Lug/Ago 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Lug/Ago 2017  
  Archivio riviste    
De Gesu, Provveditore Sardegna: nessun pericolo di infiltrazione mafiosa nell'isola

Polizia Penitenziaria - De Gesu, Provveditore Sardegna: nessun pericolo di infiltrazione mafiosa nell'isola


Notizia del 16/10/2012 - CAGLIARI
Letto (2121 volte)
 Stampa questo articolo


 "Nessun detenuto sottoposto al regime 41 bis verra' trasferito nelle nuove carceri di Tempio e Oristano che non hanno le strutture adeguate". Lo ha detto il provveditore regionale dell'amministrazione penitenziaria Gianfranco De Gesu il quale, pero', non ha escluso che questo tipo di detenuti possano arrivare nei nuovi istituti di Sassari e Uta (Cagliari). "A Tempio e Oristano", ha aggiunto, "vi sono anche strutture per l'alta sicurezza ma gran parte degli istituti saranno destinati a detenuti comuni". 

De Gesu, parlando a margine della presentazione dell'intesa tra Anci e Dap per il reinserimento dei carcerati, ha detto di "non capire la preoccupazione dell'opinione pubblica locale per l'arrivo di detenuti mafiosi o camorristi". Secondo il provveditore, che ha lavorato dieci anni in Calabria e ha diretto per cinque il carcere di Palermo, nell'isola non "non vi e' alcuna possibilita' di infiltrazioni mafiose " in quanto "il terreno non e' favorevole". De Gesu si e' detto convinto che "se c'e' un posto dove detenuti mafiosi e camorristi non possono creare problemi e' proprio la Sardegna".

Facendo una panoramica sulla situazione delle carceri isolane, De Gesu ha messo in evidenza come negli istituti sardi vi sia una capienza di 2.200 posti che diventeranno circa 3.000 con le nuove strutture. Dei 1.100 sardi detenuti, 900 sono nei penitenziari dell'isola che ha quindi "un sistema largamente sovrabbondante rispetto alle esigenze del territorio". Rispondendo alle domande dei giornalisti sull'aperture degli altri due nuovi istituti, il provveditore si e' detto fiducioso per la consegna di quello di Sassari entro l'anno mentre per Uta "ci vorrebbe uno sprint che non se saranno in grado di realizzare".

AGI

STATISTICHE CARCERI REGIONE SARDEGNA
Statistiche carceri Regione Sardegna







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Caso Cucchi: assolto anche il Funzionario del provveditorato regionale dell''amministrazione penitenziaria

2 Tentativo di rivolta dei detenuti magrebini nel carcere di Prato: bloccato accesso alla terza sezione con brande

3 I detenuti protestano, Provveditore Sbriglia: confida nell''intervento dei Radicali e sollecita il Ministro per affettività e Skype

4 Nigeriano aggredisce Agente di Polizia Penitenziaria che gli aveva negato l''elemosina, fuori dal servizo

5 Ergastolano della Uno Bianca in albergo a 4 stelle per esercizi spirituali invitato da Comunione e Liberazione e cooperativa Giotto

6 Truffa alla pay tv, 150 persone indagate in Sicilia: indagine iniziata in carcere

7 Poliziotto penitenziario aggredito con bastoni da detenuto nel carcere di Napoli Secondigliano

8 Andrea Orlando: tutti gli evasi vengono catturati. In Italia il minor tasso di evasioni d''Europa

9 Poliziotto penitenziario trasportato d''urgenza in ospedale dopo aggressione da parte di un detenuto del carcere di Ariano Irpino

10 Skype per i detenuti ed estremismo islamico: il Sappe lancia l''allarme per i possibili utilizzi


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Terrorismo islamico: Polizia Penitenziaria armata anche fuori dal servizio. Emanata circolare DAP

2 In memoria di Antonio Muredda, Agente di Custodia ucciso il 22 agosto 1983

3 AGENTE ALLA BOLDRINI: VENGA SENZA PREAVVISO QUI C E UN SOLO AGENTE PER TRE PIANI

4 Promozioni al grado superiore: perché si valutano le sanzioni disciplinari e non le ricompense?

5 Posti fissi in istituto penitenziario: rotazione o non rotazione del personale del Corpo?

6 La vigilanza dinamica è un fallimento! Parola di Santi Consolo, che dà ragione al Sappe, ma vorrebbe il ritorno delle veline

7 Noi, vittime della Torreggiani

8 Le proteste pretestuose

9 Il ''malvezzo'' lo rispediamo al mittente

10 Evasioni ... troppo facile scaricare sempre la colpa su di noi!