Novembre 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2017  
  Archivio riviste    
Condannato camorrista Antonio Zagaria: fondamentali le intercettazioni del NIC della Polizia Penitenziaria

Polizia Penitenziaria - Condannato camorrista Antonio Zagaria: fondamentali le intercettazioni del NIC della Polizia Penitenziaria


Notizia del 14/07/2015 - CASERTA
Letto (2367 volte)
 Stampa questo articolo


Antonio Zagaria, fratello del capoclan Michele, è stato condannato a 12 anni di reclusione per associazione camorristica. La sentenza è stata emessa dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, che ha accolto la richiesta del pm Catello Maresca. «I 12 anni complessivi - spiega Angelo Raucci, legale insieme ad Andrea Imperato di Antonio Zagaria - sono stati comminati in continuazione con altre due condanne già definitive, ovvero i cinque anni e mezzo già ricevuti nei processi Normandia e per le estorsioni Tav».

Prima delle discussioni finali, l’imputato aveva reso dichiarazioni spontanee, ammettendo di «aver fatto parte dell’organizzazione», e «di essere stato avvantaggiato nel suo lavoro di imprenditore dal suo cognome rispetto ad altri imprenditori del territorio ma di non aver mai minacciato o usato violenza contro nessuno».

Durante la scorsa udienza Maresca aveva depositato la relazione, risalente al 16 aprile scorso, scritta dal Nucleo Investigativo del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria con allegate le intercettazioni di colloqui in carcere tra Zagaria e i fratelli da cui emergevano le minacce al giornalista Sandro Ruotolo e allo stesso pm Maresca.

corrieredelmezzogiorno.corriere.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE CAMPANIA
Statistiche carceri Regione Campania







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Incidente stradale a Sassari, muore Agente di Polizia Penitenziaria in servizio nel carcere di Bancali

2 Detenuto infilza due Poliziotti penitenziari con un tubo divelto dal bagno: colpiti alla schiena e al braccio

3 Si costituisce nel carcere di Bollate, Giuseppe Morabito: era ricercato per traffico internazionale di droga

4 Collaboratore di giustizia rivela: in carcere ho scalato la gerarchia della ''ndrangheta e sono diventato padrino

5 E'' deceduto il detenuto ferito con cinque colpi di pistola all''uscita del carcere di Secondigliano

6 Riforma Madia, drastico taglio del personale di Polizia Penitenziaria in Lombardia

7 Trovati due telefoni cellulari nel carcere di Milano Bollate

8 Detenuti o in misura alternativa al lavoro nei Tribunali. Sappe: non sarebbe meglio impiegarli in altri lavori?

9 Arrestata la moglie di Salvino Madonia: teneva i contatti con i 41-bis per riorganizzare cosa nostra

10 Scuola superiore dell''amministrazione penitenziaria di Roma intitolata alla memoria di Piersanti Mattarella


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Assistente Capo della Polizia Penitenziaria si è suicidato con la pistola d''ordinanza nel carcere di Tolmezzo

2 L''unica speranza del Corpo: l''unificazione con la Polizia di Stato

3 Finalmente il DAP ammette la propria inettitudine. " ... siamo sterili, fini a noi stessi e senza obiettivi.”

4 Gianfranco De Gesu e Anna Internicola, marito e moglie ai vertici del Provveditorato Sicilia: interrogazione parlamentare Onorevole Polverini

5 Polizia Penitenziaria arresta islamico in carcere il giorno della sua scarcerazione: algerino istigava altri detenuti al jihad nel penitenziario di Nuoro

6 Istituire un Dipartimento Esecuzione Penale e, se serve, diventare Polizia di Stato

7 Ho visto cose che voi umani …

8 Decreto Legislativo n.81/2008: Priorità all''ordine e alla disciplina ma senza tralasciare la sicurezza del posto di lavoro

9 Chi non riesce a contraddire il ragionamento, aggredisce il ragionatore

10 Evasioni, organico Polizia Penitenziaria, braccialetti elettronici, infiltrazioni mafiose in carcere: interrogazione parlamentare M5S