Dicembre 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Dicembre 2017  
  Archivio riviste    
DETENUTO AGGREDISCE DIRETTORE E ISPETTORE.

Notizia del 13/04/2011 - PARMA

DETENUTO AGGREDISCE DIRETTORE E ISPETTORE.

letto 2530 volte)

 Stampa questo articolo         Condividi

Aggressione nel carcere di Parma. Il direttore dell'istituto e' stato   colpito con un calcio mentre il vice comandante della Polizia penitenziaria,   ferito al mento, e' stato portato in ospedale per le medicazioni del caso.   Protagonista della vicenda un detenuto, O.U. di 39 anni, sottoposto al   regime del 41 bis che, nei giorni scorsi, aveva gia' colpito sei agenti   della Polizia penitenziaria ed il medico della struttura. L'aggressione -   spiegano in due note distinte Giovanni Battista Durante, segretario generale   aggiunto del Sindacato autonomo polizia penitenziaria, e quello della Uilpa   Penitenziari, Eugenio Sarno - e' avvenuta durante il consiglio di disciplina   convocato per determinare la sanzione disciplinare da infliggere all'uomo a   seguito delle intemperanze e delle violenze di cui si era reso protagonista   il 6 aprile. La richiesta di immediato trasferimento del detenuto ad altra   sede formulata dopo i fatti della scorsa settimana - spiega la Uilpa - era   stata rigettata dal Dipartimento dell'Amministrazione Penitenziaria. Unanime   la condanna del gesto da parte dei due sindacati. ''Al vice comandante e al   direttore di Parma - dichiara Sarno - giungano i sensi della nostra sincera   e viva solidarieta'. Sarebbe ora che al Ministero della Giustizia   attivassero un vero tavolo di confronto sulle tante criticita' che affogano   il sistema penitenziario nel mare dell'inefficienza, dell' incivilta' e   dell'illegalita'''. Quello di oggi, sottolinea invece Durante, ''e'   l'ennesimo grave episodio che subiscono gli operatori penitenziari nel   carcere di Parma e in Emilia-Romagna, la regione che registra i maggiori   eventi critici. In Italia in media si registrano circa 200 eventi critici al   giorno, nei 204 istituti esistenti. In Emilia-Romagna il sovraffollamento   continua ad essere elevato. Infatti, ci sono circa 2000 detenuti in piu'   rispetto ai posti previsti e mancano 650 agenti. A Parma - conclude - ne   mancano 170''.

STATISTICHE CARCERI REGIONE EMILIA-ROMAGNA
Statistiche carceri Regione Emilia-Romagna







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Forze dell’Ordine, arriva il Taser. Ecco il modello scelto per la sperimentazione

2 Colloqui disinvolti nel carcere di Padova: ai boss veniva consentito anche di incontrare persone sotto inchiesta del proprio clan

3 Pagarono 50 euro al medico per falsi certificati: licenziati due Poliziotti penitenziari già sospesi

4 Migliorano le condizioni degli allievi a Cairo Montenotte. Il sindaco: bollite l''acqua

5 Arrestato ex Agente penitenziario dai Carabinieri: in casa teneva pistole, munizioni e paletta della Polizia Penitenziaria

6 Protesta nazionale dei Poliziotti penitenziari francesi: aggressioni continue, poco interesse da parte del Governo

7 Enrico Sbriglia: a Padova ci sono scandali perché qui si indaga. Nelle altre carceri c''è omertà e copertura

8 Ergastolano ordinava estorsioni e pestaggi dal carcere di Bologna: utilizzava il telefono del compagno di cella che era in semilibertà

9 Carcere di Salerno: detenuti si lanciano olio bollente, Agente ferito con arma da taglio, telefonino e chiavetta usb

10 Boss mafiosi nella stessa cella e a colloqui con le loro famiglie nello stesso momento: così impartivano ordini dal carcere di Padova


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 La resa e lo scioglimento della Polizia Penitenziaria: una scelta che avrà pesanti ricadute per lo Stato

2 Amministrazione di cartone o cartoni animati dell’Ammistrazione?

3 Visite medico-fiscali: il Re, il Giullare e i cetrioli che volano

4 Se San Basilide volesse farci una grazia, accetteremmo volentieri il passaggio agli Interni

5 In ricordo del Sovrintendente Capo Italo Giovanni Corleone

6 Giuseppe Lorusso, Agente del Corpo degli Agenti di Custodia, ucciso dai terroristi di Prima Linea il 19 gennaio 1979 a Torino

7 Gli ex-terroristi salgono in cattedra nelle carceri, nel tentativo di mettere il bavaglio ai poliziotti che protestano

8 Una riforma necessaria: dalla sentenza Torreggiani ad oggi

9 Lotta alle mafie: le parole di chi non ha omesso il carcere e la Polizia Penitenziaria

10 Videoconferenze tra DAP e periferia: ogni tanto una buona notizia