Gennaio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2018  
  Archivio riviste    
Cucchi picchiato dai Carabinieri prima di essere preso in carico dalla Polizia Penitenziaria: le ipotesi della Cassazione

Polizia Penitenziaria - Cucchi picchiato dai Carabinieri prima di essere preso in carico dalla Polizia Penitenziaria: le ipotesi della Cassazione


Notizia del 10/03/2016 - ROMA
Letto (4114 volte)
 Stampa questo articolo


Stefano Cucchi «sarebbe stato aggredito da appartenenti all’Arma dei Carabinieri», prima di essere «preso in carico dagli agenti di Polizia Penitenziaria poi rinviati a giudizio». Lo scrive la quinta sezione penale della Cassazione, nella sentenza depositata oggi, ricordando alcune testimonianze raccolte nell’ambito dei processi di merito sul caso Cucchi.

57 pagine di motivazioni

La Suprema Corte, che con le sue 57 pagine di motivazione, spiega perché, lo scorso dicembre, decise di confermare l’assoluzione di tre Agenti della Penitenziaria e di disporre un processo d’appello bis nei confronti di 5 medici del Pertini. In particolare, i giudici di piazza Cavour ricordano le deposizioni dei due Assistenti della Polizia Penitenziaria, che si occuparono di Cucchi nel carcere di Regina Coeli, e di un’infermiera del Pertini, «i quali tutti hanno riferito - si legge nella sentenza - di avere appreso da Cucchi di essere stato picchiato dai Carabinieri».

La testimone

La Corte cita anche nelle sue motivazioni la testimonianza di una donna, che, nelle celle occupate dagli arrestati in attesa di partecipare all’udienza di convalida, aveva parlato con Cucchi «che presentava lividi sul viso, dal quale aveva appreso di essere stato picchiato dagli “agenti che lo avevano arrestato”». Infine la Cassazione pone in rilievo le testimonianze di alcuni Carabinieri che entrarono in contatto con Cucchi prima che fosse condotto in tribunale: «Tutti hanno concordemente riferito - si legge nella sentenza - che il ragazzo presentava sul volto dei segni (occhiaie, rossori, rigonfiamenti) compatibili con possibili percosse ricevute», come affermato «con disarmante sicurezza e semplicità» da uno dei testi (uno dei Carabinieri della stazione Casilina, che portarono Cucchi dalla stazione di Tor Sapienza in tribunale) che disse «era chiaro che era stato menato».

roma.corriere.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Polizia Penitenziaria: accorpamento non si farà, ecco perchè

2 Il boss e il pentito si incrociano in aereo: la Polizia Penitenziaria evita alo scontro fisico tra i due

3 Riforma ordinamento penitenziaria: anche l''Associazione Nazionale Funzionari del Trattamento contro i progetti del Governo

4 Mauro Palma garante dei detenuti: approvate la riforma Orlando così com''è, senza accogliere le indicazioni della Direzione Antimafia

5 Candidata con la Bonino, tenta di passare dei soldi ad un detenuto durante una visita in carcere

6 Ancora due Agenti penitenziari aggrediti da detenuto nel carcere di Rebibbia

7 Governo Gentiloni sarà ricordato per lo svuota carceri mascherato? Sappe: così si rottama il 41bis

8 Comunicato DAP: la solidarietà a Luca Traini in carcere è una notizia priva di fondamento

9 Detenuti evadono durante una gita al museo del MAXXI di Roma: ripresi poco dopo

10 Carcere di Parma: un’altra grave aggressione ad agente penitenziario


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Il piano del Governo per svuotare le carceri: benefici anche per reati gravi e senza il parere della Direzione Nazionale Antimafia

2 Le osservazioni del Cons. Ardita sulla riforma ordinamento penitenziario: il testo integrale audizione Commissione Giustizia del Senato

3 Ma chi siamo?

4 In memoria dell''Assistente Capo Paolo Gandolfo

5 Max Forgione, un grande uomo salito in cielo

6 Le osservazioni del Procuratore Aggiunto di Catania Sebastiano Ardita alla riforma dell''ordinamento penitenziario

7 Nuova circolare Dap per uso dei social: regole deontologiche, immagine e decoro. (o nascondere degrado, incuria e abbandono?)

8 Il Commissario Capo Giuseppe Romano insignito del prestigioso premio: Il discobolo d’oro

9 Il Castello è una macchina che funziona alla perfezione: se non fosse per quei granelli di sabbia

10 Transito a ruolo civile. Č legittimo cumulare pensione privilegiata e stipendio