Gennaio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2018  
  Archivio riviste    
Celle dipinte di rosa per calmare i detenuti: non funziona la sperimentazione svizzera

Polizia Penitenziaria - Celle dipinte di rosa per calmare i detenuti: non funziona la sperimentazione svizzera


Notizia del 16/12/2013 - ESTERO
Letto (1837 volte)
 Stampa questo articolo


Nessun effetto positivo dopo l'esperimento nel carcere zurighese di Pöschwies. L'idea di pitturare le celle penitenziarie di rosa, con l'obiettivo di rendere più tranquilli i detenuti, non funziona: è quanto emerso da uno studio empirico condotto nel carcere zurighese di Pöschwies, il più grande della Svizzera. "Finora non abbiamo praticamente notato alcun effetto", ha affermato Thomas Noll, fino all'anno scorso capo-esecuzione delle pene a Pöschwies e attualmente direttore del centro svizzero di formazione del personale penitenziario, in un servizio radiofonico diffuso oggi dalla SRF..

Per 18 mesi nella struttura di Regensdorf (ZH) sono stati osservati complessivamente 60 detenuti: il personale ha tenuto d'occhio 30 persone ospitate in celle rosa e altrettante in stanze normali. Il grado di aggressività è stato protocollato al primo e al terzo giorno di soggiorno in cella: non sono al riguardo emerse differenze significative. Pöschwies non è l'unica prigione che ha tentato la strada del colore rosa: nella Svizzera tedesca esistono attualmente una ventina di celle di questo tipo. C'è chi però nel frattempo ha già fatto marcia indietro: è il caso del penitenziario grigionese di Realta, dove dopo due anni di esperimento rosa una cella è tornata nel 2012 nuovamente bianco-grigia.

tio.ch

Carceri dipinte di rosa per attenuare l'aggressività dei detenuti: succede in Svizzera

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Il boss e il pentito si incrociano in aereo: la Polizia Penitenziaria evita alo scontro fisico tra i due

2 Candidata con la Bonino, tenta di passare dei soldi ad un detenuto durante una visita in carcere

3 Governo Gentiloni sarà ricordato per lo svuota carceri mascherato? Sappe: così si rottama il 41bis

4 Riforma ordinamento penitenziaria: anche l''Associazione Nazionale Funzionari del Trattamento contro i progetti del Governo

5 Mauro Palma garante dei detenuti: approvate la riforma Orlando così com''è, senza accogliere le indicazioni della Direzione Antimafia

6 Ancora due Agenti penitenziari aggrediti da detenuto nel carcere di Rebibbia

7 Detenuti evadono durante una gita al museo del MAXXI di Roma: ripresi poco dopo

8 Carcere di Parma: un’altra grave aggressione ad agente penitenziario

9 Erika Stefani, Lega: basta svuota carceri, da Gentiloni ennesimo regalo ai criminali

10 Il carcere è troppo duro per Michele Zagaria: il suo avvocato dice che il 41-bis lo deprime


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Il piano del Governo per svuotare le carceri: benefici anche per reati gravi e senza il parere della Direzione Nazionale Antimafia

2 Le osservazioni del Cons. Ardita sulla riforma ordinamento penitenziario: il testo integrale audizione Commissione Giustizia del Senato

3 Ma chi siamo?

4 In memoria dell''Assistente Capo Paolo Gandolfo

5 Max Forgione, un grande uomo salito in cielo

6 Le osservazioni del Procuratore Aggiunto di Catania Sebastiano Ardita alla riforma dell''ordinamento penitenziario

7 Nuova circolare Dap per uso dei social: regole deontologiche, immagine e decoro. (o nascondere degrado, incuria e abbandono?)

8 Il Commissario Capo Giuseppe Romano insignito del prestigioso premio: Il discobolo d’oro

9 Transito a ruolo civile. Č legittimo cumulare pensione privilegiata e stipendio

10 Il Castello è una macchina che funziona alla perfezione: se non fosse per quei granelli di sabbia