Detenuto e Poliziotta penitenziaria insieme in fuga d'amore: lei si converte islam e lo fa evadere - Polizia Penitenziaria

  Aprile 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Aprile 2016  
  Archivio riviste    
Detenuto e Poliziotta penitenziaria insieme in fuga d'amore: lei si converte islam e lo fa evadere

Polizia Penitenziaria - Detenuto e Poliziotta penitenziaria insieme in fuga d'amore: lei si converte islam e lo fa evadere


Notizia del 11/02/2016 - ESTERO
Letto (17220 volte)
 Stampa questo articolo



E' caccia aperta ai due amanti fuggiti nella notte tra lunedì emartedì dal carcere svizzero di Limmattal, nel Canton Zurigo. La storia ha dell'inverosimile, infatti vede protagonisti un detenuto, pluricondannato per stupro e reati sessuali e l'agente della Polizia Penitenziaria incaricata della sua sorveglianza in servizio presso il carcere. La notizia data ieri dai giornali svizzeriè ripresa oggi con grande risalto dai media arabi.

La fuga dalla struttura non poteva avvenire in modo più semplice: la guardia penitenziaria Angela Magdici (32) ha aperto la cella del detenuto Hassan Kiko, 27enne siriano condannato per stupro, attorno a mezzanotte, per poi fuggire con lui, "molto probabilmente in direzione dell'Italia", stando a quanto scrive il "Ticino News".Le operazioni di ricerca sono scattate immediatamente dopo che il secondo guardiano ha lanciato l'allarme attorno alle 5 di mattina.

Secondo lui, la donna si sarebbe convertita all'Islam e la destinazione finale della coppia di fuggiaschi non sarebbe l'Italia, come credono gli inquirenti, ma proprio la Siria.

L'uomo sostiene che quell'auto sia di proprietà sua e della moglie. Le altre guardie sembra non avessero idea della relazione: "Come sorveglianti, dobbiamo mantenere un distacco professionale ma a volte è necessario entrare in confidenza con i carcerati", ha dichiarato della prigione, Roland Zurkirchen, "ma i sorveglianti dovrebbero tenere una distanza adeguata, che in questo caso però non c'è stata".

L'uomo,Hassan Kiko, 27 anni, di origine siriana, era stato condannato per stupro e violenza sessuale. Chi aveva fiutato qualcosa era il marito della donna: "Ha cominciato a leggere il Corano e a interessarsi della Siria".

Una delle ipotesi più probabile è che i due possano essere in fuga verso l' Italia ed essere già entrati nel Belpaese. La polizia italiana e i valichi di frontiera, comunque, sono stati avvertiti ma ancora non si ha traccia dei due.

ilpuntontc.com

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria


Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Evaso boss ergastolano della camorra: era in permesso premio a Napoli

2 Auto fatta brillare a Fiumicino: non era della Polizia Penitenziaria

3 Assolti i colleghi della Penitenziaria per il pestaggio del detenuto, difensore: tentativo di inquinamento delle prove da parte della Questura

4 Auto della Polizia Penitenziaria fatta brillare dagli artificieri di Fiumicino per un allarme bomba

5 E deceduto il collega Angelo Mongelli: riconosciuto Vittima del Dovere per l''agguato mafioso del 24 marzo 1981

6 Sesso in carcere, in arrivo le stanze dell''amore per i detenuti. Per il SAPPE è una follia!

7 Chiesto l''ergastolo per il Poliziotto penitenziario che uccise 4 persone lo scorso anno

8 Detenuto lancia le proprie feci contro un Poliziotto penitenziario e poi lo ferisce nel carcere di Sassari

9 Poliziotti e Carabinieri si presentano alle elezioni: il paese con più candidati che votanti

10 Celle aperte in tutte le carceri, Unione camere penali: se entrano i telefonini la colpa è di chi non controlla


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Direzione Distrettuale Antimafia indaga sul Concorso per Agenti di Polizia Penitenziaria

2 Annuale 2016 e Festa della Repubblica: Davide batte Golia. La Polizia Penitenziaria avrà il Presidente della Repubblica e il Comando del Settore.

3 Il corridoio magico del Capo DAP ci riprova: partono nuove proposte di avanzamento per meriti eccezionali

4 Festa della Repubblica del 2 giugno: lo avevamo detto che avremmo fatto una figura di m.

5 Concorso Agenti Polizia Penitenziaria: interrogazione parlamentare per conoscere se corrispondano al vero i tentativi di infiltrazione camorristica

6 Avanzamenti regalati: io ho ormai ho perso la fiducia, ma non la voglia di combattere per le regole uguali per tutti

7 Nuovi provvedimenti del Governo per garantire i sacrosanti diritti dei detenuti

8 La Sorveglianza dinamica non può prescindere dal coniugare obiettivi di sicurezza e trattamento

9 Personale che tiene in ostaggio il DAP e DAP che tiene in ostaggio il Personale

10 Rapporti Informativi del personale del Corpo di Polizia Penitenziaria: un’occasione per scegliere di motivare il personale