Febbraio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Febbraio 2017  
  Archivio riviste    
Dal carcere 25 lettere di minacce al mese,un detenuto denunciato per stalking

Notizia del 03/10/2011 - PALERMO

Dal carcere 25 lettere di minacce al mese,un detenuto denunciato per stalking

letto 1850 volte)

 Stampa questo articolo         Condividi

Le scriveva le lettere dal carcere per minacciarla e intimidirla. Uno stalker dietro le sbarre. "Quando esco se non torni con me ti uccido. Se ci siamo lasciati è solo colpa dei tuoi genitori", leggeva la donna terrorizzata quasi ogni giorno nelle lettere che le arrivavano a casa. A scriverle era il suo ex compagno, un ventiseienne pregiudicato per reati minori, che è stato raggiunto in questi giorni da un provvedimento singolare, nonostante si trovi ancora in carcere. Il giovane non potrà avvicinarsi alla donna, con la quale conviveva, e ha anche il divieto di comunicazione. Non potrà chiamarla al telefono, né tantomeno potrà più scriverle lettere.
La vicenda risale all'anno scorso ed è stata seguita dai poliziotti del commissariato "Oreto". Nel giugno del 2010, una quarantenne si è presentata negli uffici di polizia in lacrime raccontando la storia di cui è stata protagonista. Ogni mese riceveva 25 lettere. Un vero assedio da parte del suo ex convivente con il quale aveva abitato insieme con i figli. Per un detenuto comune non è prevista da parte della polizia penitenziaria il controllo della corrispondenza. Una precauzione prevista, invece, per i carcerati al 41 bis (il cosiddetto carcere duro) e per gli indagati di associazione mafiosa.
"Voglio tornare con te e i bambini. Mi pento di tutto". Le lettere cominciavano così, ma poi i toni si facevano sempre più aspri. Dal 9 dicembre al 22 giugno 2010, la signora è stata bersagliata da quelle lettere. Tanto che anche le sue abitudini di vita si sono modificate nel tempo. Aveva paura a uscire e ha cominciato a soffrire di crisi d'ansia. Fino a quando la donna ha preso il coraggio a due mani e ha deciso di rivolgersi agli investigatori. La Procura ha aperto un'inchiesta e ha sequestrato le lettere. Il contenuto è stato reputato pericoloso per la serenità della donna destinataria della corrispondenza. Nei giorni scorsi è stato spiccato da parte del magistrato il provvedimento, poi notificato dai poliziotti.

La repubblica

STATISTICHE CARCERI REGIONE SICILIA
Statistiche carceri Regione Sicilia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate

2 Agente penitenziario suicida: non riusciva a mantenere i tre figli disoccupati

3 Polizia Penitenziaria blocca evaso da permesso premio dopo inseguimento e pistole fuori dalle fondine

4 Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone

5 Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti

6 Evadono in due dal carcere di Frosinone: il macellaio del clan Belforte fugge, l''altro è rimasto ferito

7 Collaboratori di giustizia e testimoni di giustizia: i numeri del Servizio centrale di protezione

8 La rete era tagliata da giorni, hanno smontato il televisore della cella, soffitto e poi lenzuola: ecco come sono evasi i due da Frosinone

9 Detenuto evade dal carcere di Alessandria: era addetto alla pulizia delle aree esterne del penitenziario

10 Nuovi particolari su evasione da Frosinone: i complici sono saliti sul muro di cinta con una scala


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Agente della Polizia Penitenziaria si suicida con la pistola d''ordinanza in casa davanti ai familiari

2 In memoria di Girolamo Minervini, ucciso dalle B.R. a Roma, appena nominato Direttore Generale degli Istituti di Prevenzione e Pena

3 Santi Consolo confermato Capo DAP: il Consiglio dei Ministri di questa mattina lo rinomina in extremis

4 Luigi Bodenza, Assistente Capo di Polizia Penitenziaria: ucciso in un agguato mafioso il 25 marzo 1994

5 Cosa accadrebbe se non passasse il riordino delle carriere?

6 Ancora una evasione, da Frosinone. Sappe: Qualcuno sta tentando di smantellare la sicurezza nelle carceri: non si sventano evasioni senza sentinelle e senza sorveglianza nelle sezioni!

7 Riordino vuol dire mettere ordine

8 Nel nostro lavoro, alla fine, o impari o devi imparare per forza

9 Pensione buonuscita ai dirigenti penitenziari: l''INPS nega i sei scatti, spettano solo alla Polizia Penitenziaria

10 Progetto del nuovo carcere di Nola: a cosa sono serviti allora gli stati generali dell''esecuzione penale?