Marzo 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2018  
  Archivio riviste    
Chiusura del carcere di Savona, il SAPPE protesta: i video delle interviste

Polizia Penitenziaria - Chiusura del carcere di Savona, il SAPPE protesta: i video delle interviste


Notizia del 27/01/2016 - SAVONA
Letto (1198 volte)
 Stampa questo articolo


Si è svolta la manifestazione di protesta degli agenti penitenziari contro la chiusura selvaggia del carcere di Savona: tanti i partecipanti di fronte al comune di Savona in piazza Sisto.

La protesta è partita dal sindacato di categoria - Sappe. Proprio ieri sono giunte dal Ministero di Grazia e Giustizia sulla costruzione di una nuova casa circondariale a Savona: a darne notizia nel corso del consiglio comunale convocato in Palazzo Sisto è stato l’assessore ai Servizi Sociali Isabella Sorgini in risposta all’interpellanza presentata dal consigliere di Noi per Savona – Verdi, Daniela Pongiglione. Ma dal Sappe arriva la contro risposta.

Afferma Roberto Frumento, esponente del Sappe: "La chiusura del carcere di Savona produrrà un effetto a catena difficile da gestire. La situazione già debilitata delle Forze di Polizia dovrà assumersi l'onere del trasporto o a Marassi o a Sanremo. Tutto ciò porterà ad un aggravio per le Forze di Polizia anche per ciò che concerne i trasporti operati tra l'altro non nella maniera più consona come sono in grado di fare gli agenti di Polizia Penitenziaria. Tutto ciò porta ad una minore sicurezza nella pratica, contrariamente ai proclami di sicurezza che si spendono".

Afferma Enzo Colletto del sindacato di polizia: "Sono 56 i detenuti già trasferiti a Marassi e Sanremo, altri tra oggi e domani andranno via. Stiamo attendendo risposte perchè sembra non si abbia l'intenzione di fare un carcere nel savonese. Tutto ciò comporta un aggravio per la sicurezza perchè le Forze di Polizia saranno impegnate nei trasporti degli arrestati lasciando Savona sguarnita".

Michele Lorenzo, segretario del sindacato di Polizia Penitenziaria: "Stiamo rasentando il ridicolo. La Sorgini parlava ieri di cose che non conosceva. Non si conoscono i progetto, nè i soldi. Per il nuovo carcere in Val Bormida è necessario capire bene di cosa si sta parlando e del concetto di sicurezza. Il Sant'Agostino è chiuso, è soppresso, ma non sappiamo il futuro. Nessuno ci ha detto dove sorgerà il nuovo carcere, in Val Bormida ad Albenga? Il carcere non è un terreno di scontro o politico, ma si deve parlare di progetti reali".

"Un detenuto costa 160 euro al giorno, il 60% ritorna sul territorio per la gestione del detenuto - continua Lorenzo - Questo anche perchè i nostri amministratori non hanno coscienza di cosa voglia dire carcere e sicurezza".

savonanews.it

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LIGURIA
Statistiche carceri Regione Liguria







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Suicida in casa agente di Polizia Penitenziaria. Era in servizio nel carcere di Aosta L''Agente era alle dipendenze del Gruppo Operativo Mobile

2 Pericoloso detenuto accusa malore sull’A2: agenti di Messina sventano la fuga

3 Blitz in carcere: perquisite celle e detenuti per cercare droga e telefonini sospetti

4 Domani i funerali di Davide Agente penitenziario suicida

5 Eurodeputata di Forza Italia in visita al Carcere di Busto: i detenuti stranieri scontino la pena nel loro Paese d’origine”

6 Forze Armate: NoiPA è diventato un problema?

7 Arrestati due agenti del carcere di Matera agevolazioni a detenuti in cambio di denaro

8 Vallanzasca, carcere Bollate: dategli la libertà condizionale

9 NoiPa: Forze Armate in rivolta. E spunta una petizione on line

10 M5S chiede intervento Ministro Giustizia: Parlamentari raccolgono allarme agenti Polizia Penitenziaria


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Due anni fa ci lasciava Nicola Caserta, Presidente del Sappe, amico e collega di tutti noi

2 Lorenzo Cutugno: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso dalle BR l''11 aprile 1978

3 Quanto il temporeggiatore arretra ...

4 Salvatore Rap: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso durante la rivolta nel carcere di San Vittore del 21 aprile 1946

5 Non fatevi raccontare quello che succede in “miniera” da chi lavora dietro una scrivania. Il GOM visto da dentro

6 La lingua segreta dei tatuaggi sulla persona detenuta

7 L’indennità per la “presenza esterna”: a chi si e a chi no

8 Il rapporto tra immigrazione, carcere ed elezioni politiche

9 Sicurezza sul lavoro: il rischio elettrico

10 Convegno Salerno tenuto il 10 aprile dal Sappe su “Radicalizzazione nelle carceri”