Marzo 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2018  
  Archivio riviste    
Concorso per 20 Atleti delle Fiamme Azzurre, Corpo Polizia Penitenziaria

Polizia Penitenziaria - Concorso per 20 Atleti delle Fiamme Azzurre, Corpo Polizia Penitenziaria


Notizia del 11/04/2014 - ROMA
Letto (2754 volte)
 Stampa questo articolo


E' stato indetto un concorso pubblico, per titoli, per 20 posti nel Gruppo Sportivo «Fiamme Azzurre», di cui 10 posti nel ruolo maschile e 10 posti nel ruolo femminile. I vincitori del concorso saranno nominati agenti del Corpo di Polizia Penitenziaria. La domanda di partecipazione al concorso deve essere compilata utilizzando la procedura informatica, disponibile sul sito del Ministero della Giustizia, entro il 5 maggio 2014. Di seguito, vediamo quali sono i requisiti necessari per partecipare, i titoli valutati e i posti messi a concorso.

I partecipanti al presente concorso devono essere in possesso dei seguenti requisiti: cittadinanza italiana; godimento dei diritti civili e politici; aver superato gli anni 17 e non aver compiuto 35 anni; essere stato riconosciuto, da parte del Comitato olimpico nazionale o delle Federazioni sportive nazionali, atleta di interesse nazionale ed aver fatto parte, nel biennio precedente la data di pubblicazione del bando di concorso, di rappresentative nazionali nella disciplina prevista nello Statuto del C.O.N.I. per la quale si concorre; idoneità fisica, psichica ed attitudinale al servizio di Polizia Penitenziaria; requisiti fisici e attitudinali specifici elencati nel bando.

Sono ammessi a valutazione i seguenti titoli sportivi e di studio: medaglia ai Giochi olimpici: fino a punti 30,00; medaglia ai Campionati mondiali: fino a punti 25,00; record mondiale: punti 25,00; vincitore di Coppa del mondo: punti 20,00; medaglia ai Campionati europei: fino a punti 15,00; record europeo: punti 15,00; vincitore di Coppa europea: punti 12,00; medaglia alle Universiadi e Giochi del mediterraneo: fino a punti 12,00; campione italiano: punti 12,00; record italiano: punti 15,00; vincitore di Coppa Italia: punti 10,00; classificato dal secondo al decimo posto nei campionati italiani di categoria: da punti 6,00 a punti 10,00;classificato dall'undicesimo al ventesimo posto nei campionati italiani di categoria: fino a punti 5,00; diploma di laurea: punti 2,00; corso di specializzazione post laurea: punti 0,5; abilitazione all'esercizio della professione: punti 0,5; diploma di maturità di scuola media superiore di secondo grado: punti 1,00; attestato di tecnico specialista sportivo: punti 1,00.

Posti messi a concorso, suddivisi per discipline sportive

Ruolo maschile:

1 atleta disciplina Atletica leggera - specialità 110 m. ostacoli e 400 m. ostacoli;

1 atleta disciplina Ciclismo – specialità Velocità individuale, Chilometro da fermo e Keirin;

1 atleta disciplina Judo - specialità Categoria 73 Kg;

1 atleta disciplina Pugilato - specialità Categoria + 91 Kg;

2 atleti disciplina Tennis tavolo – specialità Singolare maschile;

1 atleta disciplina Tiro con l'arco - specialità Arco olimpico - Targa FITA;

1 atleta disciplina Triathlon – specialità Triathlon olimpico/sprint e Duathlon sprint;

1 atleta disciplina Vela – specialità Nacra 17;

1 atleta disciplina Vela – specialità Windsurf;

Ruolo femminile:

1 atleta disciplina Atletica leggera - specialità 400 metri e 800 metri;

1 atleta disciplina Canoa - specialità Kayak slalom;

1 atleta disciplina Canoa - specialità Kayak velocità;

1 atleta disciplina Ciclismo – specialità 500 metri da fermo, Keirin, Inseguimento individuale e Velocità olimpica;

2 atlete disciplina Ciclismo - specialità Corsa su strada in linea e cronometro;

1 atleta disciplina Sollevamento pesi - specialità Categoria + 75 Kg;

1 atleta disciplina Tiro con l'arco - specialità Arco olimpico - Targa FITA;

1 atleta disciplina Triathlon - specialità Triathlon olimpico/sprint e Duathlon sprint;

1 atleta disciplina Vela - specialità Nacra 17;

Gli interessati, posso consultare il bando per conoscere tutte le informazioni nel dettaglio.


biancolavoro 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Suicida in casa agente di Polizia Penitenziaria. Era in servizio nel carcere di Aosta L''Agente era alle dipendenze del Gruppo Operativo Mobile

2 Pericoloso detenuto accusa malore sull’A2: agenti di Messina sventano la fuga

3 Blitz in carcere: perquisite celle e detenuti per cercare droga e telefonini sospetti

4 Domani i funerali di Davide Agente penitenziario suicida

5 Eurodeputata di Forza Italia in visita al Carcere di Busto: i detenuti stranieri scontino la pena nel loro Paese d’origine”

6 Forze Armate: NoiPA è diventato un problema?

7 Arrestati due agenti del carcere di Matera agevolazioni a detenuti in cambio di denaro

8 NoiPa: Forze Armate in rivolta. E spunta una petizione on line

9 Vallanzasca, carcere Bollate: dategli la libertà condizionale

10 M5S chiede intervento Ministro Giustizia: Parlamentari raccolgono allarme agenti Polizia Penitenziaria


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Due anni fa ci lasciava Nicola Caserta, Presidente del Sappe, amico e collega di tutti noi

2 Lorenzo Cutugno: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso dalle BR l''11 aprile 1978

3 Quanto il temporeggiatore arretra ...

4 Salvatore Rap: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso durante la rivolta nel carcere di San Vittore del 21 aprile 1946

5 Non fatevi raccontare quello che succede in “miniera” da chi lavora dietro una scrivania. Il GOM visto da dentro

6 La lingua segreta dei tatuaggi sulla persona detenuta

7 L’indennità per la “presenza esterna”: a chi si e a chi no

8 Il rapporto tra immigrazione, carcere ed elezioni politiche

9 Sicurezza sul lavoro: il rischio elettrico

10 Convegno Salerno tenuto il 10 aprile dal Sappe su “Radicalizzazione nelle carceri”