato detenuto tunisino e islamico radicalizzato: era evaso da permesso premio, Poliziotto penitenziario lo riconosce in stazione

Polizia Penitenziaria - Catturato detenuto tunisino e islamico radicalizzato: era evaso da permesso premio, Poliziotto penitenziario lo riconosce in stazione


Notizia del 14/05/2017 - PADOVA
Letto (2675 volte)
 Stampa questo articolo


Gli agenti della Digos, delle volanti e della Polizia Penitenziaria di Padova hanno arrestato nella mattinata di venerdì 12 maggio, Mohammed El Hachimi, 43 anni, detenuto tunisino radicalizzato islamico, evaso dal Due Palazzi lo scorso 6 maggio. El Hachimi, in carcere dal 2007 con l’accusa di traffico di droga, violenza sessuale, resistenza a pubblico ufficiale e riciclaggio (reati commessi tra le province di Treviso e Pordenone), era arrivato a Padova nel luglio del 2016, dopo aver trascorso i primi anni di detenzione a Verona.

Proprio mentre era in carcere nella città scaligera aveva detto a una guardia carceraria di far parte di un sedicente Stato Islamico. Da quel momento è stato tenuto sotto un particolare controllo e trasferito a Padova, un carcere di maggiore sicurezza. Dal luglio 2016, però, non aveva più dato nessun problema, riuscendo anche a conquistarsi quattro permessi premio da trascorrere fuori dalle mura del carcere, in apposite case di accoglienza. Il 3 maggio, così, era uscito dal Due Palazzi per l’ultimo permesso.

Sarebbe dovuto rientrare alle 18 di sabato 6 maggio, ma alle 17,40 ha fatto perdere ogni traccia. Per una settimana gli agenti lo hanno cercato, fino alla mattinata del 12. Intorno alle 10,30 un agente della Polizia Penitenziaria che si trovava nelle vicinanze della stazione lo ha riconosciuto e ha dato l’allarme. I poliziotti, così, lo hanno rintracciato in un casolare abbandonato in via Goldoni, solitamente meta di senzatetto e sbandati. El Hachimi è stato fermato, condotto in questura e da lì nuovamente al Due Palazzi.

corrieredelveneto.corriere.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE VENETO
Statistiche carceri Regione Veneto







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Arresti centro migranti di Capo Rizzuto: Poliziotto penitenziario consegnava pizzini agli ''ndranghetisti del carcere di Siano

2 SISSY TROVATO MAZZA, la famiglia respinge la tesi del suicidio: indagini verso la chiusura?

3 Antonio Fullone nominato ufficialmente Direttore Generale: lascia la direzione del carcere di Poggioreale

4 Indagato l''ex direttore del carcere di Padova: sotto indagine il declassamento dall''alta sicurezza di 12 detenuti

5 Pavia, ambulante vendeva berretti della Polizia Penitenziaria senza licenza. Condannato a 5 mesi e 10 giorni di reclusione

6 Poliziotti penitenziari coinvolti nel caso Cucchi citano i Ministeri della Giustizia, Difesa e Interni: il GUP accoglie la richiesta

7 Primo avvocato pentito di camorra: sfruttava il suo incarico da difensore per far circolare i messaggi tra i boss

8 Poggioreale, hashish nascosto nelle suole delle scarpe. Polizia Penitenziaria denuncia cinque persone

9 Catturato detenuto tunisino e islamico radicalizzato: era evaso da permesso premio, Poliziotto penitenziario lo riconosce in stazione

10 Ristrutturazioni in corso nel carcere di Cuneo per ospitare di nuovo detenuti al 41-bis


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 In memoria di Rocco D''Amato, ucciso nella Casa Circondariale di Bologna da un detenuto il 13 maggio 1983

2 Quanto fa guadagnare il servizio di polizia stradale della Polizia Penitenziaria al Ministero della Giustizia?

3 Riordino delle Carriere: Il parere delle Commissioni parlamentari

4 Vigilanza dinamica e affettività in carcere diventano legge

5 Operazione antidroga di NIC Polizia penitenziaria e Carabinieri: arresti a Rebibbia

6 Riordino carriere: le commissioni parlamentari auspicano che il ruolo funzionari sia pienamente corrispondente alla Polizia di Stato

7 Preso anche il terzo e ultimo evaso di Firenze Sollicciano

8 Riordino carriere: le commissioni parlamentari auspicano che il ruolo funzionari sia pienamente corrispondente alla Polizia di Stato

9 Skype per i mafiosi al 41-bis: arrivano puntuali le smentite, ma per i mafiosi in alta sicurezza come la mettiamo?

10 Rems, se qualcuno avesse raccolto i nostri allarmi ...