Dicembre 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Dicembre 2017  
  Archivio riviste    
Como: violenta rissa al Bassone tra detenuti

Polizia Penitenziaria - Como: violenta rissa al Bassone tra detenuti


Notizia del 11/05/2011 - COMO
Letto (3155 volte)
 Stampa questo articolo


Se la sono data di santa ragiona, nel cortile passeggi del carcere comasco del Bassone. Un lite talmente violenta da termine con il ricovero in ospedale dei protagonisti. Nuovo episodio di violenza all'interno del carcere del Bassone. L'episodio è avvenuto martedì pomeriggio. Nel cortile passeggi vi erano una settantina di detenuti quando, all'improvviso, è scoppiata una violenta rissa. Due detenuti sono finiti all'ospedale per ferite giudicate serie e la situazione è tornata alla normalità soltanto dopo l'intervento degli agenti della polizia penitenziaria.

Sono proprio i sindacati del personale che lavora all'interno al Bassone a commentare, allarmati, l'ennesimo episodio di violenza: «Una situazione di alta tensione nel carcere di Como, l'ennesima, rispetto alla quale il sindacato più rappresentativo dei Baschi Azzurri, il Sappe, esprime preoccupazione e allarme». In una nota il sindacato sottolinea come «la situazione» all'interno del Bassone «è ben oltre il limite della tolleranza. Lo dimostra chiaramente l'inquietante regolarità con cui avvengono episodi di tensione ed eventi critici nel penitenziario di Como, istituto nel quale manca una vera organizzazione dei servizi che tenga nel debito conto i livelli minimi e massimi di sicurezza» commenta Donato Capece, segretario generale del sindacato autonomo della polizia penitenziaria.

La radiografia della situazione interna al Bassone è sconcertante: «Agli oltre 600 detenuti presenti a Como rispetto ai 460 posti letto, fanno da contraltare le carenze di unità di polizia penitenziaria che dovrebbero essere 308 ed invece ve ne sono in forza 233. È significativo ricordare che nel solo 2010 nel carcere di Como abbiamo avuto il suicidio di un detenuto, altri 21 tentativi sventati in tempo e 32 episodi di autolesionismo». Non solo: «L'anno scorso a Como c'è stato anche il decesso di un detenuto per cause naturali, 32 soggetti ristretti hanno posto in essere ferimenti, 11 hanno rifiutato il vitto e le terapie mediche somministrate dall'Amministrazione penitenziaria, ben 47 scioperi della fame». Insomma, una situazione potenzialmente esplosiva.

laprovinciadicomo.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE LOMBARDIA
Statistiche carceri Regione Lombardia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Forze dell’Ordine, arriva il Taser. Ecco il modello scelto per la sperimentazione

2 Colloqui disinvolti nel carcere di Padova: ai boss veniva consentito anche di incontrare persone sotto inchiesta del proprio clan

3 Pagarono 50 euro al medico per falsi certificati: licenziati due Poliziotti penitenziari già sospesi

4 Migliorano le condizioni degli allievi a Cairo Montenotte. Il sindaco: bollite l''acqua

5 Arrestato ex Agente penitenziario dai Carabinieri: in casa teneva pistole, munizioni e paletta della Polizia Penitenziaria

6 Protesta nazionale dei Poliziotti penitenziari francesi: aggressioni continue, poco interesse da parte del Governo

7 Enrico Sbriglia: a Padova ci sono scandali perché qui si indaga. Nelle altre carceri c''è omertà e copertura

8 Ergastolano ordinava estorsioni e pestaggi dal carcere di Bologna: utilizzava il telefono del compagno di cella che era in semilibertà

9 Carcere di Salerno: detenuti si lanciano olio bollente, Agente ferito con arma da taglio, telefonino e chiavetta usb

10 Boss mafiosi nella stessa cella e a colloqui con le loro famiglie nello stesso momento: così impartivano ordini dal carcere di Padova


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 La resa e lo scioglimento della Polizia Penitenziaria: una scelta che avrà pesanti ricadute per lo Stato

2 Amministrazione di cartone o cartoni animati dell’Ammistrazione?

3 Visite medico-fiscali: il Re, il Giullare e i cetrioli che volano

4 Se San Basilide volesse farci una grazia, accetteremmo volentieri il passaggio agli Interni

5 In ricordo del Sovrintendente Capo Italo Giovanni Corleone

6 Giuseppe Lorusso, Agente del Corpo degli Agenti di Custodia, ucciso dai terroristi di Prima Linea il 19 gennaio 1979 a Torino

7 Gli ex-terroristi salgono in cattedra nelle carceri, nel tentativo di mettere il bavaglio ai poliziotti che protestano

8 Una riforma necessaria: dalla sentenza Torreggiani ad oggi

9 Lotta alle mafie: le parole di chi non ha omesso il carcere e la Polizia Penitenziaria

10 Videoconferenze tra DAP e periferia: ogni tanto una buona notizia