Marzo 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2017  
  Archivio riviste    
detenuto ad Alessandria lancia bombolette del gas contro gli Agenti della Penitenziaria e poi tenta il suicidio

Polizia Penitenziaria - detenuto ad Alessandria lancia bombolette del gas contro gli Agenti della Penitenziaria e poi tenta il suicidio


Notizia del 31/08/2015 - ALESSANDRIA
Letto (748 volte)
 Stampa questo articolo


A pochi giorni dall’aggressione ad un poliziotto penitenziario da parte di un detenuto e dal suicidio di un altro ristretto, sventato in tempo dagli uomini della Polizia Penitenziaria, è notizia di ieri che, intorno alle ore 18,50, un detenuto di nazionalità marocchina, ristretto per reati di rapina, vilipendio allo Stato e diversi rapporti di prevaricazione su altri detenuti, si è reso protagonista di un diverbio animato con altri detenuti.

Spiega Vicente Santilli, segretario regionale piemontese del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria SAPPE: “L’evento critico veniva posto sotto controllo dal personale di polizia preposto. Considerato il clima di tensione e di latente pericolosita’ il ristretto veniva allontanato per la sua incolumità dalla 1 sezione del padiglione B ad altro reparto. Quest’ultimo andava in escandescenza lanciando addosso al personale bombolette di gas e quant’altro in suo uso. Veniva nuovamente tranquillizzato e trasferito in un altro reparto detentivo; subito dopo tentava di impiccarsi, ma grazie al tempestivo intervento degli agenti veniva tratto in salvo.  Si vive un clima di tensione presso la C.R. Di Alessandria, i troppi incarichi del Comandante e del Direttore, la temporanea assenza delle figure apicali, demotiva tutto il personale operante. Nonostante tutto, anche con la carenza di personale, gli agenti intervengono con coraggio e professionalità a tutte le situazioni critiche”.

Da Roma, il segretario generale del SAPPE Donato Capece auspica “che l’Amministrazione penitenziaria del Piemonte ponga rimedio alle gravi carenze organizzative della Casa di Reclusione di Alessandria, penitenziario che non può avere un direttore ed un comandante di reparto “a mezzo servizio” e soprattutto un personale di Polizia, altamente professionale, lasciato praticamente da solo a gestire le costanti criticità che si verificano nelle celle del carcere”.

obiettivonews.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE PIEMONTE
Statistiche carceri Regione Piemonte







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Concorso per 540 allievi di Polizia Penitenziaria: domanda entro l’8 maggio

2 Il Consiglio di Stato boccia il riordino in due punti: sovrintendenti e Luogotenente senza criterio

3 Gli Agenti penitenziari assolti dal caso Cucchi citano in giudizio tre Ministeri: Giustizia, Difesa e Interno

4 Fuorni. Bomba in carcere, si indaga. Oggi la protesta dei Poliziotti Penitenziari

5 Prato, agente di Polizia Penitenziaria insegue scippatore e lo fa arrestare

6 Travolta e uccisa una ciclista: Poliziotto penitenziario indagato per omicidio stradale

7 Intimidazioni alla Polizia Penitenziaria: forate le ruote delle auto del Corpo a Cagliari

8 Torino, agente penitenziario si porta a casa il rame dei condizionatori

9 Igor il russo, l''ex compagno di cella: E'' diventato Ezechiele dopo la conversione

10 Seminfermo di mente e pericoloso omicida fuge da REMS: è il terzo caso in poche settimane


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Servizio di polizia stradale: la penitenziaria è la più temuta tra le forze dell''ordine!

2 Ecco le nuove insegne di qualifica dopo il riordino delle carriere

3 Un anno fa ci lasciava Nicola Caserta

4 Riordino delle carriere: arriva l’ok anche del Consiglio di Stato

5 Riordino delle carriere: buono l’esito delle consultazioni dei sindacati e dei Co.Ce.r. presso le commissioni parlamentari

6 Francesco Di Cataldo: in memoria del Maresciallo Maggiore degli Agenti di Custodia ucciso dalle BR a Milano il 20 aprile 1978

7 Riordino delle carriere. Analisi della situazione dei Sovrintendenti

8 Riordino: una proposta per le nuove insegne di qualifica della Polizia Penitenziaria

9 Accreditati 320 euro di bonus . Ora si attende il Decreto per le funzioni direttive a marescialli e ispettori

10 Salvatore Rap: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso durante la rivolta nel carcere di San Vittore del 21 aprile 1946