Marzo 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2017  
  Archivio riviste    
Como: violenta rissa al Bassone tra detenuti

Polizia Penitenziaria - Como: violenta rissa al Bassone tra detenuti


Notizia del 11/05/2011 - COMO
Letto (2940 volte)
 Stampa questo articolo


Se la sono data di santa ragiona, nel cortile passeggi del carcere comasco del Bassone. Un lite talmente violenta da termine con il ricovero in ospedale dei protagonisti. Nuovo episodio di violenza all'interno del carcere del Bassone. L'episodio è avvenuto martedì pomeriggio. Nel cortile passeggi vi erano una settantina di detenuti quando, all'improvviso, è scoppiata una violenta rissa. Due detenuti sono finiti all'ospedale per ferite giudicate serie e la situazione è tornata alla normalità soltanto dopo l'intervento degli agenti della polizia penitenziaria.

Sono proprio i sindacati del personale che lavora all'interno al Bassone a commentare, allarmati, l'ennesimo episodio di violenza: «Una situazione di alta tensione nel carcere di Como, l'ennesima, rispetto alla quale il sindacato più rappresentativo dei Baschi Azzurri, il Sappe, esprime preoccupazione e allarme». In una nota il sindacato sottolinea come «la situazione» all'interno del Bassone «è ben oltre il limite della tolleranza. Lo dimostra chiaramente l'inquietante regolarità con cui avvengono episodi di tensione ed eventi critici nel penitenziario di Como, istituto nel quale manca una vera organizzazione dei servizi che tenga nel debito conto i livelli minimi e massimi di sicurezza» commenta Donato Capece, segretario generale del sindacato autonomo della polizia penitenziaria.

La radiografia della situazione interna al Bassone è sconcertante: «Agli oltre 600 detenuti presenti a Como rispetto ai 460 posti letto, fanno da contraltare le carenze di unità di polizia penitenziaria che dovrebbero essere 308 ed invece ve ne sono in forza 233. È significativo ricordare che nel solo 2010 nel carcere di Como abbiamo avuto il suicidio di un detenuto, altri 21 tentativi sventati in tempo e 32 episodi di autolesionismo». Non solo: «L'anno scorso a Como c'è stato anche il decesso di un detenuto per cause naturali, 32 soggetti ristretti hanno posto in essere ferimenti, 11 hanno rifiutato il vitto e le terapie mediche somministrate dall'Amministrazione penitenziaria, ben 47 scioperi della fame». Insomma, una situazione potenzialmente esplosiva.

laprovinciadicomo.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE LOMBARDIA
Statistiche carceri Regione Lombardia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Concorso per 540 allievi di Polizia Penitenziaria: domanda entro l’8 maggio

2 Il Consiglio di Stato boccia il riordino in due punti: sovrintendenti e Luogotenente senza criterio

3 Due Agenti della Polizia Penitenziaria delle scorte soccorrono una bambina in preda ad una crisi epilettica

4 Fuorni. Bomba in carcere, si indaga. Oggi la protesta dei Poliziotti Penitenziari

5 Prato, agente di Polizia Penitenziaria insegue scippatore e lo fa arrestare

6 Airola, clamorosa fuga dal carcere minorile. Sappe: evasione prevedibile: sicurezza era al minimo

7 Bordighera, Carabiniere investe un agente di Polizia Penitenziaria: si segue la pista passionale

8 Intimidazioni alla Polizia Penitenziaria: forate le ruote delle auto del Corpo a Cagliari

9 Seminfermo di mente e pericoloso omicida fuge da REMS: è il terzo caso in poche settimane

10 Torino, agente penitenziario si porta a casa il rame dei condizionatori


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Servizio di polizia stradale: la penitenziaria è la più temuta tra le forze dell''ordine!

2 Riordino delle carriere: arriva l’ok anche del Consiglio di Stato

3 Riordino delle carriere: buono l’esito delle consultazioni dei sindacati e dei Co.Ce.r. presso le commissioni parlamentari

4 Francesco Di Cataldo: in memoria del Maresciallo Maggiore degli Agenti di Custodia ucciso dalle BR a Milano il 20 aprile 1978

5 Riordino delle carriere. Analisi della situazione dei Sovrintendenti

6 Accreditati 320 euro di bonus . Ora si attende il Decreto per le funzioni direttive a marescialli e ispettori

7 Salvatore Rap: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso durante la rivolta nel carcere di San Vittore del 21 aprile 1946

8 Riordino delle carriere: analisi dei contenuti del parere favorevole del Consiglio di Stato

9 Riordino delle carriere: il Governo tuteli sindacati e co.ce.r. che sostengono il progetto del riordino contro la disinformazione

10 Chi chiede il rinvio del riordino pensa agli interessi del singolo e non a quelli di tutti ...