Settembre 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Settembre 2017  
  Archivio riviste    
Detenuto eletto al Consiglio regionale della Sardegna: è caos in Regione

Polizia Penitenziaria - Detenuto eletto al Consiglio regionale della Sardegna: è caos in Regione


Notizia del 17/04/2016 - CAGLIARI
Letto (1322 volte)
 Stampa questo articolo


Giovanni Satta, ex sindaco di Buddusò e esponente dell'Unione democratica sarda, dopo una serie di pronunce di Tar, Consiglio di Stato e Cassazione, è stato indicato come membro dell'assemblea. Ma non può giurare: è in cella per un'inchiesta sul traffico internazionale di stupefacenti in Costa Smeralda.

Decade un consigliere regionale, si deve sostituire, ma il primo dei non eletti non può giurare: è in carcere per un’inchiesta pertraffico internazionale di droga. Il protagonista è Giovanni Satta, unico esponente dell’Unione democratica sarda eletto in consiglio regionale ed ex sindaco di Buddusò, in Gallura. Satta, in realtà, è stato proclamato eletto, ma non può insediarsi ed è un problema fisico, più che giuridico: da meno di 10 giorni è in carcere, a Bancali, in provincia di Sassari. E anche se dovesse giurare per l’ingresso in consiglio – magari accompagnato dalla Polizia Penitenziaria – l’ex primo cittadino gallurese rischia subito la sospensione dall’incarico, per effetto della legge Severino. Una sospensione di diritto ed immediata che potrebbe durare fino ad unmassimo di 18 mesi, nei quali dovrà essere indicato un sostituto che, per assurdo, potrebbe essere lo stesso consigliere sostituito da Satta. Quest’ultimo è Gianni Lampis ed è un esponente deiFratelli d’Italia. 

La composizione dei 60 seggi delconsiglio regionale dellaSardegna, tuttavia, è sub iudice praticamente da inizio legislatura quando si sono moltiplicati ricorsi e controricorsi sia al tribunale ordinario che a quello amministrativo. Solo un mese fa erano stati dichiarati decaduti tre consiglieri e eletti altri tre candidati (tutti di partiti diversi, comprese liste locali). La vicenda ha vissuto i principali colpi di scena dal luglio 2015. Una serie di sentenze, dal Tar al Consiglio di Stato sino alla Cassazione, ha rivoluzionato la rappresentanza nell’assemblea. Invece di chiudere la querelle, la decisione ha provocato un piccolo caos istituzionale. Satta, pur proclamato eletto, non può giurare in Consiglio perché si trova in cella aBancali dopo essere stato arrestato in un blitz dei carabinieri per un’inchiesta in Costa Smeralda su un presunto traffico internazionale di droga. L’ex sindaco (ma ora proclamato consigliere), secondo gli inquirenti, non aveva un ruolo di primo piano, ma stando all’accusa acquistava notevoli quantità di stupefacenti.

Fratelli d’Italia ha annunciato un’altra battaglia legale per difendere il seggio di Lampis, mentre l’avvocato di Satta,Angelo Merlini, spiega: “Probabilmente Satta avrà una serie di adempimenti ai quali dovrà partecipare di persona e non so se gli sarà consentito farlo. Domani lo vedrò in carcere, parlerò con lui e decideremo come procedere”.

Una situazione ingarbugliata alla quale si affianca anche un’altra inchiesta giudiziaria che ha visto finire in carcere il vicepresidente dell’Assemblea, Antonello Peru (Forza Italia), in manette nell’ambito dell’inchiesta sui presunti appalti truccati dellaSassari-Olbia. Anche lui rischia la sospensione dall’incarico e quindi la sostituzione. In entrambi i casi è previsto, però, ilpagamento dell’emolumento base, anche se decurtato.

ilfattoquotidiano.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE SARDEGNA
Statistiche carceri Regione Sardegna







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Via la Polizia Penitenziaria dai Tribunali: vigilanza affidata a ditte private per recuperare un centinaio di Poliziotti dall''organico delle carceri, ma la Madia ne ha tagliati seimila

2 Quanto guadagna un poliziotto penitenziario?

3 Poliziotto penitenziario ferito alla testa da un detenuto: è in gravi condizioni

4 Ministro Orlando annuncia nuove assunzioni: 48 poliziotti in più nel 2017 e 57 come anticipo 2018

5 Condannato a tre anni e due mesi ex Agente penitenziario: vendeva droga e telefonini nel carcere di Aosta

6 Consegnava droga nel carcere di Brescia: arrestato Poliziotto penitenziario ora rinchiuso nel carcere militare

7 DAP autorizza visite dei Radicali in 35 carceri per la prossima settimana

8 Detenuto autorizzato a lavorare all''esterno non rientra in carcere, il Garante: sono sorpresa

9 Invitati per un pranzo con Papa Francesco: due detenuti si danno alla fuga poco prima di arrivare

10 Al via il concorso per agenti di Polizia Penitenziaria: 197 posti disponibili


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 In memoria di Pasquale Di Lorenzo, Sovrintendente di Polizia Penitenziaria ucciso dalla mafia il 13 ottobre 1992

2 Dichiarazioni Andrea Orlando: caserme gratuite per la Polizia Penitenziaria e Decreto trasferimenti sedi extra moenia

3 Carceri, SAPPE: “Questo Governo toglie il pacco dono dell’Epifania ai poliziotti penitenziari per pagare l’aumento di stipendio dell’83% ai detenuti che lavorano: vergognoso!”

4 Il piano per azzerare la memoria della Polizia Penitenziaria con la scusa del decreto trasferimenti

5 Gennaro De Angelis, Agente di Custodia ucciso dalla camorra il 15 ottobre 1982

6 Decreto Orlando sulla mobilità del personale: ma perchè il Ministro invece di perder tempo coi videomessaggi non istituisce la direzione generale del Corpo?

7 In memoria di Ignazio De Florio, Agente di Custodia ucciso in un agguato camorristico l''11 ottobre 1983

8 Riordino dei ruoli della Polizia Penitenziaria e dirigenza dei funzionari del Corpo e ispettori-funzionari. Ma i dirigenti penitenziari e gli altri funzionari civili, saranno contenti?

9 Dopo la circolare sul pacco dell''Ente Assistenza e Carità, i dubbi sulla nuova circolare: pagamenti vitto uniformi e armi

10 Scomparso stamattina a Roma il Professor Lionello Pascone, generale in congedo del Corpo di Polizia Penitenziaria