Gennaio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2017  
  Archivio riviste    
Detenuto in permesso premio ucciso a Pasqua: quattro persone arrestate

Polizia Penitenziaria - Detenuto in permesso premio ucciso a Pasqua: quattro persone arrestate


Notizia del 17/04/2016 - NAPOLI
Letto (962 volte)
 Stampa questo articolo


"Vecchi rancori" che Carlo Lo Russo nutriva nei confronti della vittima. Sarebbe questo, secondo le prime acquisizioni investigative, il movente dell'omicidio di Pasquale Izzi, ucciso in via Janfolla a Napoli lo scorso 29 marzo mentre era in permesso per Pasqua e si apprestava a tornare al carcere di Avellino, dove era detenuto.

La Squadra Mobile di Napoli e il servizio centrale operativo della Polizia di Stato, insieme a personale della compagnia Vomero dei Carabinieri, hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Napoli a carico di 4 persone ritenute esponenti del clan camorristico Lo Russo, ritenuti responsabili di omicidio premeditato, detenzione e porto illegale di arma da fuoco, reati aggravati dall'agevolazione al clan camorristico.

Le indagini coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia di Napoli hanno portato all'esecuzione del provvedimento cautelare nei confronti di Carlo Lo Russo, 49 anni, ritenuto attuale reggente del clan e mandante dell'omicidio, attivo anche in fase esecutiva del delitto, sua moglie Anna Serino, 46 anni, che avrebbe offerto attività di supporto agli esecutori materiali, Luigi Cutarelli, 21 anni, ritenuto esecutore materiale e che avrebbe esploso i numerosi colpi d'arma da fuoco che hanno ucciso Izzi, e Mariano Torre, 28enne che avrebbe affiancato Cutarelli localizzando la vittima e offrendo appoggio e copertura.

Corriere Quotidiano

Dieci colpi di pistola in volto al detenuto che rientrava dal permesso premio nel carcere di Avellino

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE CAMPANIA
Statistiche carceri Regione Campania







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Il Consiglio dei Ministri approva il Decreto Legislativo del Riordino delle Carriere

2 Decreto Milleproroghe, Sappe: Buona notizia via libera a 887 assunzioni nella Polizia Penitenziaria

3 Caso Cucchi: Poliziotti penitenziari chiederanno risarcimenti milionari ai Carabinieri

4 Blitz della Polizia Penitenziaria: tre arresti per spaccio di droga a Napoli nelle prime ore della mattinata

5 Detenuti di Poggioreale rifiutano le celle aperte: vissute come una minaccia alla propria incolumità

6 Tre detenuti evadono dal carcere di Firenze Sollicciano, Sappe: la responsabilità è dei colletti bianchi, evasione annunciata

7 Agente Penitenziario sorprende i ladri in casa che lo aggrediscono: ricoverato al pronto soccorso

8 Bonus 80 euro: quando e come saranno stanziati dopo ennesimo slittamento

9 La latitanza dorata del detenuto evaso da Rebibbia catturato dal NIC della Polizia Penitenziaria

10 Due Poliziotti feriti nel carcere di Regina Coeli: aggrediti da detenuti magrebini infastiditi dalle perquisizioni


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Le foto dei tre detenuti evasi dal carcere di Firenze Sollicciano

2 Catturato dalla Polizia Penitenziaria uno degli evasi dal carcere di Rebibbia: indagini in corso sui complici della latitanza

3 Ufficiali medici nel Corpo di Polizia Penitenziaria?

4 Foibe, il martirio degli Agenti di Custodia

5 La sospensione delle ordinarie regole di trattamento penitenziario (art. 41-bis)

6 Rapporto Eurispes: la Polizia Penitenziaria sgradita a un italiano su due

7 Diventa anche tu Capo del DAP!

8 Il Ministro Orlando dichiara cessata l''emergenza sovraffollamento delle carceri, ma i dati lo smentiscono

9 Clamorosa evasione dall''istituto … dal carcere ... insomma quello lì, come si chiama?

10 C’era una volta la sentinella