Febbraio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Febbraio 2017  
  Archivio riviste    
Condannati due poliziotti penitenziari per procurata evasione colposa: il detenuto tunisino era scappato dalla finestra dell''ospedale

Polizia Penitenziaria - Condannati due poliziotti penitenziari per procurata evasione colposa: il detenuto tunisino era scappato dalla finestra dell''ospedale


Notizia del 18/06/2016 - PADOVA
Letto (2400 volte)
 Stampa questo articolo


Affetto da tubercolosi, addosso solo un paio di pantaloncini, maglietta e infradito: sulla carta sorvegliato a vista 24 ore su 24. In realtà quella mattina del 3 settembre scorso i due agenti di Polizia Penitenziaria addetti alla sua vigilanza stavano facendo dell’altro e così il detenuto tunisino aveva potuto in tutta traquillità scappare attraverso la finestra. Nei guai sono finiti tutti e tre, visto che la procura ha chiesto il processo per il recluso Rayame Alla, 34enne detenuto, da allora sparito dalla circolazione, e per i due agenti Francesco Gallo, 32 e Raffaele Bruno, 37 anni, in servizio nel carcere di Padova.

Davanti al gup Mariella Fino a chiudere il conto con la giustizia sono state le due guardie che hanno scelto di patteggiare un anno, 4 mesi e 10 giorni di carcere con la sospensione della pena; per l’immigrato è stato disposto il rinvio a giudizio (il processo sarà il 21 novembre). Falso e procurata evasione colposa i reati contestati agli agenti che avevano inizialmente dichiarato di non essere riusciti a bloccare il balzo improvviso del giovane, capace di saltare dalla finestra del primo piano del reparto di Malattie infettive dov’era ricoverato. Invece era andata diversamente. Intanto non avevano controllato lo stato della finestra, altrimenti si sarebbero accorti che il detenuto aveva allentato le viti per aprirla; poi

non avevano vigilato in modo costante. Eppure nel registro di sorvegliando avevano indicato che l’evasione era avvenuta sotto i loro occhi alle 9. Al contrario la fuga (al tunisino è contestato il reato di evasione) era avvenuta tra le 8 e le 9 mentre nessuno lo controllava.

mattinopadova.gelocal.it

Detenuto affetto da tubercolosi evade dall'ospedale di Padova dove era piantonato

STATISTICHE CARCERI REGIONE VENETO
Statistiche carceri Regione Veneto







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Licenziata Agente di Polizia Penitenziaria: scarso rendimento

2 Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate

3 Arrestato Alessandro Menditti, evaso dal carcere di Frosinone da una settimana

4 Sconvolgente! Per tre notti degli sconosciuti sono entrati e usciti dal carcere di Frosinone per preparare l''evasione

5 Polizia Penitenziaria blocca evaso da permesso premio dopo inseguimento e pistole fuori dalle fondine

6 Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone

7 Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti

8 Evadono in due dal carcere di Frosinone: il macellaio del clan Belforte fugge, l''altro è rimasto ferito

9 Collaboratori di giustizia e testimoni di giustizia: i numeri del Servizio centrale di protezione

10 La rete era tagliata da giorni, hanno smontato il televisore della cella, soffitto e poi lenzuola: ecco come sono evasi i due da Frosinone


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Nella conferenza del Bicentenario nessun riferimento agli Agenti di Custodia

2 In memoria di Girolamo Minervini, ucciso dalle B.R. a Roma, appena nominato Direttore Generale degli Istituti di Prevenzione e Pena

3 Cosa accadrebbe se non passasse il riordino delle carriere?

4 Luigi Bodenza, Assistente Capo di Polizia Penitenziaria: ucciso in un agguato mafioso il 25 marzo 1994

5 Ancora una evasione, da Frosinone. Sappe: Qualcuno sta tentando di smantellare la sicurezza nelle carceri: non si sventano evasioni senza sentinelle e senza sorveglianza nelle sezioni!

6 Nella conferenza del Bicentenario censurata la lettera di auguri del Garante alla Polizia Penitenziaria

7 Nel nostro lavoro, alla fine, o impari o devi imparare per forza

8 Pensione buonuscita ai dirigenti penitenziari: l''INPS nega i sei scatti, spettano solo alla Polizia Penitenziaria

9 Progetto del nuovo carcere di Nola: a cosa sono serviti allora gli stati generali dell''esecuzione penale?

10 Riordino carriere: risultati di un sondaggio rivolto al personale