Marzo 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2018  
  Archivio riviste    
Detenuto evade dal carcere: riacciuffato alla stazione

Polizia Penitenziaria - Detenuto evade dal carcere: riacciuffato alla stazione


Notizia del 16/04/2018 - SALERNO
Letto (632 volte)
 Stampa questo articolo


 

E' riuscito ad evadere dal carcere di Fuorni. Tutto è successo nel pomeriggio di ieri intorno alle 15, quando un detenuto di 20 anni, giudicabile per maltrattamenti in famiglia, è evaso dalla struttura. A riacciuffarlo dopo circa tre ore gli agenti della polizia nei pressi della stazione ferroviaria. A renderlo noto il segretario generale del Sappe, Donato Capece, che ha raccontato che “dopo un concitato inseguimento, il giovane è stato bloccato dai colleghi della Polizia Penitenziaria presso la stazione ferroviaria della città e subito riaccompagnato presso l’Istituto Penitenziario”.

Per il ragazzo questa non sarebbe la prima fuga.

Intanto il sindacato autonomo Polizia Penitenziaria Sappe “da tempo denuncia le ormai croniche criticit’ operative del carcere salernitano, dovute a carenze organiche e strutturali ed alla mancanza di sistemi adeguati di sicurezza quali videosorveglianza e meccanizzazione dei posti di servizio.

Non si puo’ non ricordare le diverse visite ispettive che hanno rilevato evidenti discrasie gestionali tra le quali la carente politica gestionale che ha penalizzato il personale in servizio h 24”, con riferimento “alle poche donne ed uomini impiegati nei settori detentivi ed abbandonati a se stessi mentre in altri settori vengono impiegate unità in sovra numero nonostante la riduzione degli organici conseguente agli effetti negativi della legge Madia, mentre la popolazione detenuta aumenta” fanno sapere dal Sappe.

“Le unita’ operative decentrate non sono mai decollate, straordinari e congedi ordinari si accumulano oltre il dovuto.

Quasi tutte le OO.SS. hanno evidenziato la necessita’ dell’avvicendamento dei vertici in considerazione dell’alto numero di eventi critici di diversa natura registrati (traffici di stupefacenti-apparecchi telefonici – pen drive; aggressioni a personale e tra detenuti- ) il tutto nell’indifferenza totale delle varie Autorita’ Responsabili deputate agli interventi dovuti”, conclude il sindacato autonomo della Polizia Penitenziaria.

Fonte: ottopagine.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE CAMPANIA
Statistiche carceri Regione Campania







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Suicida in casa agente di Polizia Penitenziaria. Era in servizio nel carcere di Aosta L''Agente era alle dipendenze del Gruppo Operativo Mobile

2 Pericoloso detenuto accusa malore sull’A2: agenti di Messina sventano la fuga

3 Blitz in carcere: perquisite celle e detenuti per cercare droga e telefonini sospetti

4 Domani i funerali di Davide Agente penitenziario suicida

5 Eurodeputata di Forza Italia in visita al Carcere di Busto: i detenuti stranieri scontino la pena nel loro Paese d’origine”

6 Arrestati due agenti del carcere di Matera agevolazioni a detenuti in cambio di denaro

7 Vallanzasca, carcere Bollate: dategli la libertà condizionale

8 Forze Armate: NoiPA è diventato un problema?

9 NoiPa: Forze Armate in rivolta. E spunta una petizione on line

10 M5S chiede intervento Ministro Giustizia: Parlamentari raccolgono allarme agenti Polizia Penitenziaria


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Due anni fa ci lasciava Nicola Caserta, Presidente del Sappe, amico e collega di tutti noi

2 Lorenzo Cutugno: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso dalle BR l''11 aprile 1978

3 Quanto il temporeggiatore arretra ...

4 Salvatore Rap: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso durante la rivolta nel carcere di San Vittore del 21 aprile 1946

5 Non fatevi raccontare quello che succede in “miniera” da chi lavora dietro una scrivania. Il GOM visto da dentro

6 La lingua segreta dei tatuaggi sulla persona detenuta

7 L’indennità per la “presenza esterna”: a chi si e a chi no

8 Il rapporto tra immigrazione, carcere ed elezioni politiche

9 Sicurezza sul lavoro: il rischio elettrico

10 Convegno Salerno tenuto il 10 aprile dal Sappe su “Radicalizzazione nelle carceri”