Giugno 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Giugno 2018  
  Archivio riviste    
DETENUTO AGGREDISCE DIRETTORE E ISPETTORE.

Notizia del 13/04/2011 - PARMA

DETENUTO AGGREDISCE DIRETTORE E ISPETTORE.

letto 2630 volte)

 Stampa questo articolo         Condividi

Aggressione nel carcere di Parma. Il direttore dell'istituto e' stato   colpito con un calcio mentre il vice comandante della Polizia penitenziaria,   ferito al mento, e' stato portato in ospedale per le medicazioni del caso.   Protagonista della vicenda un detenuto, O.U. di 39 anni, sottoposto al   regime del 41 bis che, nei giorni scorsi, aveva gia' colpito sei agenti   della Polizia penitenziaria ed il medico della struttura. L'aggressione -   spiegano in due note distinte Giovanni Battista Durante, segretario generale   aggiunto del Sindacato autonomo polizia penitenziaria, e quello della Uilpa   Penitenziari, Eugenio Sarno - e' avvenuta durante il consiglio di disciplina   convocato per determinare la sanzione disciplinare da infliggere all'uomo a   seguito delle intemperanze e delle violenze di cui si era reso protagonista   il 6 aprile. La richiesta di immediato trasferimento del detenuto ad altra   sede formulata dopo i fatti della scorsa settimana - spiega la Uilpa - era   stata rigettata dal Dipartimento dell'Amministrazione Penitenziaria. Unanime   la condanna del gesto da parte dei due sindacati. ''Al vice comandante e al   direttore di Parma - dichiara Sarno - giungano i sensi della nostra sincera   e viva solidarieta'. Sarebbe ora che al Ministero della Giustizia   attivassero un vero tavolo di confronto sulle tante criticita' che affogano   il sistema penitenziario nel mare dell'inefficienza, dell' incivilta' e   dell'illegalita'''. Quello di oggi, sottolinea invece Durante, ''e'   l'ennesimo grave episodio che subiscono gli operatori penitenziari nel   carcere di Parma e in Emilia-Romagna, la regione che registra i maggiori   eventi critici. In Italia in media si registrano circa 200 eventi critici al   giorno, nei 204 istituti esistenti. In Emilia-Romagna il sovraffollamento   continua ad essere elevato. Infatti, ci sono circa 2000 detenuti in piu'   rispetto ai posti previsti e mancano 650 agenti. A Parma - conclude - ne   mancano 170''.

STATISTICHE CARCERI REGIONE EMILIA-ROMAGNA
Statistiche carceri Regione Emilia-Romagna







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Visite fiscali Forze Armate e di Polizia, novità 2018: cos’è cambiato con il Decreto Madia

2 Lutto nella Polizia Penitenziaria, si è spento a 58 anni l’ispettore Francesco Conte

3 NoiPA, le date di luglio 2018: quando arrivano in busta paga i rimborsi del 730/2018?Ecco le date.

4 Sappe a Salvini: pistole taser anche agli agenti penitenziari

5 Mafia, ecco con quali trucchi i boss aggirano il 41 bis

6 Carcere di Regina Coeli fuori controllo: Rissa e taglio alla gola tra detenuti e braccio fratturato a Poliziotto Penitenziario

7 Bari, agente 27enne morì dopo tre interventi. Il padre: Dopo 4 anni nessuna giustizia

8 Agenti Penitenziari aggrediti in tribunale durante l''udineza

9 Larino: Droga in carcere nei deodoranti, arrestati due dipendenti della cooperativa dopo le indagini della Penitenziaria

10 Aggredisce autista dell’autobus e Poliziotto Penitenziario libero dal servizio intervenuto:Arrestato Giovane di 36 anni


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Mobilità dei commissari quasi conclusa: in arrivo problemi di conflitto per violazione del principio di gerarchia

2 Bye, bye Santi Consolo ... almeno potevi evitarci il saluto di commiato

3 Proseguono al Ministero dell’Interno le riunioni sui correttivi del riordino

4 Il suicidio “in e dal” carcere. Il desiderio di evasione degli agenti di Polizia Penitenziaria

5 Correttivi al riordino: ritornano i vecchi giochi di prestigio

6 M.G.A. Metodo Globale di Difesa: corso di formazione particolarmente funzionale e di grande utilità per il personale del Corpo di Polizia Penitenziaria

7 Vorremmo una rassegna stampa del Dap più pluralista

8 Toh … qualcuno è passato dall’analisi spietata del sistema penitenziario italiano al commento estivo della guida con l’infradito

9 L’addio di Consolo

10 Memoria, nessuna confusione tra vittime e carnefici!