Lug/Ago 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Lug/Ago 2016  
  Archivio riviste    
Detenuto e Poliziotta penitenziaria insieme in fuga d'amore: lei si converte islam e lo fa evadere

Polizia Penitenziaria - Detenuto e Poliziotta penitenziaria insieme in fuga d'amore: lei si converte islam e lo fa evadere


Notizia del 11/02/2016 - ESTERO
Letto (22118 volte)
 Stampa questo articolo



E' caccia aperta ai due amanti fuggiti nella notte tra lunedì emartedì dal carcere svizzero di Limmattal, nel Canton Zurigo. La storia ha dell'inverosimile, infatti vede protagonisti un detenuto, pluricondannato per stupro e reati sessuali e l'agente della Polizia Penitenziaria incaricata della sua sorveglianza in servizio presso il carcere. La notizia data ieri dai giornali svizzeriè ripresa oggi con grande risalto dai media arabi.

La fuga dalla struttura non poteva avvenire in modo più semplice: la guardia penitenziaria Angela Magdici (32) ha aperto la cella del detenuto Hassan Kiko, 27enne siriano condannato per stupro, attorno a mezzanotte, per poi fuggire con lui, "molto probabilmente in direzione dell'Italia", stando a quanto scrive il "Ticino News".Le operazioni di ricerca sono scattate immediatamente dopo che il secondo guardiano ha lanciato l'allarme attorno alle 5 di mattina.

Secondo lui, la donna si sarebbe convertita all'Islam e la destinazione finale della coppia di fuggiaschi non sarebbe l'Italia, come credono gli inquirenti, ma proprio la Siria.

L'uomo sostiene che quell'auto sia di proprietà sua e della moglie. Le altre guardie sembra non avessero idea della relazione: "Come sorveglianti, dobbiamo mantenere un distacco professionale ma a volte è necessario entrare in confidenza con i carcerati", ha dichiarato della prigione, Roland Zurkirchen, "ma i sorveglianti dovrebbero tenere una distanza adeguata, che in questo caso però non c'è stata".

L'uomo,Hassan Kiko, 27 anni, di origine siriana, era stato condannato per stupro e violenza sessuale. Chi aveva fiutato qualcosa era il marito della donna: "Ha cominciato a leggere il Corano e a interessarsi della Siria".

Una delle ipotesi più probabile è che i due possano essere in fuga verso l' Italia ed essere già entrati nel Belpaese. La polizia italiana e i valichi di frontiera, comunque, sono stati avvertiti ma ancora non si ha traccia dei due.

ilpuntontc.com

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria


Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Trovato con tesserino falso della Polizia Penitenziaria: era in affidamento in prova per associazione a delinquere

2 Agenti in incognito nel carcere di Padova per monitorare estremisti islamici: ad affermarlo un''intervista al Questore

3 I detenuti islamici minacciano i poliziotti penitenziari: "Lavatevi prima di toccare il Corano"

4 Terremoto: DAP mette a disposizione uomini strutture e mezzi della Polizia Penitenziaria

5 Detenuto aggredisce una educatrice del carcere di Poggioreale: salvata dalla Polizia Penitenziaria

6 I Radicali chiedono di spostare 40 ergastolani a Rebibbia per il loro Congresso, il DAP: ci stiamo ragionando

7 Congresso Radicali a Rebibbia con i boss: Orlando blocca il DAP che nega l''autorizzazione

8 Detenuto marocchino frattura il setto nasale a Poliziotto penitenziario nel carcere di Pesaro

9 Nel carcere di Rossano la Guantanamo d''Italia: forse 50 i terroristi di varie organizzazioni

10 Terremoto centro Italia: carceri dell''Umbria e Marche senza feriti, in corso le verifiche strutturali


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Emergenza terremoto: tutti gli istituti messi in sicurezza grazie ai poliziotti penitenziari, soprattutto quelli accasermati (che pagano gli affitti!)

2 In memoria di Antonio Muredda, Agente di Custodia ucciso il 22 agosto 1983

3 Piantonamenti ospedalieri dei detenuti: le difficoltà della Polizia Penitenziaria di un servizio in corsia

4 Eventi critici in carcere: sempre più difficile gestire le emergenze

5 Io non tocco Caino, ma sto dalla parte di Abele …

6 In memoria di Gennaro Capuano, Enrico Marchesano, Giuseppe Patrone, fucilati nel carcere di Parma il 19 agosto 1944 per la loro attività nella Resistenza

7 Olimpiadi Rio de Janeiro 2016: Vincenzo Mangiacapre, Aldo Montano e Clemente Russo salutano e ringraziano Fiamme Azzurre e Polizia Penitenziaria

8 I racconti del Commissario Ultimo. Un milione di euro!

9 Radicali a difesa dei detenuti, ma con moderazione ...

10 Nelle carceri aumentano jiadhisti islamici e clandestini, ma diminuisce la sicurezza