Giugno 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Giugno 2016  
  Archivio riviste    
Deceduta Agente di Polizia Penitenziaria Stefania Stellaccio: ex Caporal Maggiore Esercito che giocava a nascondino

Polizia Penitenziaria - Deceduta Agente di Polizia Penitenziaria Stefania Stellaccio: ex Caporal Maggiore Esercito che giocava a nascondino


Notizia del 13/01/2016 - MILANO
Letto (9408 volte)
 Stampa questo articolo



Non ce l’ha fatta Stefania Stellaccio. La soldatessa di Roccadaspide non è riuscita a vincere il male devastante che l’ha strappata alla vita. Il suo grande cuore che affrontato la missione di pace ed onorato il lavoro che aveva scelto, non ha purtroppo retto al male che l’ha portata via. Operata mesi fa ad un tumore al cervello, ha dovuto fare nuovamente i conti con “lui”, che si è ripresentato ancor più aggressivo, ancor più lancinante e stavolta per lei non c’è stato scampo. Originaria di Roccadaspide, 31 anni, ex caporal maggiore dell’Esercito Italiano aveva partecipato ad una missione in Libano ed attualmente lavorava come Agente penitenziario a Bollate, Milano.

Funerali di Stefania Stellaccio: spunta ipotesi uranio impoverito ma familiari e conoscenti smentiscono

Di una semplicità fuori dal comune Stefania, bella, dal sorriso contagioso, giovane sposa, figlia adorata, coraggiosa soldatessa. Le comunità di Roccadaspide, paese d’origine, ed Aquara, dove si era poi trasferita la sua famiglia in località Mainardi, si raccolgono in cordoglio. “Una bellissima ragazza, coraggiosa, dolce. Non meritava questa fine”, raccontano gli amici. Della sua esperienza nel villaggio di Al Mansouri-Libano del Sud aveva raccontato al quotidiano Il Tirreno, riportando impressioni e speranze.

Stefania Stellaccio

“Nessun bambino è capace di resistere alla tentazione di giocare a nascondino, in qualunque Paese. Con questo gioco mi sono guadagnata il primo sorriso del piccolo Muhammad del villaggio di Al Mansouri-Libano del Sud(…). Il Libano è una terra magnifica ma il suo cammino è ancora lungo(…). Dall’altoparlante delle Moschea una voce invita la gente del villaggio a recarsi all’ambulatorio - sono arrivati i soldati italiani di Unifil.

E con la sua mamma arriva anche il piccolo Muhammad, ha una brutta tosse e non è andato a scuola, sembra molto timido e ha due occhi scuri e grandi che ci scrutano pensierosi (…). Il piccolo deve ancora aspettare e annoiato fa capolino fuori l’ambulatorio (…). Mi nascondo, sorrido, mi tolgo gli occhiali da sole: conquistato. Spero che il piccolo Muhammad, la prossima volta che vedrà un mezzo bianco con i soldati con il basco blu dell’Onu sorriderà, magari ricordandosi di una soldatessa con cui ha giocato a nascondino una volta. (Stefania Stellaccio, caporal maggiore Savoia Cavalleria).

Le esequie di Stefania Stellaccio verranno celebrate domani alle 14 a Roccadaspide.

ilmattino.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE LOMBARDIA
Statistiche carceri Regione Lombardia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria


Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Bernardo Provenzano è deceduto oggi nell''ospedale San Paolo di Milano

2 Detenuti si dichiaravano gay per entrare nel reparto dei transessuali e consumare rapporti sessuali nelle docce

3 Poliziotto penitenziario condannato a 7 mesi di reclusione per suicidio di un detenuto: omicidio colposo e abuso di autorità

4 Indagati due poliziotti penitenziari di Gorizia: si sarebbero accordati con i detenuti per far entrare droga e telefoni in cambio di soldi

5 Concorsi truccati in Esercito: decifrato il sistema dei quiz che costava 50mila euro a testa

6 Bruciata auto di un Poliziotto penitenziario in servizio al carcere di Trapani

7 Andrea Orlando: un carcere così com''è oggi non serve nemmeno per garantire la sicurezza

8 Grand hotel Rebibbia: ecco come il clan di Tor Bella Monaca gestiva lo spaccio e le misure alternative dal carcere

9 Scarcerati oggi 5 presunti terroristi: per la Dda si addestravano e reclutavano, per la Cassazione il fatto non sussiste

10 Detenuto di Ariano Irpino aggredisce Poliziotto penitenziario e danneggia la cella dove era stato rinchiuso


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 La campagna contro il 41 bis: prossima mossa sciogliere il GOM?

2 Abbiamo trovato un Giudice a Berlino? Pietro Buffa boccia le promozioni del corridoio magico

3 Intervento di Santi Consolo in Senato sulle forze di polizia ... ma lui parla di detenuti e rieducazione!

4 Spuntano i verbali delle proposte di promozione per meriti eccezionali del "corridoio magico". La realtà supera l''immaginazione!

5 C’è una campagna contro il 41bis o una manovra contro il GOM?

6 Il 41-bis non è poi così duro: visite mediche, permessi e vasetti di miele per i boss mafiosi

7 Schizza il numero di detenuti ed eventi critici in carcere. Ora fatti, non parole!

8 La sorveglianza a vista in carcere: la criticità di un servizio che non può ricadere sulla Polizia Penitenziaria

9 Aveva ragione Gratteri, il Dap va abolito

10 I Dirigenti sbagliano e i cittadini pagano