Aprile 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Aprile 2018  
  Archivio riviste    
Detenuti si ubriacano con l'alcol prodotto in cella dalla macerazione della frutta

Polizia Penitenziaria - Detenuti si ubriacano con l'alcol prodotto in cella dalla macerazione della frutta


Notizia del 05/10/2014 - MODENA
Letto (2510 volte)
 Stampa questo articolo


Detenuti ubriachi in carcere. È surreale il racconto di Giovanni Battista Durante, segretario generale del Sappe (sindacato autonomo di Polizia Penitenziaria), e Francesco Campobasso, segretario regionale. Secondo loro, un gruppo di carcerati è riuscito a produrre alcolici attraverso la macerazione della frutta.

"Ieri, nel carcere di Modena alcuni detenuti sono stati trovati ubriachi all'interno della sezione detentiva, dal personale di Polizia Penitenziaria - rendono noto i due sindacalisti del Sappe -. Un agente si è accorto che un detenuto era addirittura caduto a terra. Da ciò è partito l'accertamento che ha condotto ad identificare il gruppo di detenuti che, attraverso il macero della frutta, producono quantità tali di alcool da riuscire ad ubriacarsi in gruppo. Si tratta di una pratica che si sta diffondendo sempre di più in carcere, soprattutto a causa dei controlli ormai allentati, per consentire la vigilanza dinamica. Ricordiamo che i detenuti possono comunque acquistare l'alcool dalla ditta che fornisce il vitto in carcere".

"Spesso si verifica un accumulo di alcool - sottolineano - a seguito della cessione che alcuni detenuti fanno nei confronti di altri. Sarebbe opportuno intensificare i controlli per evitare che lo sballo in carcere possa diventare abituale".

ilrestodelcarlino.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE EMILIA-ROMAGNA
Statistiche carceri Regione Emilia-Romagna







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Nuovi sconti per gli appartenenti alle Forze Armate e agli operatori della Giustizia L''iniziativa rivolta a 500 mila persone consente di risparmiare fino a tremila euro l''anno

2 Sospeso lo stipendio a Sissy Trovato. La rabbia del padre: Le istituzioni l’hanno lasciata sola

3 Stipendi comparto Difesa e Forze dell''Ordine, arretrati a maggio, ecco le cifre

4 Riforma Carceri: Orlando getta la spugna

5 Detenuto scatenato a Santa Bona: feriti cinque agenti di Polizia Penitenziaria

6 I Carabinieri Nas alla Dozza. Mensa della penitenziaria nel mirino

7 Forze Armate e di Polizia: ecco cosa prevede il contratto di Governo Lega-M5S

8 I giudici litigano tra loro, 28 boss e affiliati escono dal carcere

9 Alfonso Sabella: Ho pensato al suicidio. Condannato a morte dallo Stato

10 Caso Cucchi, carabiniere accusa colleghi: "Dopo botte scaricarono su penitenziaria"


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 In memoria di Rocco D''Amato, ucciso nella Casa Circondariale di Bologna da un detenuto il 13 maggio 1983

2 Fermate il mal di vivere dei poliziotti penitenziari!

3 Dopo aver depotenziato il regime detentivo, ora si vogliono metter fuori altri detenuti

4 La festa per ricordare che cos’era la Festa del Corpo. Santa Rita della Rosa nel Pugno al posto di San Basilide?

5 Ma la mobilità dei direttori quando la fanno?

6 Poliziotto penitenziario condannato a tre anni di reclusione per stalking: minacciava un collega, la moglie e i figli

7 La perquisizione straordinaria

8 Il Ministro Orlando dice che la situazione delle carceri è sotto controllo. Non ha dati aggiornati o non vuole spaventare gli italiani?

9 Sorveglianza dinamica …. quando al Dap si rifanno il maquillage senza trucco e parrucco

10 Sindacalismo e Agenti di Custodia. Un’occasione per conoscere la nostra storia (*)