Gennaio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2018  
  Archivio riviste    
Chiesto l''ergastolo per il Poliziotto penitenziario che uccise 4 persone lo scorso anno

Polizia Penitenziaria - Chiesto l''ergastolo per il Poliziotto penitenziario che uccise 4 persone lo scorso anno


Notizia del 13/05/2016 - CASERTA
Letto (8113 volte)
 Stampa questo articolo


Era il 12 luglio dello scorso anno quando Luciano Pezzella al culmine di una discussione con la famiglia vicina di casa, estrasse la sua pistola di ordinanza e sterminò senza pietà padre, madre, figlio e un 37enne che stava scaricando cassette. Si tratta di Michele Verde 61 anni, il figlio Pietro 31 anni e la moglie Enza Verde 58 anni. Una quarta persona, Francesco Pinestro 37enne stava scaricando delle cassette…

Il Pubblico Ministero della procura di Napoli Nord – Aversa, Ilaria Corda, ha chiesto l’ergastolo per Luciano Pezzella, il 51enne, agente di Polizia Penitenziaria che attualmente è anche sospeso dal servizio, ovviamente, accusato di aver ucciso il 12 luglio 2015, per una questione di parcheggio, quattro persone a Trentola Ducenta.

I tre vicini del poliziotto furono uccisi con la pistola d’ordinanza. Michele Verde, 61 anni, Enza Verde 58, e Pietro Verde di 31 anni, padre, madre e figlio, morirono all’istante.

La quarta vittima era il 37enne Francesco Pinestro, che la mattina dell’eccidio si era recato a casa di Verde per scaricare delle cassette di frutta. 

Ieri mattina in aula – il processo si è svolto con rito abbreviato davanti al giudice Daniele Grunieri – erano presenti gli altri due figli di Michele Verde e la fidanzata del 31enne Pietro, Antonella, 24 anni, scampata miracolosamente al massacro.

Pezzella, stando  alla ricostruzione dei carabinieri di Aversa, dopo aver intimato a Pinestro di spostare il furgoncino parcheggiato davanti casa dei Verde, perché gli dava fastidio, salì in casa, prese la pistola d’ordinanza e iniziò a sparare colpendo Pinestro, poi Michele Verde; quindi entrò nell’abitazione delle vittime e colpì con furia cieca Pietro e la madre. La fidanzata di Pietro era a letto, sentì i colpi di pistola, uscì dalla stanza e trovo i corpi distesi a terra in un lago di sangue.

L’avvocato della famiglia Verde, Mario Griffo, si è associato alla richiesta del pm chiedendo inoltre una maxi-provvisionale di un milione di euro.

corrierecaserta.it

 

Poliziotto Penitenziario uccide quattro persone con arma di ordinanza: lite con i vicini per un parcheggio

 

Quel furgone mi dava fastidio: li ho uccisi perché faceva rumore. Le prime dichiarazioni del poliziotto omicida

 

Convalidato arresto del Poliziotto omicida: contestatogli anche il fatto di aver sparato alle spalle

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE CAMPANIA
Statistiche carceri Regione Campania







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Polizia Penitenziaria: accorpamento nella Polizia di Stato o nei Carabinieri?

2 Polizia Penitenziaria: accorpamento non si farà, ecco perchè

3 Il boss e il pentito si incrociano in aereo: la Polizia Penitenziaria evita alo scontro fisico tra i due

4 Riforma ordinamento penitenziaria: anche l''Associazione Nazionale Funzionari del Trattamento contro i progetti del Governo

5 Ancora due Agenti penitenziari aggrediti da detenuto nel carcere di Rebibbia

6 Mauro Palma garante dei detenuti: approvate la riforma Orlando così com''è, senza accogliere le indicazioni della Direzione Antimafia

7 Comunicato DAP: la solidarietà a Luca Traini in carcere è una notizia priva di fondamento

8 Carcere di Parma: un’altra grave aggressione ad agente penitenziario

9 Il carcere è troppo duro per Michele Zagaria: il suo avvocato dice che il 41-bis lo deprime

10 Droga nelle parti intime per il compagno detenuto: scoperta ed arrestata dalla polizia


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Il nuovo ruolo degli Ispettori con carriera a sviluppo direttivo

2 Il piano del Governo per svuotare le carceri: benefici anche per reati gravi e senza il parere della Direzione Nazionale Antimafia

3 Le osservazioni del Cons. Ardita sulla riforma ordinamento penitenziario: il testo integrale audizione Commissione Giustizia del Senato

4 Ma chi siamo?

5 In memoria dell''Assistente Capo Paolo Gandolfo

6 Max Forgione, un grande uomo salito in cielo

7 Nuova circolare Dap per uso dei social: regole deontologiche, immagine e decoro. (o nascondere degrado, incuria e abbandono?)

8 Le osservazioni del Procuratore Aggiunto di Catania Sebastiano Ardita alla riforma dell''ordinamento penitenziario

9 Il Commissario Capo Giuseppe Romano insignito del prestigioso premio: Il discobolo d’oro

10 Il Castello è una macchina che funziona alla perfezione: se non fosse per quei granelli di sabbia