Novembre 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2017  
  Archivio riviste    
Detenuto aggredisce magistrato durante udienza: a processo ci vanno gli Agenti Penitenziari

Polizia Penitenziaria - Detenuto aggredisce magistrato durante udienza: a processo ci vanno gli Agenti Penitenziari


Notizia del 03/02/2015 - VITERBO
Letto (4788 volte)
 Stampa questo articolo


Tre agenti penitenziari affronteranno l’udienza preliminare per l’aggressione al pm antimafia Giovanni Musarò.

M. F., L. D.F. e F. C. devono rispondere di falso e omessa consegna, per i fatti del 7 novembre 2012. Al carcere Mammagialla deve svolgersi l’interrogatorio del boss della ‘ndrangheta Domenico Gallico. Il pm Musarò è viene a Viterbo appositamente.

Per anni ha indagato sulla cosca Gallico, decimata con arresti e sequestri dalla Direzione distrettuale antimafia di Reggio Calabria.

Gallico e Musarò non si erano mai visti. Il boss gli stringe la mano e subito dopo lo colpisce con un pugno che gli spacca il setto nasale, per poi continuare a picchiarlo anche mentre il magistrato è a terra.

Al processo, il pm della Dda reggina dirà che si aspettava un’aggressione. Proprio per questo, qualche giorno prima dell’interrogatorio, aveva chiesto un potenziamento della sorveglianza. Due comunicazioni per avere due poliziotti penitenziari che non ha ottenuto e che, forse, avrebbero potuto sventare l’aggressione.

I tre agenti rispondono di questo: di aver lasciato da solo il magistrato. Ma sono accusati anche di aver ‘ritoccato’ il verbale post-aggressione per evitare contestazioni. Assistiti dall’avvocato Remigio Sicilia, compariranno davanti al gup stamattina.

Di Filippo e Ferrara erano parte civile nel processo a Gallico per il cazzotto al magistrato: avevano riportato lievi lesioni. Il giudice Rita Cialoni scagionò il capocosca di Palmi (Reggio Calabria) dalle accuse di violenza a pubblico ufficiale, resistenza e lesioni agli agenti della penitenziaria, condannando Gallico a due anni e mezzo per l’aggressione premeditata al magistrato.

Al processo, il boss ha negato l’astio nei confronti di Musarò. “Non ce l’ho col magistrato, ma con quello che mi è stato fatto durante indagini e processi”, disse in videoconferenza dal carcere di Tolmezzo. Gallico smentiva anche l’aggressione premeditata, parlando di gesto istintivo: “Gli ho visto sul viso un’espressione che non mi è piaciuta e l’ho colpito”.

La sua difesa sta lavorando all’appello.

tusciaweb.eu

Indagati tre agenti penitenziari per omessa custodia: detenuto sferrò pugno al magistrato in visita

 

Aggredì Poliziotto penitenziario a Viterbo: condannato ad altri sei mesi di carcere

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Incidente stradale a Sassari, muore Agente di Polizia Penitenziaria in servizio nel carcere di Bancali

2 Detenuto infilza due Poliziotti penitenziari con un tubo divelto dal bagno: colpiti alla schiena e al braccio

3 Il video di Michele Zagaria in carcere al 41-bis registrato durante il colloquio con le donne arrestate oggi

4 Pasquale Zagaria durante i colloqui in carcere: figli minorenni per veicolare i messaggi da inviare al clan dei Casalesi

5 Detenuti o in misura alternativa al lavoro nei Tribunali. Sappe: non sarebbe meglio impiegarli in altri lavori?

6 Arrestata la moglie di Salvino Madonia: teneva i contatti con i 41-bis per riorganizzare cosa nostra

7 Scuola superiore dell''amministrazione penitenziaria di Roma intitolata alla memoria di Piersanti Mattarella

8 Condannato a sei mesi il detenuto che sferrò un pugno ad Agente penitenziario

9 Molestie sessuali nel carcere di Benevento: detenuto riceve ulteriore custodia cautelare per abusi sul compagno di cella

10 Carcere di Vasto, crolla la porta carraia: Sappe denuncia situazione insostenibile per la Polizia Penitenziaria


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Assistente Capo della Polizia Penitenziaria si è suicidato con la pistola d''ordinanza nel carcere di Tolmezzo

2 L''unica speranza del Corpo: l''unificazione con la Polizia di Stato

3 Finalmente il DAP ammette la propria inettitudine. " ... siamo sterili, fini a noi stessi e senza obiettivi.”

4 DIA e NIC della Polizia Penitenziaria smantellano struttura del casalesi utilizzata per recapitare lo stipendio ai detenuti

5 In corso operazione del NIC della Polizia Penitenziaria: arrestate le mogli dei fratelli del capoclan dei Casalesi Michele Zagaria

6 Istituire un Dipartimento Esecuzione Penale e, se serve, diventare Polizia di Stato

7 Polizia Penitenziaria arresta islamico in carcere il giorno della sua scarcerazione: algerino istigava altri detenuti al jihad nel penitenziario di Nuoro

8 Ho visto cose che voi umani …

9 L’isola di Pianosa: detenuti nel mare protetto

10 Decreto Legislativo n.81/2008: Priorità all''ordine e alla disciplina ma senza tralasciare la sicurezza del posto di lavoro