Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Dati falsi diffusi dal DAP, Sappe: Ministro cancellieri non sia corresponsabile della gestione Tamburino

Polizia Penitenziaria - Dati falsi diffusi dal DAP, Sappe: Ministro cancellieri non sia corresponsabile della gestione Tamburino


Notizia del 19/10/2013 - ROMA
Letto (2529 volte)
 Stampa questo articolo


Sovraffollamento carceri: dura presa di posizione del SAPPE dopo le dichiarazioni del Mnistro Cancellieri che ha ammesso i dati falsi del DAP sul sovraffollamento dei penitenziari italiani.

«Trovo gravissimo quel che è emerso dall'intervento del Ministro della Giustizia [B]Annamaria Cancellieri[/B] nel corso di un convegno, e cioè che l’Amministrazione Penitenziaria ha fornito e fornisce dati falsi sulla reale capienzaregolamentare degli Istituti penitenziari. Li ha forniti a Ministri, Sottosegretari, Sindacati, opinione pubblica. Si sono inventati, per mesi ed anni, una capienza regolamentare delle carceri pesantemente sottostimata rispetto alla realtà, anche per fronteggiare le costanti criticità che il primo Sindacato della Polizia Penitenziaria, il SAPPE, che ha sottolineato più e più volte la drammaticità delle nostre galere e le gravissime criticità operative delle donne e degli uomini della Polizia Penitenziaria, che lavorano nella pericolosa prima linea delle sezioni detentive con grande professionalità e senso del dovere ma con pesanti rischi per la loro stessa incolumità fisica. Il primo responsabile è il Capo dell’Amministrazione Penitenziaria, [B]Giovanni Tamburino[/B]. Non avvicendarlo vorrebbe dire essere corresponsabili di questa grave ed inaccettabile mistificazione».
Lo dichiara [B]Donato Capece[/B], segretario generale del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria [B]SAPPE[/B], il primo e più rappresentativo della Categoria.

«Diffondere dati falsi, gonfiati, non veri vuol dire tentare di nascondere sotto lo zerbino dell’ingresso principale del palazzo che ospita l’Amministrazione Penitenziaria a Roma i veri e reali problemi che questa gestione del DAP non è in grado di risolvere: sovraffollamento, carenza personale di Polizia, automezzi dei Nuclei Traduzioni fermi nelle officine perché non ci sono i soldi per ripararli. Ed ora persino i dati falsi per ingannare l’opinione pubblica e nascondere i veri drammi delle carceri italiane, quelli con i quali hanno quotidianamente a che fare i poliziotti. Mi auguro che il Ministro della Giustizia Cancellieri adotti provvedimenti davvero severi verso i vertici del DAP, primi responsabili di questa figuraccia».

grnet.it

Clamorosa dichiarazione del Ministro Cancellieri che solleva lo scandalo dei dati falsi del DAP sul sovraffollamento

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Assunzioni in Polizia Penitenziaria e scorrimento graduatorie: Governo rifiuta gli emendamenti Ferraresi (M5S)

3 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

4 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

5 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

6 Polizia Penitenziaria e Carabinieri arrestano due persone pronti a sparare e con targhe contraffatte

7 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

8 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico

9 Sparatoria tra Poliziotto penitenziario e macedone: lite scoppiata per motivi sentimentali

10 Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Le tristi notti del poliziotto penitenziario cinquantenne

2 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

3 In ricordo di Roberto Pelati, ex atleta del Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre colpito da una grave malattia e scomparso prematuramente

4 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

5 I veri nemici della Polizia Penitenziaria

6 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

7 Poliziotti penitenziari che lavorano negli uffici: pochi, troppi o adeguati?

8 La protesta dei poliziotti di Rebibbia e gli starnuti del RE

9 Razionalizzazione del personale: pure quello informatico però

10 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa