Giugno 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Giugno 2017  
  Archivio riviste    
Corsi di formazione falsi: imputati per truffa due Poliziotti penitenziari della scuola di Via di Brava

Polizia Penitenziaria - Corsi di formazione falsi: imputati per truffa due Poliziotti penitenziari della scuola di Via di Brava


Notizia del 27/09/2015 - ROMA
Letto (6206 volte)
 Stampa questo articolo


Il prestigio della divisa indossata sommato alla credibilità del ruolo. Ingredienti che sarebbero stati utilizzati, secondo la procura, da due poliziotti-istruttori della penitenziaria, D. M. e C. P. - ora sotto processo con l’accusa di truffa - che nel 2012, hanno convinto 40 aspiranti allievi della scuola di formazione dell’amministrazione penitenziaria «Giovanni Falcone» di un ingresso privilegiato nel corpo al termine del 164° corso se avessero partecipato alle loro lezioni pagando 200 euro.

A garanzia della serietà dell’investimento – com’è scritto nel capo d’imputazione - le qualifiche ricoperte dagli imputati, entrambi istruttori in servizio presso la scuola di formazione e aggiornamento «Giovanni Falcone». Amara la sorpresa, quando, al termine delle lezioni «extra moenia» seguite dai 40 aspiranti Poliziotti, l’unico titolo consegnato ai partecipanti - secondo l’accusa rappresentata in aula dal pm Louella Santini - è stata una quietanza rilasciata dall’associazione dilettantistica S.D.A Defence Accademy of Foggia. Pezzo di carta impossibile da spendere come attestato di merito per un ingresso nella Penitenziaria. Una delusione cocente che ha spinto gli allievi a denunciare i due poliziotti.

È l’inizio del 2012 quando il ministero della Giustizia organizza il 164° corso di formazione per allievi agenti di Polizia Penitenziaria. Tra gli istruttori figurano anche P. e M. che prestano servizio presso l’Istituto nazionale sperimentazione perfezionamento tiro.

I due avvicinano alcuni allievi con lo scopo di pubblicizzare le loro lezioni e per persuaderli lasciano intendere che la partecipazione sarebbe stata valutata positivamente dai superiori. Gli aspiranti agenti cadono nel raggiro e pagano la cifra richiesta, seguono tutti i corsi che i due istruttori organizzano all’hotel Ergife ma quando si avvicina il momento di ottenere il risultato sperato, gli alunni capiscono che qualcosa non torna.

Ora nella prossima udienza del processo, il 15 gennaio, toccherà ai due imputati difendersi davanti al giudice.

roma.corriere.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Riparte il Concorso Allievi Agenti di Polizia Penitenziaria 100 donne e 300 uomini

2 Si incendia furgone della Polizia Penitenziaria: salvi ma intossicati gli Agenti e il detenuto

3 Serve sangue per la figlia di un collega: coinvolta in un incidente a Cosenza è in coma

4 Imboscata ad Agente penitenziario: c''è un problema in bagno e quando arriva i detenuti lo aggrediscono

5 Agente Polizia Penitenziaria uccide la moglie e si suicida: illesa la figlia diciottenne presente in casa, il padre le ha detto di allontanarsi

6 DAP avvia procedimento disciplinare ai sindacalisti che contestarono il sistema premiale che ha permesso la liberazione anticipata dell''omicida Igor il russo

7 Ruba il borsello ad un poliziotto penitenziario in pizzeria, lo nasconde in auto e poi torna a mangiare. Scoperto e arrestato

8 Detenuto cerca di accoltellare Poliziotto penitenziario nel carcere di Novara: Agente schiva il colpo ma rimane ferito al braccio

9 Detenuti magrebini in sorveglianza dinamica aggrediscono con lamette gli Agenti penitenziari nel carcere di Padova

10 Bombe molotov contro le auto della Polizia Penitenziaria: gravissimo atto intimidatorio nel carcere di Pisa


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 C’erano una volta due reparti speciali chiamati GOM e NIC …

2 Ci ha lasciati Veronica Bizzi, educatrice in servizio presso la Casa Circondariale di Trapani

3 Con la riforma della giustizia la Polizia Penitenziaria espleterà i controlli anche sul territorio per legge

4 Dipendenti statali: attenzione alle assenze per malattie, fissato il tetto massimo

5 Forze di Polizia e Forze Armate: uso consapevole dei social network. Guarda il Video con i consigli utili

6 Ormai è un Bollettino di Guerra … San Basilide salvaci tu

7 Commissione Antimafia: relazione del Presidente Rosy Bindi sullo stato di salute di Salvatore Riina

8 Lotta al terrorismo: maggior contributo della Polizia Penitenziaria e partecipazione ai Comitati provinciali ordine e sicurezza

9 Le nuove prospettive dell’Esecuzione Penale Esterna

10 La "famiglia di caserma" e l''attesa del trasferimento vicino casa