Novembre 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2017  
  Archivio riviste    
DAP vuole aprire le nuove sezioni delle carceri di Parma, sindacati protestano: "Manca il personale"

Notizia del 18/01/2012 - PARMA

DAP vuole aprire le nuove sezioni delle carceri di Parma, sindacati protestano: "Manca il personale"

letto 1491 volte)

 Stampa questo articolo         Condividi

Gli uomini non ci sono, ma le nuove sezioni del penitenziario aprono lo stesso. Sindacati ancora sul piede di guerra dopo la comunicazione del dipartimento dell'Amministrazione penitenziaria di procedere ugualmente, riattivando le strutture precedentemente ristrutturate. Una scelta che piomba proprio in mezzo a un tentativo di accordo tra il Provveditorato regionale e la Regione - appoggiato anche dall'assessore provinciale alla Politiche sociali Marcella Saccani - volto a riaprire le nuove ali di via Burla, solo dopo l'arrivo del personale necessario. Una decisione - attaccano le sigle - presa da tempo, come testimonierebbero una serie di note per le quali i sindacati accusano di "non essere neppure stati informati". 

"Da parte nostra, non possiamo che ribadire la nostra più ferma contrarietà alla riapertura delle sezioni chiuse in assenza di una sostanziale e finalmente congrua assegnazione di personale che ci consenta di poter contare sulle 479 unità di polizia penitenziaria previste dalla pianta organica ministeriale del 2001 che, peraltro, non teneva conto dell'apertura di diverse nuove sezioni e servizi (paraplegici, videoconferenze, aree riservate, ecc.), avvenuta negli anni a seguire". A ciò si aggiungono le necessità di "garantire il rispetto dei diritti soggettivi al personale di polizia penitenziaria (riposo settimanale, ferie, rispetto dell'orario settimanale di lavoro, ecc.), garantire il diritto alla salute a tutto il personale in servizio attraverso la predisposizione di sezioni per la custodia e l'osservazione sanitaria dei detenuti nuovi giunti e l'adozione di ogni accorgimento utile a contrastare il problema del fumo passivo all'interno delle sezioni detentive". Infine "garantire il diritto alla sicurezza al personale di polizia penitenziaria che, ad oggi, opera in solitaria in sezioni detentive ove sarebbe prevista un'aliquota minima di almeno due unità di polizia penitenziaria, al cospetto, in alcuni casi, di detenuti appartenenti a diverse tipologie detentive (crediamo, a tal proposito, non sia più rinviabile la necessità di adibire la sezione 1 Bcc all'allocazione di soli detenuti protetti)" .

Una situazione che può essere affrontata solo con un il confronto: "Chiediamo ufficialmente di voler convocare un tavolo sindacale prima di dare seguito a qualsivoglia iniziativa unilaterale in merito all'apertura delle sezioni ristrutturate". Tavolo che dovrà prendere in esame il numero di agenti da assegnare alle nuove sezioni, ridefinendo i turni di lavoro. Necessità di assegnare agenti ai detenuti del 41 bis. Tutela dei detenuti, garantendo le visite ospedaliere e psicologiche, per le quali occorre personale. Annunciate inoltre una serie di proteste davanti al carcere, prefettura e comune, agli uffici del Provveditorato regionale e dell'Amministrazione penitenziaria di Bologna e Roma. 

parma.repubblica.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE EMILIA-ROMAGNA
Statistiche carceri Regione Emilia-Romagna







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Incidente stradale a Sassari, muore Agente di Polizia Penitenziaria in servizio nel carcere di Bancali

2 Detenuto infilza due Poliziotti penitenziari con un tubo divelto dal bagno: colpiti alla schiena e al braccio

3 Si costituisce nel carcere di Bollate, Giuseppe Morabito: era ricercato per traffico internazionale di droga

4 Collaboratore di giustizia rivela: in carcere ho scalato la gerarchia della ''ndrangheta e sono diventato padrino

5 E'' deceduto il detenuto ferito con cinque colpi di pistola all''uscita del carcere di Secondigliano

6 Riforma Madia, drastico taglio del personale di Polizia Penitenziaria in Lombardia

7 Trovati due telefoni cellulari nel carcere di Milano Bollate

8 Detenuti o in misura alternativa al lavoro nei Tribunali. Sappe: non sarebbe meglio impiegarli in altri lavori?

9 Arrestata la moglie di Salvino Madonia: teneva i contatti con i 41-bis per riorganizzare cosa nostra

10 Scuola superiore dell''amministrazione penitenziaria di Roma intitolata alla memoria di Piersanti Mattarella


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Assistente Capo della Polizia Penitenziaria si è suicidato con la pistola d''ordinanza nel carcere di Tolmezzo

2 L''unica speranza del Corpo: l''unificazione con la Polizia di Stato

3 Finalmente il DAP ammette la propria inettitudine. " ... siamo sterili, fini a noi stessi e senza obiettivi.”

4 Istituire un Dipartimento Esecuzione Penale e, se serve, diventare Polizia di Stato

5 Gianfranco De Gesu e Anna Internicola, marito e moglie ai vertici del Provveditorato Sicilia: interrogazione parlamentare Onorevole Polverini

6 Polizia Penitenziaria arresta islamico in carcere il giorno della sua scarcerazione: algerino istigava altri detenuti al jihad nel penitenziario di Nuoro

7 In corso operazione del NIC della Polizia Penitenziaria: arrestate le mogli dei fratelli del capoclan dei Casalesi Michele Zagaria

8 Ho visto cose che voi umani …

9 Decreto Legislativo n.81/2008: Priorità all''ordine e alla disciplina ma senza tralasciare la sicurezza del posto di lavoro

10 Chi non riesce a contraddire il ragionamento, aggredisce il ragionatore