Maggio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Maggio 2018  
  Archivio riviste    
Collaboratore di giustizia Giuseppe Barba trovato in possesso di droga nel carcere di Lecce

Polizia Penitenziaria - Collaboratore di giustizia Giuseppe Barba trovato in possesso di droga nel carcere di Lecce


Notizia del 09/03/2016 - LECCE
Letto (2421 volte)
 Stampa questo articolo


Droga nel carcere di Lecce, finisce nuovamente nei guai il collaboratore di giustizia Giuseppe Barba di Gallipoli. Nelle scorse ore, dopo i colloqui con alcuni familiari, Barba è stato perquisito dalla Polizia Penitenziaria nella casa di reclusione di Borgo San Nicola e trovato in possesso di 6 grammi e mezzo di hashish. Un altro quantitativo della stessa sostanza, circa 1,6 grammi, gli agenti hanno scoperto che lo aveva già ceduto poco prima a un altro detenuto.

La droga è stata sequestrata e Giuseppe Barba è stato accompagnato in ospedale per essere sottoposto a controlli più accurati, anche corporali, per scoprire se avesse ulteriori dosi di droga nascoste. Per lui, al momento, è scattata la denuncia per detenzione di sostanze stupefacenti. La Polizia Penitenziaria ha anche eseguito una perquisizione della sua casa a Gallipoli. Le indagini continuano, anche per accertare le responsabilità di chi ha portato in carcere la droga al detenuto.

Giuseppe Barba è rinchiuso nel carcere leccese dal 21 febbraio scorso per scontare la condanna definitiva a 5 anni e 9 mesi per mafia, in quanto riconosciuto colpevole di partecipazione al clan Padovano di Gallipoli. Come collaboratore di giustizia, nel processo Barba ha contribuito con le sue dichiarazioni a fare chiarezza sia sull'omicidio del boss Salvatore Padovano che sugli affari del gruppo stesso.

Per questo motivo nei suoi confronti la condanna, divenuta definitiva con la sentenza della Cassazione, è stata "scontata" rispetto a quelle che hanno colpito gli altri imputati.

quotidianodipuglia.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE PUGLIA
Statistiche carceri Regione Puglia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Supermercato in caserma, i Carabinieri ne Aprono uno per tutti i Militari di Firenze

2 Non gradisce la sistemazione in cella, detenuto aggredisce agente della Penitenziaria

3 Caos al carcere di Prato: detenuto picchia agente, fuoco nelle celle

4 Carceri:Ariano Irpino,sequestrato agente

5 Carceri, SAPPE a Bonafede: “Ecco la situazione degli agenti penitenziari

6 Disordini Ariano Irpino: Bonafede, a chi lavora in carcere il sostegno concreto dello Stato

7 Accoltellamento a Trezzano, un poliziotto penitenziario salva la vita all’anziana aggredita

8 Grand Hotel Poggioreale, cellulari e 100mila euro: la “stanza” d’oro di Genny ‘a carogna

9 Pensionamento anticipato per Forze Armate, Polizia e Vigili del Fuoco, in arrivo cambiamenti nel 2019

10 Rivolta in carcere ad Ariano Irpino, feriti due agenti della penitenziaria


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Carceri: procuratore aggiunto Potenza Basentini verso guida Dap

2 Salvate il Gruppo Operativo Mobile (e gli altri servizi della Polizia Penitenziaria)

3 Col Ministro Bonafede avrà finalmente fine il paradosso dei direttori che esercitano funzioni di polizia, tolte alla Polizia Penitenziaria?

4 Alcune considerazioni sull’esonero, per motivi sanitari, da alcuni posti di servizio

5 Tempo di bilanci per il Ministero della Giustizia

6 In sezione comme a la guerre

7 Il Dap si riorganizza ... ma si dimentica sempre dell''Appuntato Caputo

8 La favoletta dell’autoconsegna di Siracusa e le fake news di certe paginette facebook

9 L’origine dei tatuaggi e l’implicazione del carcere

10 Sicurezza sul lavoro: il Documento di Valutazione dei Rischi