Maggio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Maggio 2018  
  Archivio riviste    
Condannato a tre anni e due mesi ex Agente penitenziario: vendeva droga e telefonini nel carcere di Aosta

Polizia Penitenziaria - Condannato a tre anni e due mesi ex Agente penitenziario: vendeva droga e telefonini nel carcere di Aosta


Notizia del 11/10/2017 - AOSTA
Letto (6280 volte)
 Stampa questo articolo


Il gup Giuseppe Colazingari ha condannato a tre anni e due mesi di reclusione e 2.200 euro di multa David Grosso, aostano di 43 anni, fino al 2014 assistente di Polizia Penitenziaria al carcere di Brissogne. L'accusa aveva chiesto una condanna a otto anni di reclusione. Era imputato di traffico di stupefacenti, corruzione, istigazione alla corruzione, abuso d'ufficio e truffa. Secondo il pm Luca Ceccanti aveva venduto dosi di cocaina e, in cambio di denaro, fatto utilizzare sim e telefoni cellulari ad alcuni detenuti della casa circondariale, oltre ad aver falsificato certificati di malattia per non presentarsi al lavoro. 

Il gup lo ha assolto da un episodio di corruzione, riqualificando gli altri in abuso d'ufficio, e ha ridimensionato l'accusa di spaccio. 

Difeso dall'avvocato Corrado Bellora - che ha annunciato il ricorso in Appello - è stato processato con il rito abbreviato. 

"Non posso che essere soddisfatto, ma spero in una ulteriore riduzione della pena", ha commentato l'avvocato Bellora. 

All'epoca incensurato, Grosso fu arrestato nel novembre del 2014 dalla Squadra mobile della Questura di Aosta dopo essere stato sorpreso con circa 50 grammi di cocaina in auto. L'indagine partì su segnalazioni di traffici illeciti nel carcere e fu condotta in collaborazione con la Polizia Penitenziaria. Grosso è molto conosciuto nel mondo del calcio valdostano.

Ansa

STATISTICHE CARCERI REGIONE VALLE D'AOSTA
Statistiche carceri Regione Valle d'Aosta







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Supermercato in caserma, i Carabinieri ne Aprono uno per tutti i Militari di Firenze

2 Non gradisce la sistemazione in cella, detenuto aggredisce agente della Penitenziaria

3 Noipa: nel cedolino di giugno al via gli incrementi stipendiali. Tutte le date degli accrediti

4 Carceri:Ariano Irpino,sequestrato agente

5 Carceri, SAPPE a Bonafede: “Ecco la situazione degli agenti penitenziari

6 Disordini Ariano Irpino: Bonafede, a chi lavora in carcere il sostegno concreto dello Stato

7 Accoltellamento a Trezzano, un poliziotto penitenziario salva la vita all’anziana aggredita

8 Grand Hotel Poggioreale, cellulari e 100mila euro: la “stanza” d’oro di Genny ‘a carogna

9 Rivolta in carcere ad Ariano Irpino, feriti due agenti della penitenziaria

10 Ariano Irpino:Si sono offerti in ostaggio per salvare i loro colleghi


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Salvate il Gruppo Operativo Mobile (e gli altri servizi della Polizia Penitenziaria)

2 Col Ministro Bonafede avrà finalmente fine il paradosso dei direttori che esercitano funzioni di polizia, tolte alla Polizia Penitenziaria?

3 Carceri: procuratore aggiunto Potenza Basentini verso guida Dap

4 Ma col Ministro Orlando c’era un progetto, a tavolino, per depotenziare la Polizia Penitenziaria?

5 Alcune considerazioni sull’esonero, per motivi sanitari, da alcuni posti di servizio

6 Il Dap si riorganizza ... ma si dimentica sempre dell''Appuntato Caputo

7 In sezione comme a la guerre

8 Tempo di bilanci per il Ministero della Giustizia

9 Firenze Sollicciano: bubbole, fandonie e fanfaluche

10 La favoletta dell’autoconsegna di Siracusa e le fake news di certe paginette facebook