Ottobre 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Ottobre 2017  
  Archivio riviste    
Danneggia la cella e poi si scaglia contro gli Agenti di Polizia Penitenziaria: detenuto albanse fuori controllo nel carcere di Trieste

Polizia Penitenziaria - Danneggia la cella e poi si scaglia contro gli Agenti di Polizia Penitenziaria: detenuto albanse fuori controllo nel carcere di Trieste


Notizia del 03/06/2016 - TRIESTE
Letto (3635 volte)
 Stampa questo articolo


«È una situazione allucinante, tanto più grave se si considera che è stata posta in essere durante gli abituali controlli di sicurezza del personale di Polizia Penitenziaria e che nulla faceva presagire una tale ingiustificata violenza».

Giovanni Altomare (in foto), Segretario regionale per il Friuli Venezia Giulia del Sindacato autonomo Polizia Penitenziaria (SAPPE), non nasconde la sua preoccupazione. «L’uomo, albanese di 35 anni, da pochi giorni in carcere per violenze in famiglia, ha iniziato a rompere ciò che aveva in cella e, durante l’apertura della sua cella, il detenuto ha prima offeso e aggredito l’agente di Polizia Penitenziaria che svolgeva il servizio di vigilanza all’interno del reparto detentivo e poi si è scagliato contro gli altri poliziotti immediatamente intervenuti in soccorso del ferito».

Donato Capece, segretario generale del Sappe, sollecita il Ministro a intervenire: «Quella di Gorizia è l’ennesima grave e intollerabile aggressione da parte di un detenuto ai danni di un poliziotto penitenziario in un carcere italiano. La situazione nelle nostre carceri resta allarmante, nonostante si sprechino dichiarazioni tranquillanti sul superamento dell’emergenza penitenziaria: la realtà è che i nostri poliziotti continuano ad essere aggrediti senza alcun motivo o ragione. Cosa si aspetta di dotarli di bombolette di gas urticante, in uso anche alle altre forze di polizia, per fronteggiare le continue aggressioni? Eventi come quelli dell’altro pomeriggio a Gorizia sono purtroppo sempre più all’ordine del giorno e a rimetterci è sempre e solo il personale di Polizia Penitenziaria. Il Sappe esprime solidarietà ai poliziotti feriti a Gorizia e augura loro una pronta guarigione. Ma deve essere detto, con fermezza, che queste aggressioni sono intollerabili e inaccettabili e che ad esse si deve dare una risposta decisa, in termini penali e disciplinari, sì da evitare effetti emulativi».

ilpiccolo.gelocal.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE FRIULI-VENEZIA GIULIA
Statistiche carceri Regione Friuli-Venezia Giulia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Il boss Michele Zagaria simula suicidio durante videoconferenza: ecco il filmato del TG2

2 Arrestati due Poliziotti penitenziari alla Dozza e altri due indagati: detenuti del carcere di Bologna controllati dalla ''ndrangheta e dai casalesi

3 Roberto Spada trasferito nel carcere di Tolmezzo in alta sicurezza: per il DAP è un detenuto ad elevata pericolosità

4 La fidanzata: porti la divisa in modo indegno. Poliziotto penitenziario consegnava telefoni e droga in carcere a Bologna

5 Gravissime affermazioni di Consolo sulla lotta alla mafia: Movimento 5 Stelle contro lo smantellamento di fatto del GOM e del 41-bis

6 Agente penitenziario arrestato per intralcio alla giustizia e falso nel carcere di Milano San Vittore Francesco Di Cataldo

7 E'' morto il mafioso Salvatore Riina

8 Detenuti navigavano su internet con la connessione del Comune: sessanta Agenti di Polizia Penitenziaria hanno setacciato l''istituto di Airola

9 Arrestato Poliziotto penitenziario del carcere minorile del Beccaria: spacciava droga e affittava cellulari ai detenuti

10 Bambino neonato utilizzato durante i colloqui in carcere per consegnare droga e telefonino al padre detenuto


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Il fallimento dell''amministrazione penitenziaria che si vuol far pagare alla Polizia Penitenziaria

2 Le grandi manovre per depotenziare la Polizia Penitenziaria: un gioco a somma zero che porterà alla sconfitta di tutti

3 Congedo programmato e malattia

4 Impedire l’accesso e l’utilizzo dei telefonini in carcere è possibile. Perché il DAP non agisce?

5 Cacciati dalla sede centrale torneranno a lavorare in periferia, ma nel frattempo ...

6 Cari provveditori: la matematica non è un opinione

7 Concorso vice ispettori di Polizia Penitenziaria. Interrogazione parlamentare sui ritardi del DAP

8 La legge è uguale per tutti ma per qualcuno è un po’ più uguale

9 Il Messaggero: stanziati fondi per rinnovo contratto polizia, dovrebbero essere circa 100 euro a regime

10 Interpellanza parlamentare M5S: chi sta smantellando il 41-bis e perché?