Aprile 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Aprile 2018  
  Archivio riviste    
Collaboratore di giustizia rivela: in carcere ho scalato la gerarchia della ''ndrangheta e sono diventato padrino

Polizia Penitenziaria - Collaboratore di giustizia rivela: in carcere ho scalato la gerarchia della ''ndrangheta e sono diventato padrino


Notizia del 02/12/2017 - TORINO
Letto (2858 volte)
 Stampa questo articolo


Un'intera carriera nella 'ndrangheta fatta all'interno di un carcere. E' la storia di Domenico Agresta, 28 anni, ora pentito, così come l'ha raccontata ieri alla Corte d'appello di Torino in uno dei processi innescati dall'inchiesta Minotauro sulla presenza della criminalità organizzata in Piemonte. "Sono arrivato - ha affermato in videoconferenza - alla dote di 'Padrino', che è molto significativa. La parola di un padrino conta: se per esempio dal carcere dico che bisogna ammazzare qualcuno, quella cosa va fatta. Mio padre, Saverio, diceva agli affiliati che io dovevo avere 'tutto'. E con 'tutto' intendeva la dote di Padrino". Agresta, il cui nonno fu "tra i fondatori della locale di Volpiano" e anche "responsabile della 'ndrangheta di tutto il Piemonte", fu affiliato come 'picciotto' nel 2008. Arrestato per l'omicidio di un piastrellista, Giuseppe Trapasso, fu condannato a 30 anni. Collaborando con la giustizia ha reso dichiarazioni anche sull'omicidio del magistrato torinese Bruno Caccia, avvenuto nel 1983.

Agresta fu affiliato nell'aprile del 2008, quando era a piede libero, in un orto nei pressi di Volpiano. "Mio cugino - ha raccontato - mi chiese, in qualità di 'capo giovane', cosa volessi; e io, come convenuto, risposi 'sangue e onore'. Era stato mio padre a mandare ambasciate in giro perché entrassi nella 'ndrangheta. Nella mia famiglia non sei considerato un 'uomo' nel vero senso del termine finché non sei affiliato". Dopo l'arresto, Agresta salì diversi gradini con dei rituali che, in segreto, si tenevano nelle carceri con i compagni di detenzione. Sull'omicidio Trapasso, Agresta ha reso delle dichiarazioni che hanno alleggerito la posizione di uno dei condannati, per il quale, come ha spiegato in aula la procura generale, è stato avviato l'iter verso la revisione del processo.

antimafiaduemila.com

STATISTICHE CARCERI REGIONE PIEMONTE
Statistiche carceri Regione Piemonte







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Nuovi sconti per gli appartenenti alle Forze Armate e agli operatori della Giustizia L''iniziativa rivolta a 500 mila persone consente di risparmiare fino a tremila euro l''anno

2 Sospeso lo stipendio a Sissy Trovato. La rabbia del padre: Le istituzioni l’hanno lasciata sola

3 Stipendi comparto Difesa e Forze dell''Ordine, arretrati a maggio, ecco le cifre

4 Altra incredibile follia della Amministrazione: camorrista ergastolano in cattedra alla scuola di Polizia Penitenziaria di Cairo.

5 Forze Armate e di Polizia: ecco cosa prevede il contratto di Governo Lega-M5S

6 Riforma Carceri: Orlando getta la spugna

7 Direttore del Carcere di Bergamo Porcino va in pensione:I miei 40 anni con i detenuti

8 Arretrati a Forze dell''Ordine, bidelli e docenti: ecco data ufficiale e importi

9 Alfonso Sabella: Ho pensato al suicidio. Condannato a morte dallo Stato

10 Evaso detenuto di Opera, rischio terrorismo islamico. Ricercato in tutta Italia


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 In memoria di Rocco D''Amato, ucciso nella Casa Circondariale di Bologna da un detenuto il 13 maggio 1983

2 Il Ministro Orlando, la riforma penitenziaria e il depotenziamento del GOM

3 Fermate il mal di vivere dei poliziotti penitenziari!

4 La festa per ricordare che cos’era la Festa del Corpo. Santa Rita della Rosa nel Pugno al posto di San Basilide?

5 Poliziotto penitenziario condannato a tre anni di reclusione per stalking: minacciava un collega, la moglie e i figli

6 Ma la mobilità dei direttori quando la fanno?

7 La perquisizione straordinaria

8 Operazione Nucleo Cinofili a Regina Coeli: rinvenimento droga e arresto

9 Il Ministro Orlando dice che la situazione delle carceri è sotto controllo. Non ha dati aggiornati o non vuole spaventare gli italiani?

10 Lo stress dell’agente penitenziario: momento ancora possibile di cambiamento