Giugno 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Giugno 2017  
  Archivio riviste    
Detenuto marocchino frattura il setto nasale a Poliziotto penitenziario nel carcere di Pesaro

Polizia Penitenziaria - Detenuto marocchino frattura il setto nasale a Poliziotto penitenziario nel carcere di Pesaro


Notizia del 22/08/2016 - PESARO E URBINO
Letto (5422 volte)
 Stampa questo articolo


Un detenuto nordafricano di origine islamica del carcere di Villa Fastiggi, a Pesaro, ha aggredito un agente di Polizia Penitenziariasferrandogli un pugno al volto, e secondo il sindacato degli agenti Sappe gli avrebbe rotto il setto nasale. ”Un’aggressione tanto brutale quanto violenta – dice il segretario regionale del Sappe Marche Nicandro Silvestri -, commessa da un detenuto già noto alle cronache penitenziarie per il suo fondamentalismo islamico e per essere stato protagonista di molti eventi critici durante la detenzione”.

Il Dipartimento regionale dell’amministrazione penitenziaria, interpellato dall’Ansa, ha confermato l’episodio, ma non la circostanza secondo la quale l’aggressore sarebbe ”un fondamentalista votato alla Jihad”, come si legge in una nota del Sindacato autonomo di polizia. Anche perché, rileva il Dap, in questo caso l’uomo sarebbe recluso in un altro carcere. Come tutti i detenuti di religione islamica, è comunque ”sottoposto a sorveglianza per evitare fenomeni di proselitismo fondamentalista”. Stando alla ricostruzione di Nicandro, il nordafricano ha aggredito ”senza una ragione e vigliaccamente il poliziotto di servizio e gli ha rotto il setto nasale, colpendolo anche con sputi e calci”. Il Sappe contesta ”il ‘regime penitenziario aperto’ in atto nell’istituto di Pesaro, e chiede più assunzioni di personale”.

Il detenuto protagonista dell’aggressione al poliziotto è un marocchino di 44 anni, che deve scontare una condanna lunghissima (fine pena 2035) per violenza e reati contro il patrimonio, commessi anche in Francia, dove dovrebbe essere estradato dopo aver saldato il conto con la giustizia in Italia. Secondo il Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria, che attende il referto dell’ospedale sulle lesioni riportate dall’agente, è di fede musulmana ma non ha destato sospetti di una presunta radicalizzazione, anche perché non socializza con nessuno, neppure con i connazionali. Non partecipa alle attività di reinserimento, e vuole stare da solo il più possibile: reagisce con insofferenza ai controlli in cella e proprio questo sarebbe il motivo per il quale venerdì scorso (ma la notizia si è appresa oggi) ha sferrato un pugno all’agente di custodia andato ad aprire il cancello. Anche in passato il marocchino aveva reagito con violenza ad una perquisizione.

blitzquotidiano.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE MARCHE
Statistiche carceri Regione Marche







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Una procura massonica guidata all''epoca da Giovanni Tinebra: lo sfogo di Fiammetta Borsellino

2 Ecco come Carabinieri e Polizia Penitenziaria hanno riacciuffato i tre evasi dal carcere di Barcellona PG

3 Detenuti protestano in nome di Allah: frattura al braccio per un Agente e altri Poliziotti penitenziari feriti nel carcere di Verona

4 Tragedia sfiorata: Poliziotto penitenziario trasferito in ospedale in codice rosso. Ferito in una rissa tra detenuti nel carcere di Porto Azzurro

5 Santi Consolo totalmente inadeguato al suo ruolo e carceri fuori controllo: conferenza stampa al Senato

6 Uccise anche il Generale Dalla Chiesa: ora Antonino Madonia vuole lo sconto di pena per trattamento inumano in carcere e la Cassazione la ritiene una legittima richiesta

7 Nostro fratello Mormile ucciso dall''accordo tra DAP e servizi segreti: testimone di colloqui tra Stato e boss mafiosi nel carcere di Parma

8 Detenuto Rachid Assarag a processo per violenza e oltraggio all''Ispettore di Polizia Penitenziaria di sorveglianza nel carcere di Imperia

9 Cassazione conferma condanna ad ex Agente penitenziario: ricevette 500 euro in cambio di un telefonino ad un detenuto

10 Riforma dell''ordinamento penitenziario, ecco i nomi delle commissioni: Andrea Orlando nomina i componenti per preparare le bozze dei decreti legislativi


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Adesso che è legge il reato di "tortura" sicuramente abbiamo risolto il problema ... quindi se facciamo una legge contro l''imbecillità la debelliamo dal Paese?

2 Riordino delle carriere: le tabelle e tutto quello che c’è da sapere

3 Il Nucleo Investigativo Centrale della Polizia Penitenziaria arresta uno degli evasi di Barcellona P.G.

4 Altro successo del NIC: presi tutti gli evasi di Barcellona PG

5 Il malessere del Corpo in una lettera a un quotidiano di Alessandria

6 Il Nucleo Investigativo Centrale della Polizia Penitenziaria arresta i favoreggiatori dell''evasione di Rebibbia

7 Le discutibili relazioni tra Dap, Radicali e Associazioni di Volontariato denuciate dal Senatore Di Maggio

8 Lettera aperta di Capece a Rita Bernardini

9 Fiamme Azzurre, nuova stagione olimpica e nuova location per la preparazione di Anna Cappellini e Luca Lanotte

10 Salvatore Riina riamarrà in carcere al 41-bis: lo ha deciso il Tribunale di Sorveglianza che ha rigettato le richieste dei suoi avvocati