Gennaio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2017  
  Archivio riviste    
Detenuto aggredisce Poliziotto penitenziario del carcere di Lucca: era già noto per manifestazioni violente

Polizia Penitenziaria - Detenuto aggredisce Poliziotto penitenziario del carcere di Lucca: era già noto per manifestazioni violente


Notizia del 21/09/2015 - LUCCA
Letto (829 volte)
 Stampa questo articolo


E’ l’ennesima violenza quella che si è verificata nel carcere di Lucca questa mattina alle 9.30. Ancora una volta un detenuto straniero, pluri-recidivo e già a noi noto per azioni violente, ha preso a calci e pugni un poliziotto, prendendolo alla sprovvista. Esplode ancora la collera del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria SAPPE.

 “Questa aggressione è la risultanza di tutta l’indifferenza dell’Amministrazione Penitenziaria regionale” – denuncia Donato Capece segretario generale del SAPPE. E prosegue: “E’ un’aggressione che si sarebbe potuta evitare se si fossero presi provvedimenti quando era il momento”.

Il poliziotto è stato colpito da un “galantuomo” tunisino che durante la detenzione si è reso protagonista di 7 aggressioni verbali e fisiche ad altri detenuti. Inoltre, è stato più volte soggetto di vari rapporti per danneggiamento a beni di proprietà dell’Amministrazione.

“L’aggressione di oggi – sottolinea Capece -, è importante perché nel giugno del 2014 il detenuto aveva già tentato di aggredire lo stesso collega che ha ferito oggi. E sempre a Lucca, nel marzo scorso, ha aggredito due colleghi con sputi, minacce e lancio di detersivo; e ancora altri episodi”.

Il SAPPE pone l’accento sulla questione sicurezza nel carcere di Lucca sottolineando la necessità di un Funzionario del Corpo che assuma stabilmente il comando del Reparto; questo perché l’attuale Commissario di Polizia Penitenziaria dovrà essere distaccato in altra sede per seguire un lungo corso di formazione”.

loschermo.it

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE TOSCANA
Statistiche carceri Regione Toscana







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Decreto Milleproroghe, Sappe: Buona notizia via libera a 887 assunzioni nella Polizia Penitenziaria

2 Blitz della Polizia Penitenziaria: tre arresti per spaccio di droga a Napoli nelle prime ore della mattinata

3 Detenuto cinese violenta la figlia: compagno di cella marocchino lo sodomizza per un mese nel carcere di Prato

4 Poliziotto penitenziario travolto da auto mentre era in moto: è ricoverato in gravi condizioni

5 La latitanza dorata del detenuto evaso da Rebibbia catturato dal NIC della Polizia Penitenziaria

6 Ex scuola della Polizia Penitenziaria di Moastir pronta ad accogliere i migranti: quasi ultimati i lavori

7 Detenuto sorpreso ad aggiornare il proprio profilo Facebook dal carcere di Marassi

8 Bidognetti, il capoclan dei Casalesi, comunicava dal 41-bis con messaggi nascosti

9 Furgone della Polizia Penitenziaria con ergastolano a bordo si blocca per guasto al motore: interviene la Polstrada

10 Agente Penitenziario sorprende i ladri in casa che lo aggrediscono: ricoverato al pronto soccorso


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Celebrazioni 200 anni di storia del Corpo di Polizia Penitenziaria: autorizzata l’emissione della moneta d’argento da 5 euro

2 Catturato dalla Polizia Penitenziaria uno degli evasi dal carcere di Rebibbia: indagini in corso sui complici della latitanza

3 A chi danno fastidio i servizi di polizia stradale della Polizia Penitenziaria?

4 Riordino, organici dirigenziali: tra eccessi e sottodimensionamenti dei dirigenti della Polizia Penitenziaria

5 Foibe, il martirio degli Agenti di Custodia

6 La sospensione delle ordinarie regole di trattamento penitenziario (art. 41-bis)

7 Ufficiali medici nel Corpo di Polizia Penitenziaria?

8 Rapporto Eurispes: la Polizia Penitenziaria sgradita a un italiano su due

9 Il Ministro Orlando dichiara cessata l''emergenza sovraffollamento delle carceri, ma i dati lo smentiscono

10 Anche i mafiosi hanno fame