Aprile 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Aprile 2017  
  Archivio riviste    
Detenuto di Spoleto colpisce Agenti con pugni a occhio e orecchio: probabile rottura del timpano

Polizia Penitenziaria - Detenuto di Spoleto colpisce Agenti con pugni a occhio e orecchio: probabile rottura del timpano


Notizia del 12/09/2015 - TERNI
Letto (947 volte)
 Stampa questo articolo


Nuovo episodio di violenza in un carcere dell’Umbria. Dopo le aggressioni dei giorni scorsi nelle carceri di Terni e Orvieto, è ora la volta del penitenziario di Spoleto, dove nel primo pomeriggio venerdì due poliziotti penitenziari, un sovrintendente e un assistente capo sono stati colpiti a tradimento con due pugni, ad un occhio il primo e all’orecchio l’altro. A darne notizia è il Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria Sappe.

“Entrambi i poliziotti, ai quali manifestiamo tutta la nostra solidarietà, sono dovuti ricorrere alle cure ospedaliere”, spiega il Segretario Regionale Sappe dell’Umbria Fabrizio Bonino. “Il Sovrintendente è stato accompagnato all’Ospedale spoletino mentre l’Assistente Capo al nosocomio di Foligno per la valutazione da parte dell’otorino, in quanto si sospetta la rottura del timpano. Il detenuto, per altro non al primo gesto vile contro i poliziotti, aveva rifiutato di rientrare dal cortile passeggi intorno alle ore 15.00. Sono scattate quindi le procedure di emergenza previste dalla direzione dell’istituto con specifici ordini di servizio e il detenuto era stato accompagnato presso l’infermiera dove, quando sembrava aver riconquistato ragionevolezza e lucidità , si è improvvisamente scagliato contro i due poliziotti che sono stati colti di sorpresa”.

Da Roma, il Segretario Generale del Sappe Donato Capece rinnova al Ministro della Giustizia Orlando e ai vertici dell’Amministrazione centrale l‘invito “di adottare efficaci strumenti di tutela per i poliziotti penitenziari, che in Umbria sono davvero stanchi e stufi di subire la violenza di certi detenuti. Cosa si aspetta ad assumere adeguati provvedimenti per garantire la sicurezza e la stessa incolumità fisica degli Agenti di Polizia Penitenziaria che lavorano in carcere a Spoleto e nell’intera Umbria?”.

umbriadomani.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE UMBRIA
Statistiche carceri Regione Umbria







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Arresti centro migranti di Capo Rizzuto: Poliziotto penitenziario consegnava pizzini agli ''ndranghetisti del carcere di Siano

2 Antonio Fullone nominato ufficialmente Direttore Generale: lascia la direzione del carcere di Poggioreale

3 Indagato l''ex direttore del carcere di Padova: sotto indagine il declassamento dall''alta sicurezza di 12 detenuti

4 Poggioreale, hashish nascosto nelle suole delle scarpe. Polizia Penitenziaria denuncia cinque persone

5 Vacilla il Carcere modello di Bollate, detenuto con chiavi usb e coltelli. Il Direttore minimizza

6 Catturato detenuto tunisino e islamico radicalizzato: era evaso da permesso premio, Poliziotto penitenziario lo riconosce in stazione

7 Ristrutturazioni in corso nel carcere di Cuneo per ospitare di nuovo detenuti al 41-bis

8 Lucera, in fiamme auto di un poliziotto penitenziario

9 Funzionario PRAP Sicilia condannato a tre anni di reclusione: turbativa d''asta per i lavori nel carcere dell''Ucciardone

10 Ivrea. Si finse morto in cella, poi sputi e insulti alla Polizia Penitenziaria.Detenuto condannato a 5 mesi


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Il Consiglio dei Ministri approva definitivamente il Riordino delle Carriere

2 Quanto fa guadagnare il servizio di polizia stradale della Polizia Penitenziaria al Ministero della Giustizia?

3 Vigilanza dinamica e affettività in carcere diventano legge

4 Riordino carriere: le commissioni parlamentari auspicano che il ruolo funzionari sia pienamente corrispondente alla Polizia di Stato

5 Skype per i mafiosi al 41-bis: arrivano puntuali le smentite, ma per i mafiosi in alta sicurezza come la mettiamo?

6 Rems, se qualcuno avesse raccolto i nostri allarmi ...

7 Il Re è nudo! Ma forse anche cieco e sordo ...

8 Carceri e sanità, intesa del Sappe con i medici aderenti allo SMI

9 Qualcuno crede che Facebook sia come lo Speaker’s Corner di Hyde Park

10 L’Ordinamento Penitenziario minorile: le inerzie del legislatore