Ottobre 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Ottobre 2017  
  Archivio riviste    
Detenuto di Spoleto colpisce Agenti con pugni a occhio e orecchio: probabile rottura del timpano

Polizia Penitenziaria - Detenuto di Spoleto colpisce Agenti con pugni a occhio e orecchio: probabile rottura del timpano


Notizia del 12/09/2015 - TERNI
Letto (1079 volte)
 Stampa questo articolo


Nuovo episodio di violenza in un carcere dell’Umbria. Dopo le aggressioni dei giorni scorsi nelle carceri di Terni e Orvieto, è ora la volta del penitenziario di Spoleto, dove nel primo pomeriggio venerdì due poliziotti penitenziari, un sovrintendente e un assistente capo sono stati colpiti a tradimento con due pugni, ad un occhio il primo e all’orecchio l’altro. A darne notizia è il Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria Sappe.

“Entrambi i poliziotti, ai quali manifestiamo tutta la nostra solidarietà, sono dovuti ricorrere alle cure ospedaliere”, spiega il Segretario Regionale Sappe dell’Umbria Fabrizio Bonino. “Il Sovrintendente è stato accompagnato all’Ospedale spoletino mentre l’Assistente Capo al nosocomio di Foligno per la valutazione da parte dell’otorino, in quanto si sospetta la rottura del timpano. Il detenuto, per altro non al primo gesto vile contro i poliziotti, aveva rifiutato di rientrare dal cortile passeggi intorno alle ore 15.00. Sono scattate quindi le procedure di emergenza previste dalla direzione dell’istituto con specifici ordini di servizio e il detenuto era stato accompagnato presso l’infermiera dove, quando sembrava aver riconquistato ragionevolezza e lucidità , si è improvvisamente scagliato contro i due poliziotti che sono stati colti di sorpresa”.

Da Roma, il Segretario Generale del Sappe Donato Capece rinnova al Ministro della Giustizia Orlando e ai vertici dell’Amministrazione centrale l‘invito “di adottare efficaci strumenti di tutela per i poliziotti penitenziari, che in Umbria sono davvero stanchi e stufi di subire la violenza di certi detenuti. Cosa si aspetta ad assumere adeguati provvedimenti per garantire la sicurezza e la stessa incolumità fisica degli Agenti di Polizia Penitenziaria che lavorano in carcere a Spoleto e nell’intera Umbria?”.

umbriadomani.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE UMBRIA
Statistiche carceri Regione Umbria







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Dimezzata la Banda musicale della Polizia Penitenziaria: lo prevederebbe decreto collegato alla manovra finanziaria

2 Il boss Michele Zagaria simula suicidio durante videoconferenza: ecco il filmato del TG2

3 Arrestati due Poliziotti penitenziari alla Dozza e altri due indagati: detenuti del carcere di Bologna controllati dalla ''ndrangheta e dai casalesi

4 Roberto Spada trasferito nel carcere di Tolmezzo in alta sicurezza: per il DAP è un detenuto ad elevata pericolosità

5 Gravissime affermazioni di Consolo sulla lotta alla mafia: Movimento 5 Stelle contro lo smantellamento di fatto del GOM e del 41-bis

6 E'' morto il mafioso Salvatore Riina

7 Detenuti navigavano su internet con la connessione del Comune: sessanta Agenti di Polizia Penitenziaria hanno setacciato l''istituto di Airola

8 La fidanzata: porti la divisa in modo indegno. Poliziotto penitenziario consegnava telefoni e droga in carcere a Bologna

9 Arrestato Poliziotto penitenziario del carcere minorile del Beccaria: spacciava droga e affittava cellulari ai detenuti

10 Bambino neonato utilizzato durante i colloqui in carcere per consegnare droga e telefonino al padre detenuto


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Il fallimento dell''amministrazione penitenziaria che si vuol far pagare alla Polizia Penitenziaria

2 Le grandi manovre per depotenziare la Polizia Penitenziaria: un gioco a somma zero che porterà alla sconfitta di tutti

3 Congedo programmato e malattia

4 Impedire l’accesso e l’utilizzo dei telefonini in carcere è possibile. Perché il DAP non agisce?

5 Cari provveditori: la matematica non è un opinione

6 Concorso vice ispettori di Polizia Penitenziaria. Interrogazione parlamentare sui ritardi del DAP

7 Cacciati dalla sede centrale torneranno a lavorare in periferia, ma nel frattempo ...

8 La legge è uguale per tutti ma per qualcuno è un po’ più uguale

9 Interpellanza parlamentare M5S: chi sta smantellando il 41-bis e perché?

10 I richiami e le ipocrisie dell’Europa sulle carceri italiane