Marzo 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2017  
  Archivio riviste    
Detenuti svizzeri si convertono all'Islam: "Per mangiare meglio"

Polizia Penitenziaria - Detenuti svizzeri si convertono all'Islam:


Notizia del 10/03/2014 - ESTERO
Letto (1299 volte)
 Stampa questo articolo


"Abbiamo sempre più carcerati che vogliono convertirsi all'Islam perché i musulmani ricevono carne di vitello anziché di maiale e a loro piace di più". Lo ha dichiarato Ernst Scheiben, direttore del carcere cantonale di Frauenfeld, in un'intervista all'Ostschweiz am Sonntag.

Scheiben non ha saputo spiegare nel dettaglio le differenze tra i menu dei prigionieri cristiani e quelli dei musulmani. "L'unica cosa sicura è che i musulmani non ricevono carne di maiale" ha aggiunto in seguito sul 20 Minuten, precisando che i menu non vengono preparati all'interno del carcere, bensì all'ospedale cantonale.

"Senza validi motivi, non vediamo di buon occhio questi cambiamenti di religione" ha aggiunto Scheiben, spiegando che prima di accordare i nuovi menu si cerca sempre di valutare se il carcerato in questione intenda veramente vivere in futuro secondo i precetti dell'Islam o se la sua conversione sia dettata unicamente dalla volontà di mangiare meglio. "In generale è comunque sempre possibile cambiare. Ci sono anche carcerati che decidono di diventare vegetariani durante il periodo trascorso in prigione."

Anche Ueli Graf, ex direttore del carcere zurighese di Pöschwies, ha affermato di conoscere bene questi "giochetti" messi in atto da prigionieri che intendono migliorare le proprie condizioni all'interno del carcere. "Una privazione della libertà comporta ovviamente delle mancanze per il carcerato. Molte delle cose che poteva fare fuori non sono più a sua disposizione. Per cui c'è chi cerca di compensare queste carenze. "Che qualcuno scelga di diventare musulmano sperando di mangiare meglio, non lo trovo drammatico."

ticinonews 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Concorso per 540 allievi di Polizia Penitenziaria: domanda entro l’8 maggio

2 Gli Agenti penitenziari assolti dal caso Cucchi citano in giudizio tre Ministeri: Giustizia, Difesa e Interno

3 Fuorni. Bomba in carcere, si indaga. Oggi la protesta dei Poliziotti Penitenziari

4 Travolta e uccisa una ciclista: Poliziotto penitenziario indagato per omicidio stradale

5 Intimidazioni alla Polizia Penitenziaria: forate le ruote delle auto del Corpo a Cagliari

6 Prato, agente di Polizia Penitenziaria insegue scippatore e lo fa arrestare

7 Torino, agente penitenziario si porta a casa il rame dei condizionatori

8 Igor il russo, l''ex compagno di cella: E'' diventato Ezechiele dopo la conversione

9 Arrestato di nuovo boss Concetto Bonaccorsi: era evaso da permesso premio dal carcere di Secondigliano

10 Palermo, i familiari di Francesca Morvillo lasciano la fondazione Giovanni Falcone


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Servizio di polizia stradale: la penitenziaria è la più temuta tra le forze dell''ordine!

2 Ecco le nuove insegne di qualifica dopo il riordino delle carriere

3 Un anno fa ci lasciava Nicola Caserta

4 Lorenzo Cutugno: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso dalle BR l''11 aprile 1978

5 Riordino delle carriere: buono l’esito delle consultazioni dei sindacati e dei Co.Ce.r. presso le commissioni parlamentari

6 Francesco Di Cataldo: in memoria del Maresciallo Maggiore degli Agenti di Custodia ucciso dalle BR a Milano il 20 aprile 1978

7 Riordino: una proposta per le nuove insegne di qualifica della Polizia Penitenziaria

8 Riordino delle carriere. Analisi della situazione dei Sovrintendenti

9 Riordino delle carriere: arriva l’ok anche del Consiglio di Stato

10 Salvatore Rap: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso durante la rivolta nel carcere di San Vittore del 21 aprile 1946