Marzo 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2018  
  Archivio riviste    
Commemorazione strage di Capaci, Giuseppe Costanza: "Falcone mi disse, sarò il procuratore nazionale antimafia"

Polizia Penitenziaria - Commemorazione strage di Capaci, Giuseppe Costanza:


Notizia del 27/05/2015 - ROMA
Letto (2756 volte)
 Stampa questo articolo


Si e' svolta ieri pomeriggio presso la Scuola di Formazione di Polizia Penitenziaria "Giovanni Falcone" di Roma, nello spazio antistante la teca che custodisce i resti della vettura Fiat Croma del giudice Falcone, la cerimonia per ricordare le vittime della strage di Capaci.  Erano presenti tra gli altri il viceministro della Giustizia Enrico Costa e il capo del Dap (il Dipartimento dell'Amministrazione Penitenziaria), Santi Consolo.


Giuseppe Costanza


Giuseppe Costanza e Tommaso Staffoli

A chiudere la commemorazione e' stato Giuseppe Costanza, autista di Falcone e sopravvissuto alla strage di Capaci. "La settimana prima il Ggudice Falcone mi aveva comunicato 'e' fatto, io saro' il procuratore nazionale antimafia', la settimana successiva avvenne l'attentato. Lui a Roma riusciva a muoversi tranquillamente ma la mafia volle colpirlo cosi'. Stava intraprendendo un incarico importante e pericoloso per tutti. Spero che prima che chiuda gli occhi possa venire a conoscenza di chi ha architettato questa mascalzonata, perche' questi sono bestie. Oggi sono tutti amici di Falcone ma guardate che Falcone - ha concluso Costanza - aveva pochi amici e questi si contano sul palmo di una mano".

Alla cerimonia, che simbolicamente ha avuto luogo alle 17.58, ora in cui il 23 maggio 1992 il tratto di autostrada fu fatto saltare in aria, hanno partecipato alla cerimonia anche Giuseppe Costanza, sopravvissuto alla strage e Tommaso Staffoli, uomo della scorta di Falcone che per caso non si trovava in auto.

Uno schieramento di tutte le articolazioni del Corpo di Polizia Penitenziaria hanno reso gli onori alle vittime, Falcone e sua moglie Francesca Morvillo e tre agenti della scorta, Vito Schifani, Rocco Dicillo, Antonio Montinaro.

AGI - ANSA

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Suicida in casa agente di Polizia Penitenziaria. Era in servizio nel carcere di Aosta L''Agente era alle dipendenze del Gruppo Operativo Mobile

2 Pericoloso detenuto accusa malore sull’A2: agenti di Messina sventano la fuga

3 Blitz in carcere: perquisite celle e detenuti per cercare droga e telefonini sospetti

4 Domani i funerali di Davide Agente penitenziario suicida

5 Eurodeputata di Forza Italia in visita al Carcere di Busto: i detenuti stranieri scontino la pena nel loro Paese d’origine”

6 Forze Armate: NoiPA è diventato un problema?

7 Arrestati due agenti del carcere di Matera agevolazioni a detenuti in cambio di denaro

8 NoiPa: Forze Armate in rivolta. E spunta una petizione on line

9 Vallanzasca, carcere Bollate: dategli la libertà condizionale

10 M5S chiede intervento Ministro Giustizia: Parlamentari raccolgono allarme agenti Polizia Penitenziaria


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Due anni fa ci lasciava Nicola Caserta, Presidente del Sappe, amico e collega di tutti noi

2 Lorenzo Cutugno: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso dalle BR l''11 aprile 1978

3 Quanto il temporeggiatore arretra ...

4 Salvatore Rap: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso durante la rivolta nel carcere di San Vittore del 21 aprile 1946

5 Non fatevi raccontare quello che succede in “miniera” da chi lavora dietro una scrivania. Il GOM visto da dentro

6 La lingua segreta dei tatuaggi sulla persona detenuta

7 L’indennità per la “presenza esterna”: a chi si e a chi no

8 Il rapporto tra immigrazione, carcere ed elezioni politiche

9 Sicurezza sul lavoro: il rischio elettrico

10 Convegno Salerno tenuto il 10 aprile dal Sappe su “Radicalizzazione nelle carceri”