Maggio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Maggio 2018  
  Archivio riviste    
Decesso Sovrintendente di Polizia Penitenziaria: sentenza TAR riconosce tumore dipendente dal servizio

Polizia Penitenziaria - Decesso Sovrintendente di Polizia Penitenziaria: sentenza TAR riconosce tumore dipendente dal servizio


Notizia del 09/03/2013 - TORINO
Letto (3869 volte)
 Stampa questo articolo


Storica sentenza del TAR Piemonte riconosce dipendente da causa di servizio il decesso di un Sovrintendente di Polizia Penitenziaria colpito da tumore allo stomaco.

Lo stress dovuto alle condizioni di lavoro abbinate alle minacce subite dalle Brigate Rosse hanno causato il tumore allo stomaco che nel 2009 ha portato alla morte un sovrintendente capo di Polizia Penitenziaria. Una malattia che il Tar del Piemonte ha riconosciuto ''dipendente da cause di servizio''.

''Questa sentenza - spiega l'avvocato degli eredi dell'agente, Roberto Lamacchia - e' il primo passo. Adesso ripartira' la procedura per la valutazione delle implicazioni economiche come gli indennizzi o la pensione''. Sin dal 1982 il sovrintendente, in servizio a Torino, venne riconosciuto come portatore di una patologia (un'ulcera) ''connessa - scrive il Tar - con fattori ambientali da stress psicofisico in sede lavorativa''. Il suo nome, secondo quanto e' stato possibile ricostruire, all'epoca era comparso fra gli obiettivi delle Brigate Rosse.

Alla fine degli anni Settanta le formazioni terroristiche avevano mietuto vittime fra gli agenti di custodia: il carcere delle Vallette, a Torino, e' intitolato a Giuseppe Lorusso e Lorenzo Cutugno, uccisi rispettivamente nel 1979 e 1978. Il nome del sovrintendente, Sebastiano L.R., era comparso - secondo quanto si e' appreso - in una lista di nomi che, all'epoca, le Brigate Rosse intendevano colpire.

Nel corso dei mesi sviluppo' un'ulcera duodenale che rese necessario un intervento chirurgico, e l'amministrazione riconobbe che si tratto' di una malattia cronica riconducibile a causa di servizio. Anni dopo L.R. si ritrovo' affetto da un tumore allo stomaco, ma nel 2006 l'apposito Comitato di verifica stabili' che non c'era alcun collegamento con le condizioni di lavoro. Un giudizio che adesso e' stato ribaltato dal Tar. ''Quello dell'agente di Polizia Penitenziaria - commenta l'avvocato Lamacchia - e' un lavoro dei piu' usuranti. E la tensione di quel momento ha sicuramente contribuito ad aggravare la situazione''.

ANSA

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE PIEMONTE
Statistiche carceri Regione Piemonte







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Supermercato in caserma, i Carabinieri ne Aprono uno per tutti i Militari di Firenze

2 Non gradisce la sistemazione in cella, detenuto aggredisce agente della Penitenziaria

3 Caos al carcere di Prato: detenuto picchia agente, fuoco nelle celle

4 Carceri:Ariano Irpino,sequestrato agente

5 Carceri, SAPPE a Bonafede: “Ecco la situazione degli agenti penitenziari

6 Disordini Ariano Irpino: Bonafede, a chi lavora in carcere il sostegno concreto dello Stato

7 Accoltellamento a Trezzano, un poliziotto penitenziario salva la vita all’anziana aggredita

8 Grand Hotel Poggioreale, cellulari e 100mila euro: la “stanza” d’oro di Genny ‘a carogna

9 Pensionamento anticipato per Forze Armate, Polizia e Vigili del Fuoco, in arrivo cambiamenti nel 2019

10 Rivolta in carcere ad Ariano Irpino, feriti due agenti della penitenziaria


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Carceri: procuratore aggiunto Potenza Basentini verso guida Dap

2 Salvate il Gruppo Operativo Mobile (e gli altri servizi della Polizia Penitenziaria)

3 Col Ministro Bonafede avrà finalmente fine il paradosso dei direttori che esercitano funzioni di polizia, tolte alla Polizia Penitenziaria?

4 Alcune considerazioni sull’esonero, per motivi sanitari, da alcuni posti di servizio

5 Tempo di bilanci per il Ministero della Giustizia

6 In sezione comme a la guerre

7 Il Dap si riorganizza ... ma si dimentica sempre dell''Appuntato Caputo

8 La favoletta dell’autoconsegna di Siracusa e le fake news di certe paginette facebook

9 L’origine dei tatuaggi e l’implicazione del carcere

10 Sicurezza sul lavoro: il Documento di Valutazione dei Rischi