Aprile 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Aprile 2018  
  Archivio riviste    
Chiesto il 41 bis per ''zio Carlo'', boss del clan camorristico dei Capitoni

Polizia Penitenziaria - Chiesto il 41 bis per ''zio Carlo'', boss del clan camorristico dei Capitoni


Notizia del 27/04/2016 - NAPOLI
Letto (1854 volte)
 Stampa questo articolo


Sarebbe in grado di tessere le fila del clan direttamente dal carcere. Per questo motivo, potrebbe essere richiesta la misura del 41 bis. Si prospetta il "carcere duro" per Carlo Lo Russo, reggente dell'omonimo clan attivo a Napoli e provincia e arrestato qualche settimana fa insieme alla moglie e ad altri 5 complici per l'omicidio del rapinatore seriale Pasquale Izzi.

 

Secondo la Direzione Distrettuale Antimafia, il boss dei "Capitoni" potrebbe gestire tranquillamente gli affari del clan anche se fosse in carcere. La Procuradi di Napoli, quindi, sta accelerando le procedure per richiedere al Ministro della Giustizia di adottare una "misura d'urgenza per il carcere duro" nei confronti di quello che nell'ambiente criminale è conosciuto con l'epiteto di "zio Carlo".

 

Dopo le ultime "stese", agguati, ferimenti e omicidi, i quartieri di Napoli sono diventati una polveriera. Le forze di polizia stanno militarizzando ogni singola parte della città per scongiurare una nuova guerra di camorra. Ammesso che i clan non siano già in guerra.

 

internapoli

STATISTICHE CARCERI REGIONE CAMPANIA
Statistiche carceri Regione Campania







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Nuovi sconti per gli appartenenti alle Forze Armate e agli operatori della Giustizia L''iniziativa rivolta a 500 mila persone consente di risparmiare fino a tremila euro l''anno

2 Sospeso lo stipendio a Sissy Trovato. La rabbia del padre: Le istituzioni l’hanno lasciata sola

3 Arretrati a Forze dell''Ordine, bidelli e docenti: ecco data ufficiale e importi

4 Altra incredibile follia della Amministrazione: camorrista ergastolano in cattedra alla scuola di Polizia Penitenziaria di Cairo.

5 Forze Armate e di Polizia: ecco cosa prevede il contratto di Governo Lega-M5S

6 Riforma Carceri: Orlando getta la spugna

7 Direttore del Carcere di Bergamo Porcino va in pensione:I miei 40 anni con i detenuti

8 I radicali difendono la Direttrice di Poggioreale:Pessimo il servizio delle Iene. La cella zero non esiste più

9 Alfonso Sabella: Ho pensato al suicidio. Condannato a morte dallo Stato

10 Caso Cucchi, carabiniere accusa colleghi: "Dopo botte scaricarono su penitenziaria"


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Il Ministro Orlando, la riforma penitenziaria e il depotenziamento del GOM

2 La festa per ricordare che cos’era la Festa del Corpo. Santa Rita della Rosa nel Pugno al posto di San Basilide?

3 Poliziotto penitenziario condannato a tre anni di reclusione per stalking: minacciava un collega, la moglie e i figli

4 Ma la mobilità dei direttori quando la fanno?

5 La perquisizione straordinaria

6 Operazione Nucleo Cinofili a Regina Coeli: rinvenimento droga e arresto

7 Lo stress dell’agente penitenziario: momento ancora possibile di cambiamento

8 Il Ministro Orlando dice che la situazione delle carceri è sotto controllo. Non ha dati aggiornati o non vuole spaventare gli italiani?

9 Video: detenuti che puliscono i parchi di Roma accompagnati dalla Polizia Penitenziaria

10 Sorveglianza dinamica …. quando al Dap si rifanno il maquillage senza trucco e parrucco