Giugno 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Giugno 2017  
  Archivio riviste    
Cinque Agenti feriti al Tribunale di Napoli: caos per le ccode all’’ingresso, avvocati forzano la sicurezza, due denunciati

Polizia Penitenziaria - Cinque Agenti feriti al Tribunale di Napoli: caos per le ccode all’’ingresso, avvocati forzano la sicurezza, due denunciati


Notizia del 15/04/2015 - NAPOLI
Letto (1432 volte)
 Stampa questo articolo


Altra mattinata di caos al tribunale di Napoli dopo la pessima giornata di ieri. Con una vera e propria rivolta degli avvocati napoletani che avrà anche strascichi giudiziari.

Colpa dell'«effetto Milano», le nuove regole di accesso al Tribunale. Anche stamattina (ieri ndr) si sono registrate lunghissime file davanti al Palazzo di Giustizia, addirittura dalle 7 del mattino. Tanti avvocati, infatti, hanno scelto di anticiparsi per poter entrare prima in Tribunale: precauzione inutile visto che da subito, come detto, si è creata confusione.

E così si sono avuti i forti momenti di tensione a Palazzo di Giustizia a Napoli per i disagi provocati dalle nuove disposizioni in materia di sicurezza che rallentano l'accesso al Tribunale. Un gruppo di avvocati ha prima bloccato via Grimaldi, dove vi è uno dei tre accessi al Palazzo di Giustizia, dopo di che ha tentato di sfondare il varco d'ingresso protetto da una vetrata. Un vetro è stato infranto e due agenti della Polizia Penitenziaria sono rimasti feriti e sono stati medicati in ospedale. Nella ressa feriti anche tre agenti della polizia di stato. Dopo gli incidenti il procuratore generale della Repubblica di Napoli, facente funzioni, Luigi Mastrominico, ha dato disposizione, per motivi di ordine pubblico di consentire l'accesso agli avvocati con la sola esibizione del tesserino e non passando per i metal detector.

Problema risolto a metà, perché all'ingresso del pubblico la fila era lunga come quella di ieri. Qui, infatti, non solo chi entra deve sottoporsi al metal detector, ma deve anche esibire documenti personali che devono essere scannerizzati. Unica miglioria, oggi ci sono due scanner, contro l'uno soltanto di ieri. Resta il fatto, però, che i dati vengono conservati soltanto sino alla mezzanotte, dopo di che vengono resettati. Con tanti inconvenienti per le categorie che quotidianamente entrano in tribunale, come ad esempio i consulenti. Ma anche gli stessi testimoni, gli imputati a piede libero, gli ufficiali giudiziari.

La situazione, comunque, oggi è stata più grave rispetto alla pur critica giornata di ieri, quando già si erano registrate lunghissime file agli ingressi, in quanto il martedì, come il giovedì sono i giorni in cui sono fissate le udienze civili. Due avvocati, un uomo e una donna, che hanno partecipato all'«assalto»sono stati identificati dalla Polizia Penitenziaria e sono stati denunciati. 

Astensione dalle udienze. Il Consiglio dell'Ordine degli avvocati ha poi deliberato l'astensione dalle udienze fino a venerdì 17 compreso, quando ci sarà un'altra seduta straordinaria.

ilmattino.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE CAMPANIA
Statistiche carceri Regione Campania







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Si incendia furgone della Polizia Penitenziaria: salvi ma intossicati gli Agenti e il detenuto

2 Serve sangue per la figlia di un collega: coinvolta in un incidente a Cosenza è in coma

3 Imboscata ad Agente penitenziario: c''è un problema in bagno e quando arriva i detenuti lo aggrediscono

4 Poliziotto Penitenziario di Milano si suicida con la pistola d''ordinanza: era in servizio presso il Nucleo NTP di Milano Opera

5 Agente Polizia Penitenziaria uccide la moglie e si suicida: illesa la figlia diciottenne presente in casa, il padre le ha detto di allontanarsi

6 DAP avvia procedimento disciplinare ai sindacalisti che contestarono il sistema premiale che ha permesso la liberazione anticipata dell''omicida Igor il russo

7 Ruba il borsello ad un poliziotto penitenziario in pizzeria, lo nasconde in auto e poi torna a mangiare. Scoperto e arrestato

8 Detenuto cerca di accoltellare Poliziotto penitenziario nel carcere di Novara: Agente schiva il colpo ma rimane ferito al braccio

9 Detenuti magrebini in sorveglianza dinamica aggrediscono con lamette gli Agenti penitenziari nel carcere di Padova

10 Bombe molotov contro le auto della Polizia Penitenziaria: gravissimo atto intimidatorio nel carcere di Pisa


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 C’erano una volta due reparti speciali chiamati GOM e NIC …

2 Ci ha lasciati Veronica Bizzi, educatrice in servizio presso la Casa Circondariale di Trapani

3 Con la riforma della giustizia la Polizia Penitenziaria espleterà i controlli anche sul territorio per legge

4 Dipendenti statali: attenzione alle assenze per malattie, fissato il tetto massimo

5 Due suicidi nella Polizia Penitenziaria a distanza di poche ore: Dipartimento amministrazione penitenziaria continua a tergiversare sul disagio dei Poliziotti

6 Forze di Polizia e Forze Armate: uso consapevole dei social network. Guarda il Video con i consigli utili

7 Ormai è un Bollettino di Guerra … San Basilide salvaci tu

8 Le nuove prospettive dell’Esecuzione Penale Esterna

9 La "famiglia di caserma" e l''attesa del trasferimento vicino casa

10 Non tutto ciò che può essere contato conta e non tutto ciò che conta può essere contato