Marzo 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2018  
  Archivio riviste    
Dal carcere 25 lettere di minacce al mese,un detenuto denunciato per stalking

Notizia del 03/10/2011 - PALERMO

Dal carcere 25 lettere di minacce al mese,un detenuto denunciato per stalking

letto 2144 volte)

 Stampa questo articolo         Condividi

Le scriveva le lettere dal carcere per minacciarla e intimidirla. Uno stalker dietro le sbarre. "Quando esco se non torni con me ti uccido. Se ci siamo lasciati è solo colpa dei tuoi genitori", leggeva la donna terrorizzata quasi ogni giorno nelle lettere che le arrivavano a casa. A scriverle era il suo ex compagno, un ventiseienne pregiudicato per reati minori, che è stato raggiunto in questi giorni da un provvedimento singolare, nonostante si trovi ancora in carcere. Il giovane non potrà avvicinarsi alla donna, con la quale conviveva, e ha anche il divieto di comunicazione. Non potrà chiamarla al telefono, né tantomeno potrà più scriverle lettere.
La vicenda risale all'anno scorso ed è stata seguita dai poliziotti del commissariato "Oreto". Nel giugno del 2010, una quarantenne si è presentata negli uffici di polizia in lacrime raccontando la storia di cui è stata protagonista. Ogni mese riceveva 25 lettere. Un vero assedio da parte del suo ex convivente con il quale aveva abitato insieme con i figli. Per un detenuto comune non è prevista da parte della polizia penitenziaria il controllo della corrispondenza. Una precauzione prevista, invece, per i carcerati al 41 bis (il cosiddetto carcere duro) e per gli indagati di associazione mafiosa.
"Voglio tornare con te e i bambini. Mi pento di tutto". Le lettere cominciavano così, ma poi i toni si facevano sempre più aspri. Dal 9 dicembre al 22 giugno 2010, la signora è stata bersagliata da quelle lettere. Tanto che anche le sue abitudini di vita si sono modificate nel tempo. Aveva paura a uscire e ha cominciato a soffrire di crisi d'ansia. Fino a quando la donna ha preso il coraggio a due mani e ha deciso di rivolgersi agli investigatori. La Procura ha aperto un'inchiesta e ha sequestrato le lettere. Il contenuto è stato reputato pericoloso per la serenità della donna destinataria della corrispondenza. Nei giorni scorsi è stato spiccato da parte del magistrato il provvedimento, poi notificato dai poliziotti.

La repubblica

STATISTICHE CARCERI REGIONE SICILIA
Statistiche carceri Regione Sicilia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Suicida in casa agente di Polizia Penitenziaria. Era in servizio nel carcere di Aosta L''Agente era alle dipendenze del Gruppo Operativo Mobile

2 Pericoloso detenuto accusa malore sull’A2: agenti di Messina sventano la fuga

3 Blitz in carcere: perquisite celle e detenuti per cercare droga e telefonini sospetti

4 Droga in carcere: poliziotto incastrato da una microspia nei gradi

5 Eurodeputata di Forza Italia in visita al Carcere di Busto: i detenuti stranieri scontino la pena nel loro Paese d’origine”

6 Domani i funerali di Davide Agente penitenziario suicida

7 Arrestati due agenti del carcere di Matera agevolazioni a detenuti in cambio di denaro

8 Vallanzasca, carcere Bollate: dategli la libertà condizionale

9 Perseguitava ex capo scorta di Alfano. Poliziotto penitenziario condannato a 3 anni di reclusione

10 Carceri: “E’ sempre più emergenza aggressioni”


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Due anni fa ci lasciava Nicola Caserta, Presidente del Sappe, amico e collega di tutti noi

2 Lorenzo Cutugno: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso dalle BR l''11 aprile 1978

3 Quanto il temporeggiatore arretra ...

4 Raffaele Cinotti: in memoria del Vice Brigadiere degli Agenti di Custodia, ucciso a Roma il 7 aprile del 1981

5 Salvatore Rap: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso durante la rivolta nel carcere di San Vittore del 21 aprile 1946

6 Sempre un passo indietro... perchè la Polizia Penitenziaria non sta al livello degli altri

7 Non fatevi raccontare quello che succede in “miniera” da chi lavora dietro una scrivania. Il GOM visto da dentro

8 Le garanzie costituzionali per le perquisizioni personali

9 Il rapporto tra immigrazione, carcere ed elezioni politiche

10 Sicurezza sul lavoro: il rischio elettrico