Marzo 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2018  
  Archivio riviste    
Corte dei Conti stabilisce che è llegittima la super-pensione per i Vice Comandanti dell'Arma

Polizia Penitenziaria - Corte dei Conti stabilisce che è llegittima la super-pensione per i Vice Comandanti dell'Arma


Notizia del 09/01/2014 - ROMA
Letto (2576 volte)
 Stampa questo articolo


I vicecomandanti generali dei carabinieri non hanno diritto alla sip-speciale indennità pensionabile. Lo ha deciso la Corte dei Conti e la questione è ben nota agli addetti ai lavori perché si tratta di cifre considerevoli.
La sip, infatti, è un emolumento in busta paga pari a circa 5-6mila euro netti in più al mese. La somma annuale lorda, cita la magistratura contabile in un'altra decisione, è pari a 115.025,28 euro. Cifra corrisposta quando l'alto ufficiale va "in ausiliaria" - una volta lasciato il servizio, è un periodo di cinque anni in cui l'alto ufficiale può essere richiamato dalla Difesa - e poi entra a far parte dell'assegno pensionistico. In pratica, con la sip la pensione può arrivare fino a 14mila euro netti mensili.

La speciale indennità fu istituita per il capo della Polizia-direttore generale della Ps nel 1981, poi estesa nel 1987 ai comandanti generali dell'Arma e della Guardia di Finanza, al capo della Forestale e del Dap (dipartimento amministrazione penitenziaria); nel 1997 diventò appannaggio anche dei capi di Stato maggiore della Difesa, di Esercito, Marina, Aeronautica e del segretario generale della stessa Difesa. Poi, però, la speciale indennità se la sono attribuita anche i vicecomandanti dell'Arma e della Finanza. Non la Polizia di Stato, tanto che il ricorso per il riconoscimento dell'assegno del prefetto Luigi De Sena, quando era vicecapo vicario della Ps, fu respinto proprio dalla magistratura contabile alcuni anni fa. Ora, a fine dicembre, si è pronunciata la sezione centrale del controllo sugli atti del governo presieduta da Pietro De Franciscis.

In ballo i decreti di assegnazione della sip - trasmessi alla Corte dall'ufficio centrale di bilancio del ministero della Difesa - di tre vicecomandanti dei carabinieri: i generali di corpo d'armata Carlo Alfiero, Salvatore Fenu ed Ermanno Vallino. Sullo sfondo, la legittimità del super-assegno nella sequenza dei numeri due dell'Arma, quasi una ventina di posizioni in bilico.

La magistratura contabile ha fissato uno spartiacque: «Ai fini del calcolo dell'indennità di ausiliaria, la valutazione della speciale indennità pensionabile» citata dal nuovo codice dell'ordinamento militare «non potrà più essere effettuata» a decorrere, dice la delibera, «dal 9 ottobre 2010» cioè la «la data di entrata in vigore dello stesso codice militare». Rispetto a quel termine, oltre a Fenu, Alfiero e Vallino si salvano dalla scure della Corte, tra gli altri, i vicecomandanti dell'Arma Roberto Santini, Roberto Cirese, Goffredo Mencagli, Massimo Cetola, Giorgio Piccirillo e Stefano Orlando. Mentre la Difesa a questo punto dovrebbe fare un'azione di recupero somme nei confronti dei generali Corrado Borruso, Michele Franzè, Carlo Gualdi, Clemente Gasparri, Massimo Iadanza e Antonio Girone, numeri due dell'Arma finiti "in ausiliaria" dopo l'entrata in vigore del nuovo ordinamento militare.

La decisione della magistratura contabile, è inevitabile, produrrà a sua volta altro contenzioso. Resta poi da vedere cosa accadrà con le posizioni analoghe della Guardia di Finanza. Certo è che oggi la figura del vicecomandante è in discussione visto che, dopo il comandante generale, nell'Arma come nella Finanza il numero due effettivo è il capo di Stato maggiore. E il Movimento 5 stelle al Senato ha già presentato un disegno di legge per l'abrogazione dei vicecomandanti dei carabinieri e della Gdf.

ilsole24ore.it

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Suicida in casa agente di Polizia Penitenziaria. Era in servizio nel carcere di Aosta L''Agente era alle dipendenze del Gruppo Operativo Mobile

2 Pericoloso detenuto accusa malore sull’A2: agenti di Messina sventano la fuga

3 Blitz in carcere: perquisite celle e detenuti per cercare droga e telefonini sospetti

4 Domani i funerali di Davide Agente penitenziario suicida

5 Eurodeputata di Forza Italia in visita al Carcere di Busto: i detenuti stranieri scontino la pena nel loro Paese d’origine”

6 Forze Armate: NoiPA è diventato un problema?

7 Arrestati due agenti del carcere di Matera agevolazioni a detenuti in cambio di denaro

8 NoiPa: Forze Armate in rivolta. E spunta una petizione on line

9 Vallanzasca, carcere Bollate: dategli la libertà condizionale

10 M5S chiede intervento Ministro Giustizia: Parlamentari raccolgono allarme agenti Polizia Penitenziaria


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Due anni fa ci lasciava Nicola Caserta, Presidente del Sappe, amico e collega di tutti noi

2 Lorenzo Cutugno: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso dalle BR l''11 aprile 1978

3 Quanto il temporeggiatore arretra ...

4 Salvatore Rap: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso durante la rivolta nel carcere di San Vittore del 21 aprile 1946

5 Non fatevi raccontare quello che succede in “miniera” da chi lavora dietro una scrivania. Il GOM visto da dentro

6 La lingua segreta dei tatuaggi sulla persona detenuta

7 L’indennità per la “presenza esterna”: a chi si e a chi no

8 Il rapporto tra immigrazione, carcere ed elezioni politiche

9 Sicurezza sul lavoro: il rischio elettrico

10 Convegno Salerno tenuto il 10 aprile dal Sappe su “Radicalizzazione nelle carceri”