Detenuto e Poliziotta penitenziaria insieme in fuga d'amore: lei si converte islam e lo fa evadere - Polizia Penitenziaria

  Settembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Settembre 2016  
  Archivio riviste    
Detenuto e Poliziotta penitenziaria insieme in fuga d'amore: lei si converte islam e lo fa evadere

Polizia Penitenziaria - Detenuto e Poliziotta penitenziaria insieme in fuga d'amore: lei si converte islam e lo fa evadere


Notizia del 11/02/2016 - ESTERO
Letto (23309 volte)
 Stampa questo articolo


E' caccia aperta ai due amanti fuggiti nella notte tra lunedì emartedì dal carcere svizzero di Limmattal, nel Canton Zurigo. La storia ha dell'inverosimile, infatti vede protagonisti un detenuto, pluricondannato per stupro e reati sessuali e l'agente della Polizia Penitenziaria incaricata della sua sorveglianza in servizio presso il carcere. La notizia data ieri dai giornali svizzeriè ripresa oggi con grande risalto dai media arabi.

La fuga dalla struttura non poteva avvenire in modo più semplice: la guardia penitenziaria Angela Magdici (32) ha aperto la cella del detenuto Hassan Kiko, 27enne siriano condannato per stupro, attorno a mezzanotte, per poi fuggire con lui, "molto probabilmente in direzione dell'Italia", stando a quanto scrive il "Ticino News".Le operazioni di ricerca sono scattate immediatamente dopo che il secondo guardiano ha lanciato l'allarme attorno alle 5 di mattina.

Secondo lui, la donna si sarebbe convertita all'Islam e la destinazione finale della coppia di fuggiaschi non sarebbe l'Italia, come credono gli inquirenti, ma proprio la Siria.

L'uomo sostiene che quell'auto sia di proprietà sua e della moglie. Le altre guardie sembra non avessero idea della relazione: "Come sorveglianti, dobbiamo mantenere un distacco professionale ma a volte è necessario entrare in confidenza con i carcerati", ha dichiarato della prigione, Roland Zurkirchen, "ma i sorveglianti dovrebbero tenere una distanza adeguata, che in questo caso però non c'è stata".

L'uomo,Hassan Kiko, 27 anni, di origine siriana, era stato condannato per stupro e violenza sessuale. Chi aveva fiutato qualcosa era il marito della donna: "Ha cominciato a leggere il Corano e a interessarsi della Siria".

Una delle ipotesi più probabile è che i due possano essere in fuga verso l' Italia ed essere già entrati nel Belpaese. La polizia italiana e i valichi di frontiera, comunque, sono stati avvertiti ma ancora non si ha traccia dei due.

ilpuntontc.com

Master di II Livello in Studi Penitenziari e dell'Esecuzione Penale






Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Master di II Livello in Studi Penitenziari e dell'Esecuzione Penale




Tutti gli Articoli
1 Sesso tra detenuti e Poliziotte penitenziarie: la Procura di Brescia apre un''inchiesta

2 Poliziotto penitenziario arrestato: avrebbe prestato la sua pistola ad un albanese che ha minacciato i clienti di un bar

3 Sesso tra Poliziotte e detenuti a Brescia: ci sono anche le riprese delle telecamere interne al carcere

4 Poliziotto penitenziario falsifica a mano certificato medico: condannato per falso e truffa

5 Giudice aggredito da detenuto durante il processo: ANM chiede più sicurezza nei tribunali

6 Maxi rissa nel Carcere femminile di Roma Rebibbia

7 Detenuto trans getta sangue infetto agli Agenti penitenziari: patteggia e ottiene la sospensione condizionale

8 Detenuto di Lucca prima tenta di evadere poi il suicidio e poi aggredisce i Poliziotti penitenziari

9 Detenuto tunisino pretende più farmaci: devasta la cella e ferisce Poliziotto penitenziario del carcere di Rimini

10 Maurizio Gasparri: Ciampi cancellò il 41-bis per i mafiosi, fu una macchia


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 CONCORSI: forse in via di pubblicazione graduatoria 300 + 100; a breve in Gazzetta nuovo bando per 600 assunzioni; scorrimento vecchie graduatorie per 800 posti

2 Master di II Livello in Studi Penitenziari e dell''Esecuzione Penale con l''Università Telematica Pegaso: scopri la convenzione e i dettagli

3 In memoria di Francesco Rucci, Brigadiere degli Agenti di Custodia ucciso da terroristi di Prima linea il 18 settembre 1981

4 Le perquisizioni di primo ingresso del detenuto. Le tutele per il poliziotto penitenziario che esegue le operazioni

5 I racconti del Commissario Ultimo. La spia che non mi amava

6 TAR Lombardia dichiara illegittima la revoca del trasferimento di un agente per legge 104 a seguito del decesso del familiare

7 Il Corridoio Magico diventa un bunker. Dopo che il Fatto Quotidiano ha pubblicato carte riservate del DAP, arrivano le contromisure

8 In memoria di Antimo Graziano, Brigadiere degli Agenti di Custodia ucciso dalla camorra il 14 settembre 1982

9 Master in Studi Penitenziari e dell''Esecuzione Penale

10 La croci … ata del sindacalista