Gennaio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2018  
  Archivio riviste    
Commemorazione strage di Capaci, Giuseppe Costanza: "Falcone mi disse, sarò il procuratore nazionale antimafia"

Polizia Penitenziaria - Commemorazione strage di Capaci, Giuseppe Costanza:


Notizia del 27/05/2015 - ROMA
Letto (2685 volte)
 Stampa questo articolo


Si e' svolta ieri pomeriggio presso la Scuola di Formazione di Polizia Penitenziaria "Giovanni Falcone" di Roma, nello spazio antistante la teca che custodisce i resti della vettura Fiat Croma del giudice Falcone, la cerimonia per ricordare le vittime della strage di Capaci.  Erano presenti tra gli altri il viceministro della Giustizia Enrico Costa e il capo del Dap (il Dipartimento dell'Amministrazione Penitenziaria), Santi Consolo.


Giuseppe Costanza


Giuseppe Costanza e Tommaso Staffoli

A chiudere la commemorazione e' stato Giuseppe Costanza, autista di Falcone e sopravvissuto alla strage di Capaci. "La settimana prima il Ggudice Falcone mi aveva comunicato 'e' fatto, io saro' il procuratore nazionale antimafia', la settimana successiva avvenne l'attentato. Lui a Roma riusciva a muoversi tranquillamente ma la mafia volle colpirlo cosi'. Stava intraprendendo un incarico importante e pericoloso per tutti. Spero che prima che chiuda gli occhi possa venire a conoscenza di chi ha architettato questa mascalzonata, perche' questi sono bestie. Oggi sono tutti amici di Falcone ma guardate che Falcone - ha concluso Costanza - aveva pochi amici e questi si contano sul palmo di una mano".

Alla cerimonia, che simbolicamente ha avuto luogo alle 17.58, ora in cui il 23 maggio 1992 il tratto di autostrada fu fatto saltare in aria, hanno partecipato alla cerimonia anche Giuseppe Costanza, sopravvissuto alla strage e Tommaso Staffoli, uomo della scorta di Falcone che per caso non si trovava in auto.

Uno schieramento di tutte le articolazioni del Corpo di Polizia Penitenziaria hanno reso gli onori alle vittime, Falcone e sua moglie Francesca Morvillo e tre agenti della scorta, Vito Schifani, Rocco Dicillo, Antonio Montinaro.

AGI - ANSA

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Candidata con la Bonino, tenta di passare dei soldi ad un detenuto durante una visita in carcere

2 Governo Gentiloni sarà ricordato per lo svuota carceri mascherato? Sappe: così si rottama il 41bis

3 Riforma ordinamento penitenziaria: anche l''Associazione Nazionale Funzionari del Trattamento contro i progetti del Governo

4 Mauro Palma garante dei detenuti: approvate la riforma Orlando così com''è, senza accogliere le indicazioni della Direzione Antimafia

5 Detenuti evadono durante una gita al museo del MAXXI di Roma: ripresi poco dopo

6 Erika Stefani, Lega: basta svuota carceri, da Gentiloni ennesimo regalo ai criminali

7 Carcere di Parma: un’altra grave aggressione ad agente penitenziario

8 Droga nelle parti intime per il compagno detenuto: scoperta ed arrestata dalla polizia

9 Carceri, la riforma rischia di slittare a dopo il voto. Troppe pene alternative

10 Commissione Antimafia: 41bis è insostituibile e convenzione tra DAP e Servizi segreti va riscritta, troppe ombre


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Il piano del Governo per svuotare le carceri: benefici anche per reati gravi e senza il parere della Direzione Nazionale Antimafia

2 Transito a ruolo civile. È legittimo cumulare pensione privilegiata e stipendio

3 Gruppo Operativo Mobile: Perché? Perché? Perché? Perché?

4 Le osservazioni del Cons. Ardita sulla riforma ordinamento penitenziario: il testo integrale audizione Commissione Giustizia del Senato

5 Ma chi siamo?

6 In memoria dell''Assistente Capo Paolo Gandolfo

7 Max Forgione, un grande uomo salito in cielo

8 Le osservazioni del Procuratore Aggiunto di Catania Sebastiano Ardita alla riforma dell''ordinamento penitenziario

9 Il Commissario Capo Giuseppe Romano insignito del prestigioso premio: Il discobolo d’oro

10 Il Castello è una macchina che funziona alla perfezione: se non fosse per quei granelli di sabbia