Gennaio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2018  
  Archivio riviste    
Chiudere il carcere di Lamezia Terme? Traduzioni più costose e carcere appena ristrutturato

Polizia Penitenziaria - Chiudere il carcere di Lamezia Terme? Traduzioni più costose e carcere appena ristrutturato


Notizia del 18/02/2015 - CATANZARO
Letto (1739 volte)
 Stampa questo articolo


Pubblichiamo la lettera che il Sappe ha inviato al ministro della giustizia sulla riapertura della casa circondariale.

“Questa O.S. intende evidenziare come l’Istituto penitenziario in oggetto risulti dismesso dal 28 marzo 2014, pur non essendovi ancora un provvedimento formale in tal senso. Al riguardo, corre l’obbligo di evidenziare che non vi sono state specifiche concertazioni sindacali né con gli Enti locali; inoltre, la struttura, oggetto di recenti significativi interventi di restauro, non è stata riattivata né si è provveduto a farne sede logistica della Polizia Penitenziaria e men che meno vi è stato trasferito il Provveditorato Regionale nei locali di proprietà dell’Amministrazione Penitenziaria.

Per di più, non è stato considerato quanto segue: la città di Lamezia Terme che è sede di aeroporto, unitamente a quello di Reggio Calabria, costituisce un riferimento geografico e logistico essenziale e di particolare rilevanza per la regione; tutte le camere di detenzione sono state ristrutturate e dotate di servizi igienici individuali, con doccia inclusa, ai sensi di quanto previsto dal Regolamento di esecuzione del 2000, n. 230; i soggetti arrestati o fermati per cui è disposta l’associazione in carcere devono essere condotti dagli agenti operanti presso la Casa Circondariale di Catanzaro, con dispendio di risorse umane ed economiche notevoli, in palese contrasto con la spending review e con gli intendimenti sottesi alla nuova geografia penitenziaria; parimenti, dicasi per le procedure di notifica di carattere giudiziario che gravano sulle forze di polizia limitrofe;

la città in questione ospita gli Uffici della Procura e del Tribunale in cui si celebrano processi rilevanti anche di criminalità organizzata, sicché anche in tali circostanze si verificano disagi e disfunzioni sia per quanto riguarda l’organizzazione e, quindi, la sicurezza sia per le traduzioni dei detenuti causandi; trattasi, pertanto, anche sotto tale profilo, di soluzione antieconomica. In ordine a quanto sopra, il Sappe ritiene che debba essere riconsiderata la disposta chiusura della Casa Circondariale di Lamezia Terme, alla luce del fatto che ancora non è intervenuto il decreto formale di dismissione”.

lametino.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE CALABRIA
Statistiche carceri Regione Calabria







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Candidata con la Bonino, tenta di passare dei soldi ad un detenuto durante una visita in carcere

2 Governo Gentiloni sarà ricordato per lo svuota carceri mascherato? Sappe: così si rottama il 41bis

3 Riforma ordinamento penitenziaria: anche l''Associazione Nazionale Funzionari del Trattamento contro i progetti del Governo

4 Mauro Palma garante dei detenuti: approvate la riforma Orlando così com''è, senza accogliere le indicazioni della Direzione Antimafia

5 Detenuti evadono durante una gita al museo del MAXXI di Roma: ripresi poco dopo

6 Erika Stefani, Lega: basta svuota carceri, da Gentiloni ennesimo regalo ai criminali

7 Carcere di Parma: un’altra grave aggressione ad agente penitenziario

8 Droga nelle parti intime per il compagno detenuto: scoperta ed arrestata dalla polizia

9 Carceri, la riforma rischia di slittare a dopo il voto. Troppe pene alternative

10 Commissione Antimafia: 41bis è insostituibile e convenzione tra DAP e Servizi segreti va riscritta, troppe ombre


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Il piano del Governo per svuotare le carceri: benefici anche per reati gravi e senza il parere della Direzione Nazionale Antimafia

2 Transito a ruolo civile. È legittimo cumulare pensione privilegiata e stipendio

3 Gruppo Operativo Mobile: Perché? Perché? Perché? Perché?

4 Le osservazioni del Cons. Ardita sulla riforma ordinamento penitenziario: il testo integrale audizione Commissione Giustizia del Senato

5 Ma chi siamo?

6 In memoria dell''Assistente Capo Paolo Gandolfo

7 Max Forgione, un grande uomo salito in cielo

8 Le osservazioni del Procuratore Aggiunto di Catania Sebastiano Ardita alla riforma dell''ordinamento penitenziario

9 Il Commissario Capo Giuseppe Romano insignito del prestigioso premio: Il discobolo d’oro

10 Il Castello è una macchina che funziona alla perfezione: se non fosse per quei granelli di sabbia