Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Detenuta suicida nel 2004: sentenza Cassazione, condannata agente che non la controllò a vista

Notizia del 20/02/2012 - ROMA

Detenuta suicida nel 2004: sentenza Cassazione, condannata agente che non la controllò a vista

letto 2107 volte)

 Stampa questo articolo         Condividi

Confermata, dalla Cassazione, la condanna per omicidio colposo nei confronti di una agente della polizia penitenziaria addetta alla vigilanza a vista su una detenuta russa ricoverata nell'infermeria del carcere romano di Rebibbia con problemi psicologici che, la notte del 26 novembre 2004, si tolse la vita impiccandosi alla sponda del letto.

Per sua stessa ammissione, l'agente si era allontanata dalla cella di Marina Kniazeva - che era l'unica ricoverata in quel reparto - e non aveva svolto il servizio di vigilanza in modo continuativo come era stato prescritto dalle disposizioni dei superiori mirate a scongiurare comportamenti autolesionistici. ''L'omissione della condotta prescritta - sottolinea la Suprema Corte respingendo il ricorso dell'agente Cosmina R. - ha precluso, a monte, il tempestivo avvistamento della complessa manovra suicidiaria e, con essa, il conseguente dovuto intervento per scongiurare il fatale esito''.

Il suicidio della detenuta russa sollevo' interrogazioni parlamentari che chiedevano, all'allora Guardasigilli Roberto Castelli, informazioni su come mai avesse potuto verificarsi il suicidio di una reclusa guardata a vista. Con questa decisione della Cassazione e' stato convalidato il verdetto emesso lo scorso 9 marzo dalla Corte di Appello di Roma.

Ansa

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Assunzioni in Polizia Penitenziaria e scorrimento graduatorie: Governo rifiuta gli emendamenti Ferraresi (M5S)

3 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

4 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

5 Polizia Penitenziaria e Carabinieri arrestano due persone pronti a sparare e con targhe contraffatte

6 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

7 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

8 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico

9 Sparatoria tra Poliziotto penitenziario e macedone: lite scoppiata per motivi sentimentali

10 Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Le tristi notti del poliziotto penitenziario cinquantenne

2 In ricordo di Roberto Pelati, ex atleta del Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre colpito da una grave malattia e scomparso prematuramente

3 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

4 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

5 I veri nemici della Polizia Penitenziaria

6 Poliziotti penitenziari che lavorano negli uffici: pochi, troppi o adeguati?

7 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

8 La protesta dei poliziotti di Rebibbia e gli starnuti del RE

9 Razionalizzazione del personale: pure quello informatico però

10 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario