Dicembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Dicembre 2016  
  Archivio riviste    
Da ex randagi del canile a “poliziotti penitenziari” addestrati dal nucleo cinofili di Asti

Polizia Penitenziaria - Da ex randagi del canile a “poliziotti penitenziari” addestrati dal nucleo cinofili di Asti


Notizia del 10/03/2014 - ASTI
Letto (2316 volte)
 Stampa questo articolo


Erano destinati ad una vita un po’ triste dietro le sbarre di un canile. E alla fine dietro le sbarre sono tornati, ma non più da reclusi.
Al termine di un percorso nel centro addestramento nazionale cinofili della Polizia Penitenziaria di Quarto, sei meticci sono diventati «agenti antidroga» dal fiuto infallibile in forza a strutture carcerarie di Lombardia, Campania e Puglia. Saranno utilizzati per le perquisizioni nelle celle e i controlli ai visitatori dei detenuti, ma anche per attività operative di ricerca narcotici in collaborazione con le altre forze dell’ordine. A gestire il training sono stati gli istruttori del centro di Quarto, l’unico del ministero della Giustizia a livello nazionale.
Grillo, Tigro, Peppe, Dick, Ehxen e Oscar, questi i nomi degli ex randagi, sono stati formati dall’assistente capo della Polizia Penitenziaria Angelo De Feo e dai suoi colleghi, che una decina d’anni fa hanno fondato la struttura di addestramento in un’ala del perimetro del carcere nella piana del Tanaro. All’inizio c’era la passione di alcuni agenti che volevano sfuggire alla routine del servizio nelle sezioni detentive. Ora c’è una scuola tra le più prestigiose: ogni anno giungono ad Asti poliziotti da carceri di tutta Italia. Ciascun allievo viene addestrato insieme a quello che sarà il «suo» cane. Una volta tornati ai reparti, le «coppie» hanno spesso ottenuto notevoli risultati nel contrasto allo spaccio di eroina, cocaina, hashish e marijuana. «La nostra metodologia di formazione dei cani alla ricerca di sostanze stupefacenti è considerata tra quelle più innovative a tutt’oggi conosciute a livello internazionale – racconta De Feo – Abbiamo fatto esperimenti con la cosiddetta tecnica “gentile”, basata sul metodo cognitivo, ha dato ottimi frutti e abbiamo deciso di impiegarla stabilmente».
Oltre alle giornate di preparazione all’interno della struttura carceraria, i cuccioli nella fase addestrativa sono stati accompagnati con i futuri «conduttori» a svolgere «stage» su strada. Ad alcuni astigiani sarà capitato nei mesi scorsi di essere «annusati» alla stazione ferroviaria o nelle vie del centro dai giocosi meticci tenuti saldamente al guinzaglio da giovani uomini e donne in abiti civili: si trattava dei conduttori e degli istruttori guidati dall’ispettore Giorgio Satta. «Siamo riusciti in due obiettivi, per noi entrambi fondamentali: dare a questi randagi una vita diversa, probabilmente più divertente, ed avere sei cani-poliziotto molto validi a costo zero per la pubblica amministrazione, senza dover comprare i cuccioli negli allevamenti» sottolineano gli istruttori di Quarto.

lastampa 

STATISTICHE CARCERI REGIONE PIEMONTE
Statistiche carceri Regione Piemonte







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Chiusa la sala internet del carcere di Bolzano: detenuti cercavano contatti con l''isis

2 Caso Cucchi: Carabinieri accusati di omicidio preterintenzionale e di aver accusato la Polizia Penitenziaria

3 Fabio Perrone aggredisce due Poliziotti penitenziari. Un anno fa venne arrestato per l''evasione con sparatoria dall''ospedale

4 Ruba auto a Poliziotto penitenziario ma rimane bloccato dal passaggio a livello e viene arrestato

5 Carcere di Teramo senza riscaldamento e in mezzo al terremoto: domani lo sfollamento

6 Rientro dei distaccati dal carcere di Alessandria San Michele: prevista anche sorveglianza dinamica e automazione cancelli

7 Maltempo in Sardegna: 20 Poliziotti Penitenziari e 150 detenuti bloccati nella colonia agricola di Mamone

8 Chi è Hmidi Saber l''estremista islamico arrestato oggi e tutte le sue vicende nelle carceri italiane

9 Poliziotto penitenziario colpito al volto con pugni da detenuto 18enne al carcere minorile di Roma

10 Infame spia degli sbirri: così è iniziato il tentativo di rivolta al carcere minorile di Milano


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Polizia Penitenziaria arresta estremista islamico. Prima operazione antiterrorismo dentro un penitenziario eseguita dal Nucleo Investigativo Centrale in collaborazione con la Digos

2 I suicidi nella Polizia Penitenziaria sono il doppio rispetto alle altre forze dell’Ordine e il triplo rispetto alla società civile

3 Como: poliziotto penitenziario muore stroncato da infarto in servizio

4 In memoria del collega Pietro Sanclemente, Assistente Capo del carcere di Trapani

5 Polizia Penitenziaria: serve un’efficace comunicazione per non alimentare una costante disinformazione

6 Replica a Il Fatto Quotidiano: i veri motivi per cui il Sappe ha querelato Ilaria Cucchi

7 Parte male il docente di islamismo per la Polizia Penitenziaria: "insegnerò ai secondini..."

8 Con il Decreto Milleproroghe arrivano le assunzioni nella Polizia Penitenziaria

9 Carceri e web sono la prima linea nella lotta al terrorismo islamico: noi della Polizia Penitenziaria siamo pronti?

10 Operazione Onda Blu: NIC Polizia Penitenziaria arresta a Crotone due evasi da Voghera