Lug/Ago 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Lug/Ago 2017  
  Archivio riviste    
Colleghi riammessi in servizio dopo dichiarazioni su Facebook: la posizione del SAPPE

Polizia Penitenziaria - Colleghi riammessi in servizio dopo dichiarazioni su Facebook: la posizione del SAPPE


Notizia del 16/03/2015 - ROMA
Letto (1744 volte)
 Stampa questo articolo


“Apprezzo che l’Amministrazione Penitenziaria ha raccolto anche le nostre sollecitazioni e ha quindi finalmente revocato la sospensione dal servizio per i 16 appartenenti al Corpo di Polizia Penitenziaria che, su facebook, scrissero giudizi e commenti inqualificabili per la morte suicida di un detenuto di Milano Opera.

Il provvedimento di sospensione dal servizio, disposto dal DAP su sollecitazione del Ministro della Giustizia Andrea Orlando, era infatti abnorme e sbagliato ancorchè formalmente irregolare. Quelle frasi erano e sono da censurare “senza se e senza ma”, ma un percorso disciplinare ha regole e procedure da rispettare che, nel caso specifico, non sono state affatto osservate. Bene, dunque, la riammissione in servizio dei poliziotti. Ora si avvii una inchiesta disciplinare serena e senza pregiudizi che garantisca il diritto alla difesa”.

Lo dichiara Donato Capece, segretario generale del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria SAPPE, commentando la revoca dei provvedimenti di sospensione dal servizio nei confronti di alcuni appartenenti al Corpo di Polizia Penitenziaria, autori, su sociale network, di messaggi  al suicidio di un detenuto a Milano Opera.

“Ripeto. Quelle sono state frasi stupide e commenti gravi. Ma sospendere dal servizio un poliziotto, senza un percorso disciplinare che preveda contestazione e difesa, è fuori dalle norme previste ed è un’anomalia senza alcuna legittimità che l’Amministrazione Penitenziaria non ha mai adottato”, prosegue il leader del SAPPE. Che non risparmia critiche al Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria: “Con quei provvedimenti, eccessivi, il DAP ha dimostrato ancora una volta di essere incapace di gestire situazioni critiche, tant'è che, invece di cercare di capire le cause di certi fenomeni (ancorchè gravi) ha pensato solo a reagire in maniera eclatante e sproporzionata, al solo scopo di evitare ogni assunzione di responsabilità”.

“Lo conferma il fatto che si sono affrettati a diramare in tutte le carceri ed in tutti i Comandi di Polizia una lettera circolare - quantomeno intempestiva - contenente alcune “precisazioni sull’uso dei social network da parte dei dipendenti – tutti! – dell’Amministrazione”. Disposizione emanata solo dopo che il clamore mediatico che hanno avuto quelle frasi e quei commenti! Lo ribadisco: il suicidio di un detenuto è sempre - oltre che una tragedia personale e familiare - una sconfitta per lo Stato. Ci vuole il massimo rispetto umano, cristiano, istituzionale. Ma l’inchiesta disciplinare che si dovrà ora avviare sia serena e senza pregiudizi”.

Sappe Informa

Riammessi tutti in servizio i colleghi della Polizia Penitenziaria sospesi per commenti Facebook

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Assunzioni in Polizia Penitenziaria, Orlando: per il 2017 altri 305 Agenti assunti in aggiunta a quelli già previsti

2 Poliziotto penitenziario blocca rapinatore: aveva appena rubato uno zainetto ad un vigilantes

3 Truffa alla pay tv, 150 persone indagate in Sicilia: indagine iniziata in carcere

4 Andrea Orlando: tutti gli evasi vengono catturati. In Italia il minor tasso di evasioni d''Europa

5 Il Gip archivia le accuse contro gli Agenti penitenziari di Trento: non ci furono maltrattamenti nei confronti dei detenuti

6 Isola di Santo Stefano: inaugurata elisuperfice per iniziare il restauro del carcere

7 Catturato il detenuto marocchino che non era rientrato a Mamone dopo il lavoro esterno

8 Niente ventilatori nel carcere di Sollicciano: la rete elettrica del carcere non reggerebbe

9 Tenta di evadere dall''ospedale: detenuto ricoverato strattona gli Agenti e si da alla fuga

10 Due detenuti non rientrano dai permessi nel carcere minorile di Torino


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Michele Gaglione: Agente di Polizia Penitenziaria, ucciso dalla camorra il 7 agosto 1992

2 In memoria dell''Appuntato del Corpo degli Agenti di Custodia Nerio Fischione, ucciso a Brescia durante tentativo di evasione nel 1974

3 Promozioni al grado superiore: perché si valutano le sanzioni disciplinari e non le ricompense?

4 La vigilanza dinamica è un fallimento! Parola di Santi Consolo, che dà ragione al Sappe, ma vorrebbe il ritorno delle “veline”.

5 Posti fissi in istituto penitenziario: rotazione o non rotazione del personale del Corpo?

6 Uno sguardo alle prime procedure applicative del riordino della Polizia di Stato

7 Noi, vittime della Torreggiani

8 Sicilia: c''era una volta la polizia stradale

9 Come ci è stato scippato l’Ente Orfani trasformato in Ente di Assistenza di tutti, gestito da pochi

10 L’estate del detenuto