Ottobre 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Ottobre 2017  
  Archivio riviste    
Decesso detenuto in sciopero della fame: 15 medici indagati

Notizia del 16/05/2012 - LECCE

Decesso detenuto in sciopero della fame: 15 medici indagati

letto 1626 volte)

 Stampa questo articolo         Condividi

Sono quindici i medici in servizio presso il carcere di Lecce iscritti nel registro degli indagati dal sostituto procuratore Carmen Ruggiero, titolare del fascicolo sul decesso del detenuto di 38 anni, avvenuta il 12 maggio all'ospedale Vito Fazzi di Lecce, in seguito ad uno sciopero della fame protratto per alcune settimane. L'iscrizione dei medici nel registro degli indagati, del fascicolo aperto con l'ipotesi di omicidio colposo, e' considerato un atto dovuto, che consentira' ai professionisti di far eseguire l'autopsia sul corpo del trentottenne, che sara' effettuata domani dai medici legali Roberto Vaglio e Ermenegildo Colosimo.

Il detenuto, in carcere per scontare una condanna definitiva per reati contro la persona e il patrimonio, e' morto dopo uno sciopero della fame protratto per cinquanta giorni. La sua protesta era legata alla richiesta di audizione da parte di un magistrato di sorveglianza, al quale avrebbe voluto esporre le proprie doglianze in merito alla vicenda giudiziaria di cui era stato protagonista. Nella scorsa settimana i sanitari dell'istituto penitenziario, avendo constatato l'aggravarsi delle sue condizioni, hanno disposto il ricovero all'ospedale di Lecce, ma i tentativi di salvarlo non hanno avuto successo. In seguito al decesso diversi parlamentari hanno interrogato il ministro della Giustizia Paola Severino, il quale ha disposto l'avvio di un'ispezione nel carcere leccese, che sara' effettuata dal personale dell'ufficio ispettivo del Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria.  

AGI

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE PUGLIA
Statistiche carceri Regione Puglia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Il boss Michele Zagaria simula suicidio durante videoconferenza: ecco il filmato del TG2

2 Arrestati due Poliziotti penitenziari alla Dozza e altri due indagati: detenuti del carcere di Bologna controllati dalla ''ndrangheta e dai casalesi

3 Roberto Spada trasferito nel carcere di Tolmezzo in alta sicurezza: per il DAP è un detenuto ad elevata pericolosità

4 La fidanzata: porti la divisa in modo indegno. Poliziotto penitenziario consegnava telefoni e droga in carcere a Bologna

5 Gravissime affermazioni di Consolo sulla lotta alla mafia: Movimento 5 Stelle contro lo smantellamento di fatto del GOM e del 41-bis

6 E'' morto il mafioso Salvatore Riina

7 Detenuti navigavano su internet con la connessione del Comune: sessanta Agenti di Polizia Penitenziaria hanno setacciato l''istituto di Airola

8 Arrestato Poliziotto penitenziario del carcere minorile del Beccaria: spacciava droga e affittava cellulari ai detenuti

9 Agente penitenziario arrestato per intralcio alla giustizia e falso nel carcere di Milano San Vittore Francesco Di Cataldo

10 Bambino neonato utilizzato durante i colloqui in carcere per consegnare droga e telefonino al padre detenuto


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Il fallimento dell''amministrazione penitenziaria che si vuol far pagare alla Polizia Penitenziaria

2 Le grandi manovre per depotenziare la Polizia Penitenziaria: un gioco a somma zero che porterà alla sconfitta di tutti

3 Congedo programmato e malattia

4 Impedire l’accesso e l’utilizzo dei telefonini in carcere è possibile. Perché il DAP non agisce?

5 Cacciati dalla sede centrale torneranno a lavorare in periferia, ma nel frattempo ...

6 Cari provveditori: la matematica non è un opinione

7 Concorso vice ispettori di Polizia Penitenziaria. Interrogazione parlamentare sui ritardi del DAP

8 La legge è uguale per tutti ma per qualcuno è un po’ più uguale

9 Interpellanza parlamentare M5S: chi sta smantellando il 41-bis e perché?

10 I richiami e le ipocrisie dell’Europa sulle carceri italiane