Gennaio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2018  
  Archivio riviste    
Denise Pipitone.un agente di polizia penitenziaria mostrò un video girato a Milano.

Notizia del 02/09/2011 - TRAPANI

Denise Pipitone.un agente di polizia penitenziaria mostrò un video girato a Milano.

letto 3325 volte)

 Stampa questo articolo         Condividi

Denise Pipitone spariva sette anni fa, all’età di quattro anni, il primo settembre del 2004 mentre giocava davanti casa a Mazara del Vallo. Quando la nonna l’ha chiamata, della bimba non c’era più traccia.

Da quel momento in poi un vorticoso susseguirsi di appelli, di interrogatori, di intercettazioni e di apparizioni in tv. Ma, a sette anni di distanza, la sparizione di Denise è ancora avvolta nel mistero.

La madre, Piera Maggio, non si è mai arresa ed ha continuato a cercarla. Inizialmente per trovare Denise vennero seguite diverse piste: quella rom, della vendetta familiare e dei i riti satanici.


Dopo qualche mese dalla scomparsa, un agente di polizia penitenziaria mostrò un video girato a Milano. In quel video veniva ripresa una bambina che lui era convinto fosse Denise.

Il video venne analizzato dai Ris dei carabinieri che affermarono che la bambina poteva essere davvero Denise soprattutto per il graffio sotto l’occhio sinistro. Ma la bimba ripresa nel video non venne mai trovata.

Attualmente per il rapimento è in corso un processo in cui sono imputati Jessica Pulizzi, sorellastra di Denise, accusata di sequestro di persona e il suo ex fidanzato, Gaspare Ghaleb accusato solo di false dichiarazioni ai pm.

Nel maggio 2005 la sorellastra di Denise venne iscritta nel registro degli indagati. L’anno scorso il rinvio a giudizio per la ragazza e l’ex fidanzato, ma il processo è ancora in corso.

Ci sono però altri lati oscuri nella vicenda: il ruolo di Anna Corona, ex moglie del padre naturale di Denise, Piero Pulizzi e madre di Jessica e di Giuseppe D’Assaro, ex marito della donna, che avrebbe ammesso, durante il processo, che dopo il rapimento Denise fu portata al ristorante ‘Lo squalo’ di Mazara e poi a Palermo. A dirglielo fu proprio Anna Corona che aggiunse che Denise rimase al ristorante fino all’indomani.

Piera Maggio, la madre di Denise, continua la sua battaglia e ha lanciato sul suo sito cerchiamodenise.it una proposta ai genitori di tutta Europa di minori scomparsi o violati di costituire un comitato europeo che si occupi anche delle ricerca dei bambini.

STATISTICHE CARCERI REGIONE SICILIA
Statistiche carceri Regione Sicilia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Polizia Penitenziaria: accorpamento nella Polizia di Stato o nei Carabinieri?

2 Polizia Penitenziaria: accorpamento non si farà, ecco perchè

3 Il boss e il pentito si incrociano in aereo: la Polizia Penitenziaria evita alo scontro fisico tra i due

4 Corte Cassazione: Sciopero della fame detenuti è un''azione dimostrativa di scontro e di ostilità verso le istituzioni

5 Rapporto Ragioneria Generale dello Stato: dipendenti statali meno 7,2 per cento. Polizia Penitenziaria meno trentacinque per cento!

6 Ancora due Agenti penitenziari aggrediti da detenuto nel carcere di Rebibbia

7 Comunicato DAP: la solidarietà a Luca Traini in carcere è una notizia priva di fondamento

8 Carcere di Parma: un’altra grave aggressione ad agente penitenziario

9 Il carcere è troppo duro per Michele Zagaria: il suo avvocato dice che il 41-bis lo deprime

10 Carceri, la riforma rischia di slittare a dopo il voto. Troppe pene alternative


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Il nuovo ruolo degli Ispettori con carriera a sviluppo direttivo

2 Riordino dei ruoli della Polizia Penitenziaria e dirigenza dei Funzionari del Corpo. Capitolo 2

3 La riforma dell’ordinamento penitenziario: osservazioni e considerazioni

4 Le osservazioni del Cons. Ardita sulla riforma ordinamento penitenziario: il testo integrale audizione Commissione Giustizia del Senato

5 Al carcere di Augusta ci sono sindacati della Polizia Penitenziaria che scrivono al Garante dei detenuti

6 Nuova circolare Dap per uso dei social: regole deontologiche, immagine e decoro. (o nascondere degrado, incuria e abbandono?)

7 Il Commissario Capo Giuseppe Romano insignito del prestigioso premio: Il discobolo d’oro

8 Max Forgione, un grande uomo salito in cielo

9 Le osservazioni del Procuratore Aggiunto di Catania Sebastiano Ardita alla riforma dell''ordinamento penitenziario

10 In memoria dell''Assistente Capo Paolo Gandolfo