Aprile 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Aprile 2017  
  Archivio riviste    
Detenuto frattura il naso al Poliziotto penitenziario, testata sul viso ad Ispettore di Regina Coeli

Polizia Penitenziaria - Detenuto frattura il naso al Poliziotto penitenziario, testata sul viso ad Ispettore di Regina Coeli


Notizia del 13/01/2016 - ROMA
Letto (1465 volte)
 Stampa questo articolo


renta giorni di prognosi per una frattura al setto nasale. Questo quanto refertato ad un ispettore della Polizia Penitenziaria colpito con una testata da un detenuto italiano40enne  nel carcere romano di Regina Coeli. Le violenza intorno alle 15:00 di ieri presso il terzo braccio della casa circondariale di via della Lungara a Trastevere. Lo rende noto il sindacato di Polizia Penitenziaria Sappe. 

TESTATA ALL'ISPETTORE - Secondo quanto riportato dal Sappe: "Lunedì pomeriggio, verso le ore 15.00, si è verificata l’ennesima aggressione nei confronti del personale del Corpo di Polizia Penitenziaria. Un detenuto italiano, ristretto presso il terzo braccio ha aggredito l’ispettore coordinatore del reparto subito dopo la conta numerica dei detenuti. Il detenuto ha dapprima oltraggiato l’operato del personale contestando la battitura alle sbarre della cella, regolamentata per garantire la sicurezza dell’istituto e prevenire tentativi di fuga". 

FRATTURA DEL SETTO NASALE - Sempre secondo quanto riferito dal segretario generale del Sappe Donato Capece e dall segretario provinciale di Roma Giovanni Passaro: "Successivamente, lo stesso detenuto ha aggredito fisicamente l’ispettore, costretto alle cure presso l’ospedale vicino, provocandogli ferite al volto. Per di più, l’episodio è stato sostenuto da un piccolo gruppo di detenuti che al fine di evitare l’allontanamento dal reparto del compagno colpevole si sono barricati in cella. Solo grazie alla professionalità dei baschi blu si è riusciti a riportare l’ordine e la sicurezza all’interno dell’istituto senza l’uso della forza fisica. Questa è la Polizia Penitenziaria. Ai colleghi va la nostra vicinanza e solidarietà". 

SAPPE - "Il Sappe - si domandano Capece e Passaro - rinnova al Ministro della Giustizia Orlando e ai vertici dell’Amministrazione centrale la richiesta “di incrementare l’organico delle donne e degli uomini della Polizia Penitenziaria che quotidianamente devono assicurare la sicurezza del Paese. Cosa si aspetta ad assumere adeguati provvedimenti per garantire la sicurezza e la stessa incolumità fisica degli Agenti di Polizia Penitenziaria che lavorano in carcere?”.

AGGRESSIONE AGLI AGENTI - Capece torna infine ad evidenziare come l’ennesima aggressione a poliziotti penitenziari in un carcere italiano è "sintomatico del fatto che le tensioni e le criticità nel sistema dell’esecuzione della pena in Italia sono costanti. E che a poco serve un calo parziale dei detenuti, da un anno all’altro, se non si promuovono riforme davvero strutturali nel sistema penitenziario e dell’esecuzione della pena".

romatoday.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Arresti centro migranti di Capo Rizzuto: Poliziotto penitenziario consegnava pizzini agli ''ndranghetisti del carcere di Siano

2 Antonio Fullone nominato ufficialmente Direttore Generale: lascia la direzione del carcere di Poggioreale

3 Indagato l''ex direttore del carcere di Padova: sotto indagine il declassamento dall''alta sicurezza di 12 detenuti

4 Braccialetti elettronici: bando di gara per il noleggio di 12 apparecchi per i detenuti ai domiciliari

5 Vacilla il Carcere modello di Bollate, detenuto con chiavi usb e coltelli. Il Direttore minimizza

6 Poggioreale, hashish nascosto nelle suole delle scarpe. Polizia Penitenziaria denuncia cinque persone

7 Ristrutturazioni in corso nel carcere di Cuneo per ospitare di nuovo detenuti al 41-bis

8 Ivrea. Si finse morto in cella, poi sputi e insulti alla Polizia Penitenziaria.Detenuto condannato a 5 mesi

9 Funzionario PRAP Sicilia condannato a tre anni di reclusione: turbativa d''asta per i lavori nel carcere dell''Ucciardone

10 Indagini nel carcere di Padova: la redazione di Ristretti Orizzonti e le parole di Calogero Piscitello


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Il Consiglio dei Ministri approva definitivamente il Riordino delle Carriere

2 Quanto fa guadagnare il servizio di polizia stradale della Polizia Penitenziaria al Ministero della Giustizia?

3 Vigilanza dinamica e affettività in carcere diventano legge

4 Riordino carriere: le commissioni parlamentari auspicano che il ruolo funzionari sia pienamente corrispondente alla Polizia di Stato

5 Skype per i mafiosi al 41-bis: arrivano puntuali le smentite, ma per i mafiosi in alta sicurezza come la mettiamo?

6 Rems, se qualcuno avesse raccolto i nostri allarmi ...

7 Carceri e sanità, intesa del Sappe con i medici aderenti allo SMI

8 Qualcuno crede che Facebook sia come lo Speaker’s Corner di Hyde Park

9 L’Ordinamento Penitenziario minorile: le inerzie del legislatore

10 Ricorso avverso la classifica annuale